Grande bluff gironi: “Siamo certi arriverà una rettifica”

La Federazione ha pubblicato un’anomala composizione da nove squadre sul territorio di Latina. “Sorpresi dall’assenza di alcune squadre di spessore, sicuramente ci sarà stato un errore burocratico in fase di iscrizione”

Una composizione dei gironi attesa ma mai così sorprendente come quest’anno. Negli ultimi anni infatti, dopo un dettagliato resoconto territoriale, il dubbio numerico sul raggruppamento provinciale è sempre stato in mano alle formazioni in bilico tra gironi romani o quello pontino. Quest’anno invece lo stupore è stato superiore: “Non ci sorprende troppo non vedere grandi squadre come Nuova Florida, San Giacomo o Ardea che credo avessero avuto una preferenza per i gironi romani, sono cose che fanno parte del gioco – ha detto il presidente della Zonapontina Stefano Scala – ma ci lascia spiazzati l’assenza della favorita numero uno Eagles Aprilia o anche del Lido Il Pirata, società neonata di Fondi che ha lavorato molto bene in questa estate. In realtà siamo abbastanza sicuri che entrambe siano presto inserite nel girone di Latina e che arrivi quindi una pronta rettifica da parte della Federazione sapendo che anche il Lele Nettuno sarà una squadra nell’orbita del nostro raggruppamento. Dando per certi i loro “reintegri” e ragionando su un girone da 12 non dobbiamo farci illudere dal calo numerico rispetto al recente, glorioso, passato di questo girone. Anche se in molti la sottovalutano la serie D resta un campionato difficile per chi vuole cercare di restare aggrappato al gruppetto delle migliori. Ci sono sempre squadre nuove e vogliose di mettersi in mostra e non mancano mai quei giocatori d’esperienza in grado di farti fare il salto di qualità. Dal punto di vista dell’esperienza vedo proprio l’Aprilia la favorita sia per organico che per guida tecnica ma anche a Cisterna hanno lavorato bene mettendo su una rosa completa mentre per quanto riguarda il sud pontino bisognerà sempre prendere con le molle qualsiasi tipo di trasferta. In questa categoria possono esserci tanti ostacoli da superare, non solo sportivi: i lavori dei giocatori ad esempio possono essere un fattore condizionante durante la stagione. Noi stiamo cercando una certa continuità in questa prima fase di allenamenti perché riteniamo opportuno partire da qui”. Come lo scorso anno il fattore infermeria è sempre molto caldo dato che, pronti-via, la Zonapontina ha dovuto rinunciare a due pedine importanti come Morano e Caporuscio che dovranno ancora stabilire i loro tempi di recupero. Sta cercando di recuperare la forma invece Cherubini, il bomber abruzzese che nel momento migliore dello scorso anno ha dovuto dire stop per un grave problema alla schiena ed ha ripreso a giocare dopo sei mesi. Le prime due amichevoli stagionali sono state con la Virtus Latina Scalo: nel primo caso la vittoria per 6-5 in casa dell’Under 21 (doppietta di Di Muro e Torelli e gol per Areni e Quaresima) nel secondo invece il ko casalingo (5-2) contro la prima squadra di C2 (reti di Torelli e Areni). In attesa quindi dei un’ipotetica nuova composizione la Federazione, nella giornata di ieri, ha dato per ufficiali le iscrizioni di Arena Cicerone, Atletico Roccamassima, Città di Pontinia, Cori Montilepini, Latina Futsal, Littoriana Futsal, Macir Cisterna e Sporting Santa Croce. Entro il 25 Settembre la possibilità di segnalare eventuali errori e quindi rimettere in sesto un girone al momento traballante.
Ufficio Stampa

Lascia un commento