Il trono invernale è di Fc Poli, Fema Servizi ko con qualche rimpianto

La regular season della Zonapontina League targata Gazzetta dello Sport si chiude con il botto. Lo scontro finale tra le due capolista dimostra il perchè Fc Poli e Fema Servizi sono riuscite a vincere il loro girone. Intensità, giocate e voglia di vincere infatti hanno caratterizzato l’intero incontro. Una gara che, in certi tratti, sembrava 

Leggi tutto

La regular season della Zonapontina League targata Gazzetta dello Sport si chiude con il botto. Lo scontro finale tra le due capolista dimostra il perchè Fc Poli e Fema Servizi sono riuscite a vincere il loro girone. Intensità, giocate e voglia di vincere infatti hanno caratterizzato l’intero incontro. Una gara che, in certi tratti, sembrava prendere una via fin troppo chiara, previsione sempre spezzata da un grande gol o una parata sorprendente. Alla fine ha vinto l’Fc Poli di Bejinar con un 6-5 sicuramente sofferto ma forse alla fine strappato ai punti perchè fino al triplice fischio dei direttori di gara Fema ha provato, in ogni modo, ad arrivare ai supplementari. Un grande merito dei rossoblu è stato quello di non mollare mai, passando addirittura in vantaggio ne l primo tempo e poi riaprendo la gara nel finale. La grande intensità di questo scontro si è visto già dai primi minuti con le prime occasioni per Grama e Cracium da una parte e lo stupendo diagonale di Chianese al 5′ che si è stampato sul palo. Fema Servizi infatti ci mette qualche minuto ad ingranare ma quando Chianese sale in cattedra sono dolori per Poli. Un minuto dopo il primo legno della gara infatti è ancora Chianese a scheggiare il palo con una bella conclusione da fuori area rendendosi ancora pericoloso con un’altra conclusione che impegna severamente Doica. I rossoblu spingono, sfiorano il gol con Pagano e Chianese e per vedere una reazione bianconera bisogna aspettare il quarto d’ora Cracium che ruba palla e scheggia il palo con una conclusione potente. Appena Poli tira fuori la testa trova il gol del vantaggio recuperando un’altra palla nella propria metà campo che Bogdan Bulboaca tramuta in gol.

REAZIONE FEMA – Può essere un gol difficile da digerire ed invece la squadra di Lo Conte reagisce con un miniassedio di pochi minuti. All 24′ grande imbucata di Chianese per Fornasier che da posizione defilata non riesce a superare Doica. Fornasier ci prova dopo un solo minuto e stavolta c’è Nunneri sulla respinta di Doica che firma il gol del pareggio. Al 27′ tutti in piedi per la grande giocata di Chianese che, in uno spazio minuscolo, salta due uomini ma poi non riesce a centrare lo specchio. Poli ci prova ancora con Bogdan Bulboaca ma stavolta il destro del rumeno finisce alto da ottima posizione. Fema può chiudere alla grande il primo tempo quando al 29′ esce fuori una palla centrale che Nunneri deve solo mettere in rete. Il 2-1 improvviso dei rossoblu può cambiare l’incontro ma Poli chiude la prima frazione di gioco premendo il piede sull’acceleratore. In pochi istanti infatti Vetta è prima costretto al miracolo su una bella puntata di Panzaru e poi è costretto ad arrendersi perchè, dopo l’ennesima bella parata su Cracium arriva Bogdan Bulboaca che approfitta di un fortunoso rimpallo in area e trafigge il capitano dei Fema Servizi.

Fema Servizi - Fc Poli 2 Finalina Zonapontina Gazzetta 16-17

Silvio Cracium seguito da Masiello

RIPRESA DI FUOCO – Con una prima parte di gioco di questo livello non ci si può che aspettare una ripresa di grandissimo livello ed infatti dopo due minuti arriva già il primo botta e risposta firmato Masiello e Visan che lascia intatta la partià ma sul 3-3. Il secondo tempo è più di marca bianconera con il palo scheggiato da Bogdan Bulboaca e la spettacolare rete di Visan che fulmina Vetta con una conclusione potente e precisa. Qualche minuto dopo è Grama a sciupare il gol del doppio vantaggio così Fema Servizi si riporta in parità con un rigore di Chianese concesso per atterramento di Nunneri in area di rigore. Fc Poli capisce che la gara sarà sofferta fino alla fine e si rimette ad attaccare con il solito Bogdan Bulboaca che impegna severamente Vetta da fuori area. Al quarto d’ora però il capitano di Fema Servizi capitola su una conclusione di Cracium mentre, un minuto più tardi compie un miracolo su Grama. Fema soffre ed il palo di Masiello non riesce a riportare la parità così è ancora Vetta a tenere vivi i suoi con un doppio intervento su Cracium prima e poi su Visan. Al 25′ altra grande conclusione di Bogdan Bulboaca e Vetta è costretto a capitolare. Il 6-4 a 5 minuti dalla fine sembra aver messo la parola fine alla finalina invernale della Zonapontina League ma, da calcio d’angolo, Chianese tira fuori dal cilindro un altro diagonale spettacolare firmando un 6-5 fondamentale per mister Lo Conte. Fema Servizi prova l’assedio finale ma prima Doica dice di no a Chianese e Masiello e poi, proprio quest’ultimo, sciupa da dentro l’area non centrando la porta con un colpo di tacco improvviso.

FC POLI – FEMA SERVIZI 6-5 (2-2 pt)
FC POLI: Doica, Panzariu, Grama, B.Bulboaca, Panzaru, A.Bulboaca, Padorrariu, Visan, Cracium, Caucean. All. Bejinar
FEMA SERVIZI: Vetta, Pagano, Rizzi, Chianese, Masiello, Nunneri, Fornasier. All. Lo Conte
ARBITRI: Antonio Basille e Achille Vitelli (Gsi/Msp)
RETI: 23’pt B.Bulboaca, 25’pt Nunneri, 29’pt Nunneri, 30’pt B.Bulboaca, 1’st Masiello, 2’st Visan, 6’st Visan, 10’st Chianese (rig.), 15’st Cracium, 25’st B.Bulboaca, 27’st Chianese

Lascia un commento