Caffè Marchetti e Ludwig Pub: spavento e playoff

Chiusura di gironi davvero con mille emozioni per la Zonapontina Christmas. C’era chi ancora non aveva certezze sul proprio posizionamento playoff ma anche chi è stato costretto ad essere spettatore del suo inevitabile destino. Le ultime due gare di calendario stravolgono i pronostici e mettono sul campo alcuni quarti di finale inattesi. Una serata caratterizzata 

Leggi tutto

Pellegrino e Spadari, in estate avversari ma compagni di squadra nella Zonapontina Christmas nel Ludwig

Pellegrino e Spadari, in estate avversari ma compagni di squadra nella Zonapontina Christmas nel Ludwig

Chiusura di gironi davvero con mille emozioni per la Zonapontina Christmas. C’era chi ancora non aveva certezze sul proprio posizionamento playoff ma anche chi è stato costretto ad essere spettatore del suo inevitabile destino. Le ultime due gare di calendario stravolgono i pronostici e mettono sul campo alcuni quarti di finale inattesi. Una serata caratterizzata da due folli rimonte ma con due epiloghi completamente differenti. Il primo è quello che ha visto protagonista una Caffè Marchetti vistosamente rimaneggiata negli uomini ma non nell’orgoglio. Contro Planetwin Sabaudia era un vero e proprio scontro diretto e con un Lorusso scatenato, a 10 minuti dalla fine, sembrava impossibile ribaltare il 7-3 soprattutto vista la sfortuna con due pali e due incroci colpiti nel secondo tempo. Invece il portiere di movimento ha ribaltato una partita praticamente chiusa con il gol finale proprio dell’estremo difensore Palombo che, sullo scadere, ha regalato in un colpo solo la vittoria ed il primato del girone B. Una gara caratterizzata da una folle rimonta non poteva che essere seguita con un’altra sfida affascinante e decisiva. Nel girone C infatti i Giovani di Lega avevano la possibilità di amministrare avendo i playoff in tasca ma per il primato c’era ancora qualche conto da fare se non vincere e cancellare ogni dubbio. La grande voglia di playoff del Ludwig Pub e le condizioni rimaneggiate della capolista però hanno dato vita ad una partita incredibile, aperta con il gol di Spadari che punisce l’estremo difensore avversario con una palombella dalla propria area di rigore. Gol d’apertura seguito da una gara fatta dai Giovani di Lega e dai pronti break degli avversari che nel secondo tempo si sono trovati con l’incredibile possibilità, non solo di avere i playoff in tasca, ma di giocarsi anche l’inatteso primo posto per differenza reti. Con un vistoso 7-3 infatti il Ludwig ha cercato di resistere all’improvvisa reazione degli avversari finendo poi con un pari che alla fine ha accontentato tutti. Il punto ha regalato il primato matematico ai Giovani di Lega mentre agli avversari ha dato la certezza del passaggio del turno come terza classificata eliminando di fatto il Deportivo La Carogna, terzo a tre punti nel girone A.

Domani sarà online anche il comunicato ufficiale 

QUARTI DI FINALE – Martedì 3, Mercoledì 4 Gennaio 2017
Amici di Zio Ludwig Pub A
Giovani di Lega Real Nascosa B
Caffè Marchetti Effemme C
Top Dancing Smartphone Md Store D
SEMIFINALI – Lunedì 9 Gennaio 2017
Vincente A Vincente D A1
Vincente B Vincente C A2
FINALE Domenica 15 Gennaio 2017
Vincente A1 Vincente A2

Lascia un commento