Ecco i primi volti nuovi: arrivano Quaresima e Di Muro

Dalla collaborazione con l’Agora nasce ufficialmente l’Asd Zonapontina che parteciperà, al posto dei rossoblu, al campionato di serie D. Non ci saranno cambiamenti se non Scala nuovo presidente e Napolitano direttore generale. Arrivano i primi volti nuovi: Riccardo Quaresima e Mirko Di Muro.

Sono state settimane di grande lavoro per la Zonapontina che proprio in questi giorni sta formalizzando l’iscrizione al prossimo campionato di serie D. Fondamentalmente tutto resterà come il vecchio Agora Zonapontina: il campo sarà il Lorenzo Giannandrea di Latina ed anche il parco giocatori seguirà la linea tracciata in questo ultimo periodo dalla dirigenza pontina. Anche l’assetto societario resterà lo stesso con Stefano Scala alle redini di questa nuova realtà, Mario Napolitano direttore generale insieme al mister che resterà Davide Di Cesare. Se in questi giorni la società ha pensato solo a questioni burocratiche e alla conferma dello zoccolo duro in settimana sono arrivati i primi volti nuovi. Alcune trattative sono state più lunghe del previsto, altre molto più veloci con i primi annunci che hanno portato ai due laterali Riccardo Quaresima e Mirko Di Muro. Per il primo si tratta di una sorta di ritorno visto che questo gruppo è stato al suo fianco nelle stagioni con l’Atletico Bainsizza e l’Accademia Sport. Prima esperienza in un campionato di futsal invece per Di Muro, laterale fermo da un anno dopo l’ultima parentesi nel Parrocchiale Borgo Grappa a calcio a 11 ma giocatore di grande livello. “Ci fa piacere ritrovare Riccardo anche qui – ha detto Mario Napolitano – conosciamo bene il ragazzo e la sua serietà, può essere il nostro jolly durante la stagione. Di Muro invece è una new entry ma si tratta di un giocatore che ha tutto per sfondare in questo sport. Grande corsa, eccellenti doti fisiche ed un buon senso del gol. Ha tanta voglia di misurarsi in un nuovo campionato e questo è stimolante sia per noi che per lui perché siamo certi che tutto ciò porterà ad alzare l’asticella quotidiana degli allenamenti tra tutti i ragazzi. Siamo molto soddisfatti di questi nuovi elementi ma sappiamo che, per migliorare ancora questa squadra, ci sarà bisogno di qualche altro giocatore. In realtà ci sono già degli accordi per un portiere, un altro laterale ed un pivot e speriamo di poterli annunciare già nei prossimi giorni. Crediamo e speriamo di aver migliorato alcune lacune dello scorso anno ed allungato la rosa così da poter essere pronti per affrontare una stagione difficile come quella che ci aspetta”. Due acquisti mirati per un mercato che sta entrando ora nel vivo: “Sappiamo che molti ragazzi stanno sperando in qualche chiamata da qualche categoria superiore e per questo alcune trattative non decollano – ha detto Stefano Scala – ma la nostra priorità è avere in squadra solo gente motivata in grado di poterci aiutare nel nostro processo di crescita. Quaresima conosce a memoria questa squadra e sono contento per l’arrivo di Di Muro spero che ci abbia scelto per la bontà del progetto e per la serenità che si vive nel nostro gruppo”.
Ufficio Stampa

Lascia un commento