Il sogno serie C è realtà: ko il Ronchiverdi

Storica promozione al primo tentativo per il Latina Padel Club che batte 2-1 gli avversari torinesi

Una domenica trionfale quella vissuta dal padel pontino. Due team del capoluogo, il Latina Padel Club e lo Junior Club Tecariba, hanno infatti coronato la loro marcia vincente conquistando al primo tentativo la promozione in Serie C. Il segno tangibile della crescita in città di questo sport che a Roma, in particolare, ma anche in tutta Italia, sta trovando terreno fertile per la crescita esponenziale dei numeri di giocatori o semplici appassionati che si stanno avvicinando sempre più a quello che volgarmente potremmo definire una sorta di “tennis in gabbia”. Il padel è comunque qualcosa di totalmente differente, tanto da richiedere una vera e propria fase di specializzazione anche ai tennisti più affermati, come quelli che, ad esempio, hanno saputo portare a termine una cavalcata fantastica per i due club di Latina, gli unici team della provincia iscritti quest’anno nella competizione a squadre della Federazione Italiana Tennis. Il Latina Padel Club ha battuto 2-1 i torinesi del Ronchiverdi, formazione che si era qualificata alla finale senza passare dallo sbarramento del primo turno playoff. A portare a casa un successo che vale la promozione sono state le coppie maschili. Tutto facile per Bassani e Cammarone, vincenti con un rotondo 6-1 6-1, seguiti da Faconda e Ilardi, a segno con un 6-4 6-2 che ha dato inizio alla festa nonostante il ko delle ragazze, le sorelle Carla e Silvia Genovese, con Fabiana Azzimato rimasta ai box per questioni di turn-over. Stesso risultato per il Tecariba contro il quotato Imola. Una passeggiata per la coppia femminile Stellato – Zanchetta (doppio 6-0 in meno di un’ora di gioco), mentre la sconfitta è arrivata per il tandem Conciatori – Somaruga, superato 6-3 7-6. Punto decisivo portato a casa da Franco – Piccini, che stavano vincendo 6-4 4-2 prima del ritiro degli avversari per infortunio. Una bella doppia affermazione, che pone il risalto anche la provincia di Latina tra quelle in ascesa in questa disciplina che fino a oggi era stata decisamente romano-centrica.

Lascia un commento