Il Bayer sfiora l’impresa, Orso invece no. Facile 111 e Pitturazioni

Le Verdure mettono paura ai campioni, i Pozzbon fanno fuori una delle favorite

Impossibile pretendere un quarto di finale privo di emozioni e così c’è chi domina questo avvio di playoff e chi invece lotta fino all’ultimo rischiando o strappando una qualificazione inaspettata. Nel primo caso c’è il solito, stoico, Bayer Le Verdure che, come spesso ci ha abituato, rischia di scrivere un’altra pagina importante di tornei targati Zonapontina. Gli All Blacks mettono a serio rischio la qualificazione dei campioni in carica DMC nonostante il quintetto obbligato (squadra senza cambi) anche se alla fine, dopo tanti sprechi, sono costretti ad inchinarsi 5-4. L’impresa invece riesce all’Fc Orso che butta fuori una delle nette favorite di questa competizione come l’Olimpo Street, arrivata a questo quarto di finale con una formazione rimaneggiata. La squadra dei fratelli Pozzobon dopo il bel 4-4 strappato nei minuti regolamentari ha poi ottenuto l’inaspettato pass per le semifinali grazie ai calci di rigore. Se i passaggi del turno di DMC e Orso Fc non sono stati una passeggiata nettamente diverso il passo di Pizzeria Centoundici con il facile 8-0 ottenuto contro l’Ac Picchia, un’altra bella sorpresa di questa sesta Zonapontina Christmas. Insieme alla squadra di Facci passano anche i ragazzi di Pitturazioni Edili che riescono ad eliminare Villa Lusy con un netto 9-3. Anche in questo caso abbandona la competizione un’altra sicura protagonista della fase playoff. Stasera conosceremo i nomi delle due finaliste: DMC ha la possibilità di giocarsi la sua seconda finale consecutiva mentre Pizzeria Centoundici di tornare a disputare un ultimo atto di questo torneo dopo il netto trionfo del 2013. Obbligato il ruolo di outisder per le due new entry, Orso Fc nel tentativo di bloccare il dominio Centoundici mentre Pitturazioni, dopo il ko nella fase a gironi, grida vendetta contro i campioni in carica.

Lascia un commento