Continua lo show: si scende in campo per le semifinali

Tra LoSportèVita – Zonapontina e Quelli della Miciomania – Bull Padel Team si conosceranno i nomi delle finaliste del primo Black Jack – 21 Giochi

E’ tempo di semifinali al Latina Padel Club di via dei Liguri (parcheggio 24mila Baci a Latina) dove è entrato nel vivo la prima edizione del Black Jack Padel – 21 Giochi, il torneo a staffetta (vince la squadra che arriva prima a 21 game passando per due tappe intermedie a 7 e 14) che vede la partecipazione di formazioni composte da tre coppie. Questa sera emergeranno dal campo i nomi delle prime due finaliste di una kermesse che ha attirato più di 60 giocatori in campo ed ha avuto un grande seguito di pubblico in ogni serata. Si comincia alle ore 21.30 con i quattro team più forti dei dieci presenti ai nastri di partenza. Nei quarti di finale, con il sorteggio che ha visto la sequenza Silver- Bronze – Gold, gara equilibrata tra I Soliti Idioti (Volpe, Cammarone, Zanini, Cortez, Passeretti, Chianese) e #LoSportèVita, con questi ultimi sempre sotto e poi in grado di rimontare alla fine da un passivo di 10-14 fino al 21-15 finale. Ancora più spettacolare il match tra Mammut Allestimenti Grandi Eventi (Benazzato, D’Alonzo, Ayoub, Guadagno, Viggi, Venturato ) che cede con un incredibile 19-21 a Quelli della Miciomania (Natalizia, Faconda, Ceppini, Zamparo, Conti, Iannaccone). Tutto deciso nell’ultimo spettacolare match delle coppie Gold che ha regalato giocate di altissimo livello. Meno equilibrate ma altrettanto ricche di contenuti le altre due sfide dei quarti di finale. Zonapontina (Di Cesare, Terenzi, Mantua, Gubitosa, Alessandro Lico, Fabio Lico) ha battuto 21-10 una rimaneggiata Osteo/Physio, mentre BullPadel si conferma tra le favorite battendo 21-11 I Beehive a cui non riesce un bel tentativo di rimonta finale con le giocate di Davide Santoro ed Ernesto Pantusa. L’appuntamento è dunque fissato a questa sera alle ore 21.30 con le sfide #LoSportèVita – Zonapontina e Quelli della Miciomania – Bull Padel Team.

Lascia un commento