Effemme vicino al sogno: Pescheria Laziale e Tosti in finale

I blues rischiano di raggiungere la finale mentre i biancorossi eliminano Pizzeria Centoundici

Stava per diventare l’ennesima serata dell’impresa Effemme ma Pescheria Laziale ha tirato fuori gli artigli e, nonostante sia andata sotto per due volte, ha tenuto botta ed è riuscita a ribaltare una partita che rischiava di diventare sgorbutica. Dopo il bel diagonale vincente di Ciaurelli infatti la porta di Di Muro è stata presa d’assalto ma prima di arrivare al pari di Raubo sono state tante le occasioni collezionate e, tra qualche errore ed un Di Muro sempre attento, la palla non voleva saperne di entrare. L’Effemme sempre letale in contropiede e la Pescheria Laziale a macinare azioni da gol nella metà campo avversaria ma dopo venti minuti il risultato era ancora fermo sul 2-2 grazie anche alla prodezza di Morea per il momentaneo 2-1 con una bordata da centrocampo che sorprende l’incredulo Ciarla. Ancora sul pari i blues collezionano qualche palle gol importante ma, nella ripresa, l’uno-duo di Di Mario e Raubo ha un effetto devastante sulla partita. Sul +2 il gioco di Pescheria Laziale diventa ancora più fluido anche se i blues si giocano la carta del cuore con la rete d’astuzia di Ciaurelli che rende infuocato il finale. Cannone Rigatto ha almeno due palle buone, anche Iannella può trovare il pertugio giusto ma stavolta le traiettorie non centrano lo specchio della porta lasciando l’emozione dell’impresa all’Effemme e la soddisfazione della finale alla squadra di Valente. Pescheria Laziale, dopo l’eliminazione dello scorso anno in semifinale, incontrerà ancora una volta Tosti Duplicazioni che, nel remake della finale 2017, ha vinto 8-7 contro i campioni invernali di Pizzeria Centoundici. Un bel testa a testa, fatto di tanti gol e tante giocate che ha tenuto in bilico il risultato per gran parte della partita. I primi botta e risposta sono stati tra il solo Comandini ed un’intera squadra. Da una parte il pivot biancorosso devastante nei pressi dell’area di rigore e dall’altra la squadra di Catanzariti sempre ordinata e pulita in fase di possesso. Il primo 3-3 si racchiude in queste giocate con Tosti Duplicazioni che tenta, per due volte, di mettere il muso avanti prima con il momentaneo 5-3 e poi con il decisivo 8-5 nel finale di gara. La squadra di Facci reagisce e fino alla fine cerca di rimettere in piedi la partita ma sull’8-7 termina la rimonta con Tosti Duplicazioni che bissa la finale del 2017. 

EFFEMME – PESCHERIA LAZIALE 3-4
EFFEMME: Di Muro, Croatto, Zanutto, Morea, Ciaurelli, Polidori, Colaninio, Rigatto, R.Areni, Iannella. All.Menchicchi
PESCHERIA LAZIALE: Ciarla, Di Mario, D’Angelo, Valente, Innamorato, Raubo, Loreti, Cera. All.Valente
RETI: 2 Ciaurelli, Morea, 3 Raubo, Di Mario

TOSTI DUPLICAZIONI – PIZZERIA CENTOUNDICI 8-7
TOSTI: Tosti, Salmeri, Giordianiello, Trincia, Screti, Brizzi, Donà, Gori. All. Catanzariti
PIZZERIA CENTOUNDICI: A.Di Muro, M.Di Muro, Di Macio, Facci, Mogoroase, Garofelo, Comandini
RETI: 4 Brizzi, 2 Trincia, Screti, Salmeri (TD), 4 Comandini, Mogoroase, Garofelo, M.Di Muro (PC)

Lascia un commento