Stagione sempre più memorabile: arriva la finale che non ti aspetti

Per entrambe anche solo raggiungere la semifinale è stato un grande colpo. Arrivare all’atto finale invece è qualcosa di memorabile sia per il Cheers che per il Ronci Bus. La determinazione e la continuità hanno portato i loro frutti con uno scontro che vedrà una sicura new entry nell’albo d’oro della Zonapontina League Invernale. La prima 

Leggi tutto

L'esultanza del Ronci Bus dopo il rigore decisivo di Maronna

L’esultanza del Ronci Bus dopo il rigore decisivo di Maronna

Per entrambe anche solo raggiungere la semifinale è stato un grande colpo. Arrivare all’atto finale invece è qualcosa di memorabile sia per il Cheers che per il Ronci Bus. La determinazione e la continuità hanno portato i loro frutti con uno scontro che vedrà una sicura new entry nell’albo d’oro della Zonapontina League Invernale. La prima storica tra due avversarie che hanno già una finale in archivio del circuito: Ronci Bus fu finalista della League 2014-2015, il Cheers invece è fresco vicecampione della Summer 2016. In questa prima volta con la Gazzetta (Fc Poli ha già avuto l’accesso alla fase Interregionale del prossimo 13 Maggio) si andranno ad affrontare così due formazioni capaci di eliminare le più forti del torneo a suon di grandi imprese.

FUORI LE BIG – Le favorite, almeno secondo la griglia della regular season, sono tutte fuori: Ronci Bus oltre alla regina del girone B Fema Servizi ha eliminato anche i campioni in carica del Real Nascosa 2012 mentre il Cheers è riuscito ad avere la meglio sul Fotthenam, vincitore della stagione invernali in ben due edizioni per poi battere gli attuali campioni invernali dell’Fc Poli. Un cammino durissimo per due squadre che, al contrario delle ultime vittime, ha iniziato il cammino sin dal primo turno playoff. Il Ronci, nonostante le assenze di Serone e Bartoli è riuscito, ancora una volta, a fare gruppo e reagire ad un momento difficile della gara perchè dopo il 2-0 iniziale Fema Servizi è riuscita a ribaltare la gara fino al 5-2. Il forcing finale però ha portato i suoi frutti, trascinato anche dalle parate di Lovaglio, poi decisivo anche ai calci di rigore con due interventi fondamentali. Grande gara anche quella del Cheers che si è giocata a viso aperto la sfida contro l’Fc Poli. Una gara ordinata ed ovviamente radicata sulle giocate di Banin, alla fine autore di una splendida tripletta.

RONCI BUS – FEMA SERVIZI 8-7 dcr (5-5 dtr)
RONCI BUS: Lovaglio, Cruciani, Bartolomucci, Montis, Maronna, Consalvi, Vergara. All. Bartoli
FEMA SERVIZI: Vetta, Pagano, Chianese, Masiello, Nunneri, Lo Conte, Iavarone
ARBITRO: Antonio Basile (Gsi/Msp)
RETI: 6’pt Bartolomucci, 17’pt Bartolomucci, 21’pt Chianese, 25’pt Chianese, 4’st Lo Conte, 9’st Pagano, 15’st Masiello, 21’st Montis, 27’st Maronna, 29’st Bartolomucci
SEQUENZA RIGORI: Pagano parato, Montis gol, Chianese gol, Vergara parato, Masiello gol, Bartolomucci gol, Nunneri parato, Maronna gol

CHEERS – FC POLI 5-4
CHEERS: Quercivi, Pescatore, Toldo, G.Di Noi, Mariani, A.Di Noi, Banin. All.Vidali
FC POLI: Caucean, Panzaru, B.Bulboaca, Grama, Panzariu, A.Bulboaca, Padorrariu, Visan, Cracium, Doica. All. Bejinar
ARBITRO: Antonio Basile (Gsi/Msp)
RETI: 8’pt Banin, 16’pt B.Bulboaca, 20’pt Toldo, 27’pt Padorrariu, 8’st A.Bulboaca, 14’st Banin, 21’st A.Di Noi, 24’st Banin, 26’st Cracium

Invalid Displayed Gallery

Lascia un commento