Domani altro test amichevole contro l’Anzio under 21

Ci sono ancora due settimane di tempo per preparare al meglio l’esordio in campionato anche perché in casa Agora Zonapontina ci sono i classici lavori in corso. La squadra di Di Cesare infatti sta lavorando sul campo per cercare di amalgamare il gruppo tra giocatori già affiatati e nuovi elementi da integrare. Dopo i ko 

Leggi tutto

Il mister dell'Agora Zonapontina maschile Davide Di Cesare

Il mister dell’Agora Zonapontina maschile Davide Di Cesare

Ci sono ancora due settimane di tempo per preparare al meglio l’esordio in campionato anche perché in casa Agora Zonapontina ci sono i classici lavori in corso. La squadra di Di Cesare infatti sta lavorando sul campo per cercare di amalgamare il gruppo tra giocatori già affiatati e nuovi elementi da integrare. Dopo i ko nelle prime due uscite stagionali (Virtus Latina Scalo under 21 e Montilepini) la squadra di Di Cesare stasera chiuderà la preparazione e domani pomeriggio (sabato 1 ottobre alle 15) ospiterà il Città di Anzio under 21 dell’amico Locatelli. “In questa settimana abbiamo lavorato molto sul campo ed allentato un po’ le gambe che fino alla scorsa amichevole erano molto pesanti – ha detto il mister Davide Di Cesare – iniziamo a conoscerci meglio ma sappiamo che c’è ancora tanto da lavorare per essere pronti per la prima giornata. Abbiamo alcuni nuovi elementi per questo sport che stanno dando tutto per apprendere in fretta i movimenti ma soprattutto l’intesa con i compagni e questo mi fa ben sperare per la stagione. La rosa invece è quasi completa, sicuramente in queste due settimane riusciremo a perfezionarla con i ragazzi che alcuni ragazzi che si stanno allenando con noi”. Nel frattempo sono usciti i gironi sia per il femminile che il maschile. Tutto come da programma per entrambi con l’unica novità chiamata Ardea per i ragazzi di Di Cesare: “In linea di massima eravamo a conoscenza delle nostre avversarie – ha aggiunto il direttore generale Stefano Scala – questa stagione potrebbe essere più corta ma non per questo meno difficile. L’Heracles Minturno credo che sarà la squadra da battere ma Flora e United Latina hanno sicuramente un gruppo consolidato che potrà dare fastidio fino alla fine senza dimenticare i ragazzi di Latina Scalo. In ogni stagione può uscire fuori anche una sorpresa e sappiamo che per vincere le partite bisognerà lavorare tanto ora e dare il massimo in ogni giornata perché qui nessuno ti regala nulla”. Chiusa già la preparazione si continua a lavorare anche nell’Agora Zonapontina femminile con mister Tognetto decisamente soddisfatto dell’attuale momento: “Siamo in crescita – ha detto il tecnico della femminile – e cominciamo a vedere un gioco. L’ultimo pareggio ottenuto con il Cisterna ci ha dato un’importante iniezione di fiducia ma sappiamo che la strada è ancora molto lunga. Questo gruppo può crescere tanto e lo sta già facendo accogliendo anche nuove ragazze in queste settimane”.

Ufficio Stampa

Lascia un commento