Una regione sempre pontina: La Siepe trionfa a Sperlonga

La squadra di Bejinar trionfa in una bellissima finale e abbatte i campioni invernali della Zonapontina League di Centoundici in una gara tutta pontina

Non era facile mettere, nuovamente, la firma di Latina in una fase Regionale ma il Centro Sportivo La Siepe è riuscito a tenere in provincia pontina la quarta edizione della Superlega Zonapontina. Dopo tre anni di Capitale ed il doppio successo di Top Dancing Latina infatti sono i ragazzi di Raul Bejinar e concludere al meglio una stagione davvero esaltante. I biancoblu infatti, oltre ad essersi goduti una location da favola come quella di Sperlonga, hanno anche alzato al cielo il trofeo dorato che li ha incoronati sul tetto della Regione. Un cammino difficile perchè la finale è stata raggiunta con una sola vittoria ed addirittura due pareggi. Il successo fondamentale è arrivato proprio contro Pizzeria Centoundici in una partita equilibrata e decisa da un gol di Grama nel finale. In un girone duro e combattivo non è stato facile credere nel successo finale anche perchè, per due volte, Craciun e compagni si sono fatti rimontare in partite apparentemente chiuse. Prima il 3-3 subito con delle indomabili Furie Rosse e poi invece la rimonta subita da Terracilandia che per poco non sfiora l’impresa. Proprio la squadra di Della Rocca è la grande assente di questo scontro finale perchè dopo la vittoria ottenuta con le Furie Rosse ed il bellissimo pari con La Siepe non è riuscita a mettere sotto Pizzeria Centoundici in un vero e proprio scontro diretto. Alla fine sono state le due protagonista del pianeta Zonapontina a raggiungere l’ultimo atto grazie all’agevole successo di Facci e compagni nell’ultima sfida con i reds di Di Girolamo. Una finale strana perchè mai le due big della Zonapontina avevano subito così tanti gol forse complica anche un tempo stupendo e condizionante. Tanti buchi difensivi e tante bellissime giocate hanno portato il Centro Sportivo La Siepe a ribaltare il gol flash di Cocuzzi grazie ad un Craciun in giornata di grazia. Il numero 34 dei rumeni infatti è stato tra i trascinatori dei suoi anche quando i biancorossi sono tornati in parità. Alla fine infatti il sigillo è stato proprio dell’Mvp della Superlega che ha chiuso in bellezza una manifestazione da grande protagonista. 


PRIMA GIORNATA
TERRACILANDIA – FURIE ROSSE 5-2
RETI: 2 Cercola, Fanelli, Fontana, Paliani (T) Di Girolamo, De Paolis (FR)
CENTRO SPORTIVO LA SIEPE – PIZZERIA CENTOUNDICI 2-1
RETI: Banin, Grama (CSLS), Cocuzzi (PC)
SEDCONDA GIORNATA
PIZZERIA CENTOUNDICI – TERRACILANDIA 4-2
RETI: 2 Di Muro, Garofelo, D.Milani (PC), 2 Coppotelli (T)
FURIE ROSSE – CENTRO SPORTIVO LA SIEPE 3-3
RETI: Banin, Padurrariu, Panzariu (CSLS), 2 Di Girolamo, Lu.Stefanelli (FR)
TERZA GIORNATA
CENTRO SPORTIVO LA SIEPE – TERRACILANDIA 4-4
RETI: 2 Craciun, Grama, Panzariu (CSLS), 2 Paliani, 2 Fontana (T)
PIZZERIA CENTOUNDICI – FURIE ROSSE 6-2
RETI: 3 Cocuzzi, Mogoroase, J.Facci, Garofelo (PC), Di Girolamo, Gasbaroni (FR)
FINALE
PIZZERIA CENTOUNDICI – CENTRO SPORTIVO LA SIEPE 5-7
RETI: 2 Cocuzzi, 3 Garofelo (PC), 2 Craciun, 2 Bulboaca, Banin, Grama, Padorrariu (CSLS)
PREMIAZIONI
PRIMA CLASSIFICATA:
Centro Sportivo La Siepe
SECONDA CLASSIFICATA:
Pizzeria Centoundici
TERZA CLASSIFICATA:
Terracilandia
CAPOCANNONIERE:
Stefano Cocuzzi – 6 gol (Pizzeria Centoundici)
MIGLIOR PORTIERE:
Andrea Di Muro (Pizzeria Centoundici)
MIGLIOR GIOCATORE: 
Silvio Craciun (Centro Sportivo La Siepe)

 

 

Lascia un commento