Beffa finale a Formia Agora Zonapontina al tappeto

Poteva essere un’altra partita a punti per l’Agora Zonapontina nella sua seconda uscita stagionale (trasferta con il Golfo Spinei rinviata) ma invece è stato il Cassio Club a prendere l’intera posta in palio nel finale. La prima trasferta di questo campionato non sorride alla squadra rossoblu che è stata costretta ad arrendersi 5-3 al termine 

Leggi tutto

Tonino Ambrosio, da un suo passaggio è arrivato il momentaneo vantaggio rossoblu

Tonino Ambrosio, da un suo passaggio è arrivato il momentaneo vantaggio rossoblu

Poteva essere un’altra partita a punti per l’Agora Zonapontina nella sua seconda uscita stagionale (trasferta con il Golfo Spinei rinviata) ma invece è stato il Cassio Club a prendere l’intera posta in palio nel finale. La prima trasferta di questo campionato non sorride alla squadra rossoblu che è stata costretta ad arrendersi 5-3 al termine di una vera e propria battaglia. La gara si sblocca subito dopo pochi minuti con una punizione del Cassio che fulmina Mario Napolitano ma la risposta dell’Agora Zonapontina è eccellente. Almeno tre le occasioni gol fino al pareggio firmato Mario Tiberi che rimette in sesto l’incontro. È un buon momento per i pontini anche se il Cassio, in contropiede, sa sempre far male con delle buone conclusioni dalla distanza. Il terzo gol dell’incontro però è della squadra di Di Cesare che sfrutta ancora la premiata ditta Morano (assistman) e Tiberi che prima colpisce il palo con un delizioso colpo di tacco depositando in rete a porta vuota. Può essere una rete importante per l’Agora ma il Cassio reagisce subito trovando il gol del pari con una conclusione secca e precisa in un break su palla persa dallo Zonapontina. Nel secondo tempo si gioca sempre punto a punto con il Cassio Club che colpisce un incrocio ed una traversa con conclusioni dalla lunga distanza mentre Francesco Napolitano si supera in almeno due occasioni su Vergara e Tiberi. La gara si sblocca nuovamente a metà tempo quando la ripartenza di Ambrosio diventa letale su un diagonale, deviato, che finisce in rete. Da un gol rocambolesco fatto ad uno subito perché non c’è nemmeno il tempo di esultare che, da un incredibile rimpallo in area Agora, arriva l’immediato pareggio. Il 3-3 conferma l’equilibrio dell’incontro ma è nei minuti finali che si decide la partita. Prima su una conclusione apparentemente innocua che finisce in rete con una deviazione sotto misura e poi con il gol finale nei minuti di recupero che fissa il risultato sul 5-3. Tra i due gol del Cassio ci sono ancora due occasioni per Tiberi ma Francesco Napolitano risponde ancora presente. Sconfitta interna per la squadra femminile del Real Nascosa invece contro il Virtus Spigno.
CASSIO CLUB – AGORA ZONAPONTINA 5-3 (2-2 pt)
CASSIO CLUB: F.Napolitano, Mastantuono, Valerio, Costa, Valente, De Santis, Ionta, Maiello, Costa, Brocco, Lombardi. All. Somaschino
AGORA ZONAPONTINA: M.Napolitano, Fusco, Sala, Ambrosio, Vergara, Di Cesare, Tiberi, Torelli, Morano, Natella. All. Di Cesare
ARBITRO: Luca Guglielmo di Formia
MARCATORI: 2 De Santis, Maiello, Brocco, Lombardi (CC), Ambrosio, 2 Tiberi (AZ)

A.ZONAPONTINA REAL NASCOSA – MARINA MARANOLA 0-2 (0-1 pt)
A.ZONAPONTINA REAL NASCOSA: Villa, Gasbarrone, Stramazzo, De Paola, Moro, Di Salvo, Sgueo, Trevisan, Visentin. All. Tognetto
MARINA MARANOLA: Conte, Perciante, Zegarelli, Circio, Di Rocco, Mitrano, Dell’Anno, Minasi, Reganato. All. Cardillo
ARBITRO: Fausto Marotta di Aprilia
MARCATORI: 12’pt Perciante, 30’st Circio

 

Ufficio Stampa

Lascia un commento