Dopo la sbandata la reazione, Maramiao non sbaglia mai

I campioni rimontano il primo gol di svantaggio eliminando Digital Copy con un secondo tempo dominato

 

Non sarà il netto dominio dello scorso anno ma Maramiao Pet Shop, anche stavolta, punterà dritta la finale nella speranza di bissare il successo del 2016. Dopo una fase a gironi a corrente alternata, ma comunque chiusa al vertice, la squadra campione mostra un’altra parte delle sue infinite potenzialità andando a vincere contro Digital Copy 6-2 il suo quarto di finale. Stavolta non è stata una goleada immediata fatta di giocate frizzanti e spettacolari, stavolta, per battere i biancorossi, ci è voluta un pò di pazienza e saggezza. Nel primo tempo è servita la tranquillità per ribaltare il gol iniziale di Tersigni e la bravura di Pacioni tra i pali per respingere l’assalto avversario, protagonista di un buon avvio di partita. I fluo però hanno cominciato a colpire Digital Copy sui fianchi, piano piano, alzando sempre di più il ritmo e senza strafare. Dopo i gol di Djelveh e Zullo arrivati su disattenzioni difensive è stato il gol di Batella a dare il completo dominio del gioco a Maramiao con un sinistro potente e preciso. Subito dopo è salito in cattedra il solito grande Zullo che ha chiuso l’incontro prima dei gol finali di Areni e Potrich. 

MARAMIAO PET SHOP – DIGITAL COPY 6-2
MARAMIAO PET SHOP: Pacioni, Carotenuto, Zanobi, Djelveh, Zullo, Potrich, Batella, Armenia. All. Capuccio
DIGITAL COPY: Natella, Tersigni, Pigini, Mameli, Gullì, Fusco, Areni, Mari. All. Di Cesare
ARBITRO: Gaetano Ficarola (Gsi-Msp)
RETI: 3’pt Tersigni 13’pt Djelveh, 15’pt Zullo, 4’st Batella, 9’st Zullo, 12’st Zullo, 17’st Areni, 20’st Potrich
MVP: Pacioni (Maramiao Pet Shop)

Lascia un commento