Storico double per Pizzeria Centoundici, Lusy ko con onore

I biancorossi si laureano campioni anche della fase playoff e ottengono la seconda (doppia) affermazione dopo la stagione 2015-2016

Solo due squadre erano riuscite a vincere, per due anni, la fase invernale della Zonapontina League ma mai nessuna aveva conquistato il double per due volte. Il bis campionato-playoff infatti era riuscito a Carrozzeria Bompan, Top Dancing Latina e Fotthenam ma Pizzeria Centoundici, da quest’anno, è l’unica ad averlo conquistato per due volte. Dopo il trionfo di due anni fa infatti la squadra del duo Facci-Siracusa si ripete e lo fa disputando una stagione quasi perfetta, chiusa con un playoff dominante dal punto di vista del risultato (6-1 semifinale, 7-3 finale). Certo la finale è sempre una finale e sarebbe disonorevole non dare merito a Villa Lusy, una delle più belle sorprese di questa stagione e squadra capace di cavalcare l’entusiasmo di un’annata sempre con il vento in poppa. Il terzo posto conquistato, la finale arrivata con una rimonta pazzesca ed un ultimo atto giocato alla pari dei campioni per quasi tutta la partita. A livello di qualità i ragazzi di De Angelis non avevano da invidiare nulla ma forse è stata l’esperienza e l’abitudine a giocare gare del genere a far pendere la bilancia dalla parte dei biancorossi. Una squadra, quella di Pizzeria Centoundici, trascinata dalla tripletta iniziale di Milani quanto mai decisiva. La finale dei grandi assenti (Micolani squalificato e Di Muro infortunato) si apre con un primo tempo bellissimo inaugurato con il botta e risposta intenso ed improvviso: dopo il vantaggio biancorosso è arrivato il forcing dei viola ma Andrea Di Muro ha confermato, anche in finale, del perchè è stato scelto nella Top Five della stagione. Dopo parecchie occasioni pericolose però è di Spirito la firma del pari anche se Pizzeria Centoundici reagisce subito tornando in vantaggio sempre con Milani. I primi gol sbloccano in definitiva l’incontro con Villa Lusy che chiude il tempo in parità grazia ad una staffilata di Pacifici. Nella ripresa il canovaccio è lo stesso ed è ancora Milani a trovare l’angolo giusto fulminando Zanellato con un sinistro violento e preciso che sbatte sotto la traversa. E’ il momento clou del match perchè, poco dopo, il sigillo di Dian mette in discesa la partita per Pizzeria Centoundici. Villa Lusy non molla ma il -2 si fa sentire anche perchè Di Muro continua nella sua super partita tra i pali. Quando Dian firma il 5-2 la partita sembra finita ma i viola hanno ancora il tempo di aggrapparsi a Spirito che riporta i suoi sul -2 con De Angelis che tenta la carta del portiere di movimento. Mossa che non porta i frutti sperati con Dian che chiude in definitiva l’incontro con altri due gol. Il trionfo di Pizzeria Centoundici chiude una stagione quasi perfetta fatta dalla vittoria del campionato invernale, quella del torneo di Natale e l’amara finale della Superlega di Sperlonga

PIZZERIA CENTOUNDICI – VILLA LUSY 7-3 (2-2 pt)
PIZZERIA CENTOUNDICI: A.Di Muro, A.Milani, Siracusa, Pascale, Dian, Facci, E.Milani, D.Milani, Di Macio, Funari. All. Verga
VILLA LUSY: Zanellato, Esposito, Pacifici, Palombo, Spirito, Laggiri , Monti, Maggiarra, Fiaschetti, De Iacobis. All. De Angelis
ARBITRI: Achille Vitelli e Salvatore Latini (Gsi/Msp)
RETI: 3 A.Milani, 4 Dian (PC), 2 Spirito, Pacifici (VL)

PREMIAZIONI
PRIMA CLASSIFICATA: Pizzeria Centoundici
SECONDA CLASSIFICATA: Villa Lusy
CAMPIONE INVERNALE: Pizzeria Centoundici
VINCENTE PLAYOUT: Aitech
MVP FINALE: Andrea Milani (Pizzeria Centoundici)
CAPOCANNONIERE: Yuri Sbocchi (Pino Team)
TOP FIVE
Andrea Di Muro (Pizzeria Centoundici)
Mirko Di Muro (Pizzeria Centoundici)
Roberto Esposito (Villa Lusy)
Jacopo Caparone (Sermometal)
Davide Di Rubbo (Real Nascosa)

Lascia un commento