Classifica marcatori: scettro libero ma quanti i pretendenti

  C’è una lunga lista di predecessori illustri in questa Zonapontina League per il titolo di capocannoniere. Nella prima edizione del 2012 Luca De Bonis con il suo Bar Brighenti ha sfiorato una rimonta in classifica clamorosa senza però avere rivali nella graduatoria dei bomber con una media gol decisamente assurda. L’anno dopo è stato il turno 

Leggi tutto

Bomber

I sette dominatori della classifica marcatori di questa Zonapontina League

 

C’è una lunga lista di predecessori illustri in questa Zonapontina League per il titolo di capocannoniere. Nella prima edizione del 2012 Luca De Bonis con il suo Bar Brighenti ha sfiorato una rimonta in classifica clamorosa senza però avere rivali nella graduatoria dei bomber con una media gol decisamente assurda. L’anno dopo è stato il turno di Davide Napolitano, uno dei grandi assenti di queste ultime due edizioni dopo i problemi al ginocchio. Il pivot del Ludwig Pub infatti in pochi anni e tanti tornei Zonapontina ha collezionato tanti trofei da capocannonieri tra cui quello della League Invernale del 2012-2013. La Terza edizione invece ha incoronato Simone Seccafien, altro grande assente di questa manifestazione ma presente, come sempre, alla Zonapontina Christmas. Il pivot giallorosso ha stracciato ogni tipo di record in una Zonapontina con 18 iscritte per poi trionfare anche nella fase invernale e quella playoff. Sono stati 97 i centri nelle 34 giornate a disposizione con un deciso +24 reti sul secondo classificato Maurizio Prisco di Punto Tabacchi. L’anno scorso invece è stata la volta di Ivan Bartoli, al suo esordio nella Zonapontina League. Le sue giocate hanno trascinato il Ronci Bus ad un passo dalla gloria ma soprattutto alla Superlega Regionale di Roma. Sono state 46 le reti messe a segno nelle 22 partite giocate, 10 in più di Mario Tiberi (campione con il Fotthenam), 12 in più di Devis Segala degli Amici di Zio.  Quest’anno le carte sono mischiate ma il mazziere si chiama Mario Raso perchè il bomber di Casa Bolognini al momento non sembra avere rivali. Letale dalla metà campo in su il suo destro ormai è temuto da tutti e, dopo solo 11 giornate ha già raggiunto quota 32 gol con 18 centri nelle ultime 7 partite. Numeri da capocannoniere, numeri di un giocatore completo che sta inseguendo le capoliste Settebello e Amici di Zio con la sua Casa Bolognini.

LA SCIA DEI BOMBER – Nelle prime sette posizioni della classifica marcatori ci sono le sette regine di questa Zonapontina, eccetto il Real Nascosa che di giocatori in rete ne manda molti ma soprattutto pensa più a non prenderle visto che è la migliore difesa del campionato. Fabio Facci è il solito funambolico gladiatore, freddo sotto porta, devastante palla al piede. Il laterale del Real Nascosa 2012 insegue a -4 mentre le vere sorprese di questa quinta edizione sono Settebello e Planetwin Sabaudia con il loro bomber Stefano De Angelis (22 centri) e Gianluca Lorusso (24 gol) che dalla prima giornata stanno gonfiando la rete. Dietro poi non possono mancare Mario Tiberi del Fotthenam ed il capocannoniere in carica Ivan Bartoli mentre “el dies” Ruggero Provitali cerca di farsi spazio con i suoi 22 centri.

Lascia un commento