Ancora mercato per l’under 19

Dopo Moscato, Siviero, Capuccio e Scafetta mister Mascolo abbraccia Betti, Coluzzi, Targa e Sangermano. “Contenti della strada intrapresa, con questa nuova squadra cercheremo di guardare al futuro con ambizione e serenità”

Tra pochi giorni partirà la nuova stagione ma in casa Zonapontina è ancora il mercato a parlare. La prima squadra sta chiudendo le ultime trattative per puntellare una rosa già pronta mentre la neonata Under 19 continua ad inserire ragazzi interessanti per l’imminente inizio di stagione. Moscato, Siviero, Capuccio e Scafetta sono stati i primi volti nuovi di questa affascinante avventura ed ora, alla corte di Mascolo, arrivano anche Betti, Coluzzi, Targa e Sangermano. “Anche qui parliamo di ragazzi seri – ha detto l’allenatore in seconda della Zonapontina Federico Lambiase – si sono messi in mostra durante gli incontri estivi ed è stata la base sulla quale costruire la nostra trattativa. Devo dire che con mister Mascolo siamo soddisfatti del percorso intrapreso, stiamo lavorando per completare la rosa nel migliore dei modi, ci sono tanti ragazzi interessati al nostro progetto”. A differenza degli altri innesti in questo caso si parla di giocatori che hanno già avuto esperienze nel calcio a 5 a partire da Andrea Targa, ultimo classe 2002 che ha fatto tutta la trafila con il Latina Calcio a 5 fino alla categoria allievi. Ha un passato con i nerazzurri anche il laterale mancino Stefano Coluzzi che ha avuto anche una parentesi nel calcio a 11 con il Podgora mentre Betti e Sangermano hanno già avuto l’occasione di lavorare con qualcuno dello staff Zonapontina. Betti, convocato nell’ultimo Torneo delle Regioni, arriva dal Real Stella e conosce già mister Mascolo, per lui esperienze tra Latina Calcio a 5 e Città di Pontinia dove ha già avuto la possibilità di esordire in prima squadra mentre Sangermano arriva dall’under 21 della Virtus Faiti, società dove è stato allenato dall’attuale tecnico della prima squadra Catanzariti. “La nuova direzione intrapresa è abbastanza chiara – ha dichiarato il direttore generale Mario Napolitano – con la prima squadra abbiamo dato un chiaro segnale di quali sono le nostre intenzioni, soprattutto con i giovani e con l’under 19 vogliamo guardare al futuro con ambizione e serenità”.  

Ufficio Stampa

 

Lascia un commento