Top Dancing trionfa nel derby, lo scettro regionale è suo

Una finale spettacolare, uno scontro epico che già dalla partenza aveva scritto il nome di Latina nel prestigioso albo d’oro regionale targato Gradior-Zonapontina. La Superlega Regionale finisce in festa, in un derby magnifico vinto da Top Dancing Latina contro una Casa Bolognini sempre determinata e pronta a tutto pur di raggiungere la vittoria finale. Stavolta 

Leggi tutto

Una finale spettacolare, uno scontro epico che già dalla partenza aveva scritto il nome di Latina nel prestigioso albo d’oro regionale targato Gradior-Zonapontina. La Superlega Regionale finisce in festa, in un derby magnifico vinto da Top Dancing Latina contro una Casa Bolognini sempre determinata e pronta a tutto pur di raggiungere la vittoria finale. Stavolta non è andata come le precedenti imprese per mister Varano che si è dovuto arrendere 5-3 ad una squadra a tratti irresistibile. L’avvio infatti è subito per i nerodorati con una botta di Cesari che si stampa sulla traversa ma già dopo 5 minuti sale in cattedra Genovesi che manda in gol Chianese dopo una corta respinta di Varano tra i pali. Il gol non scalfisce l’orgoglio di Casa Bolognini che già poco dopo impegna il connazionale Carpiuc in uscita. Ad ogni affondo però Top Dancing è letale così, una bordata da fuori di Rubeca, si infila nell’angolino basso portando sul doppio vantaggio i ragazzi di Garofano. La gara rischia di prendere una brutta piega per Casa Bolognini ma ci pensa Matteo Varano a salvare la situazione in più di qualche occasione. Top Dancing si specchia troppo nelle sue giocate tanto che al quarto d’ora una fortuita carambola porta alla rete di Matteo Varano che riapre l’incontro. Più tardi Genovesi colpisce un incredibile palo su tiro libero ma la gara forse si decide nel finale di primo tempo. Da una parte il miracolo di Carpiuc su calcio di rigore di Panzariu e dall’altra il tiro libero realizzato da Riccio che manda le squadre a riposo sul 3-1 Top Dancing.

CUORE BOLOGNINI – Nella ripresa il copione resta sempre lo stesso: Top Dancing attacca e sa far male ma al primo errore Casa Bolognini reagisce con veemenza. Il primo gol è proprio dei biancoviola con l’irresistibile Panzariu ma poco dopo Genovesi rimette in esesto la situazione. Panzariu ancora si rendere protagonista ma la sua conclusione si stampa sul palo così da dare ossigeno fondamentale alla squadra di Garofano. L’intensità è alta così come le azioni veloci ma quando Immesi mette dentro il gol del 4-3 la gara sembra incredibilmente cambiare. Nemmeno il tempo di accarezzare l’ennesima grande rimonta però che arriva di nuovo il sigillo di Riccio che chiude in definitiva l’incontro.

TOP DANCING LATINA – CASA BOLOGNINI 5-3 (3-1 pt)
TOP DANCING: Carpiuc, Rubeca, Barontini, Riccio, Chianese, Genovesi, Cesari, Ruggero. All. Garofano
CASA BOLOGNINI: A.Varano, Visan, Immesi, Panzariu, Panzaru, Ferenczi, M.Varano
MARCATORI: 5’pt Chianese, 15’pt Rubeca, 17’pt M.Varano, 24’pt Riccio (TL), 1’st Panzariu, 5’st Genovesi, 16’st Immesi, 19’st Riccio

Lascia un commento