In 16 sono pronte a partire, sognando la Coppa (PARTE 2)

Meno 7 e la nuova Zonapontina League sarà pronta a partire. In questa settimana, in attesa della pubblicazione del calendario, siamo andati a sbirciare nelle rose delle protagoniste in campo. Nella prima parte non potevano mancare Fotthenam e Ronci Bus ma anche chi si è ben mosso sul mercato quest’estate. Anche oggi si parla di squadre 

Leggi tutto

Ronci Fotthenam

Ronci Bus e Fotthenam, protagoniste della passata edizione

Meno 7 e la nuova Zonapontina League sarà pronta a partire. In questa settimana, in attesa della pubblicazione del calendario, siamo andati a sbirciare nelle rose delle protagoniste in campo. Nella prima parte non potevano mancare Fotthenam e Ronci Bus ma anche chi si è ben mosso sul mercato quest’estate. Anche oggi si parla di squadre di qualità ma anche di esperienza che, negli anni, hanno raggiunto traguardi importanti nel circuito Zonapontina.

SONO GLI OLYMPIA MA CHIAMATELI HOOKERS C’è il grande rientro della premiata ditta Tarantino-Apostolico che quest’anno ci riprova dopo un’estate di digiuno. I reds infatti cercano di ripetere il grande girone d’andata dello scorso anno, con nuove motivazioni ed una rosa che, stavolta, ha voglia di stupire. Con tante sfidanti tutto sarà più difficile ma da sempre è la continuità a premiare in questa Zonapontina League.

FISIO LATINA A FARI SPENTI Per la prima volta parteciperà all’invernale anche il Fisio Latina, solita grande protagonista delle estati Zonapontina. Un gruppo che, dopo la final dell’Aspettando del 2012, non è più riuscita a raggiungere traguardi importanti nel nostro circuito. Ci ha provato tante volte, Minicup 2013 compresa, ma alla fine si è sempre dovuta fermare sul più bello. Quest’anno capitan Treviglio però ha una carica particolare e non vuole più sbagliare.

ZECCHINELLI LASCIA, ECCO IL LATINAFIORI Dopo una grande annata sotto la guida di patron Paolo Zecchinelli il Parrucchiere Daniele e Paolo riparte dal Latinafiori. Capitan Spadari ha dovuto cercare sul mercato elementi adatti al suo progetto, elementi in grado di poter allargare una rosa che lo scorso anno è arrivata ridotta all’osso nel finale di stagione. Quest’anno c’è la cosiddetta panchina lunga, ci sarà ancora lo zoccolo duro formato da Quaresima, Rosapane, Marino con l’importante innesto estivo di De Rosa e Quercivi. Insomma una squadra sempre pronta a lottare e non mollare mai.

NASCOSA, UNA FAMIGLIA REALE DI NUOVO SDOPPIATA Come nell’edizione estiva il Real Nascosa si presenterà con due rose competitive. La prima è la storia, quella delle quattro regine del 2013, quella del duo Antoni-Tognetto mentre la seconda è la campione in carica della Zonapontina League Estiva di capitan Siracusa. Due squadre pronte ad inseguire quel trono ambito nelle passate edizioni ma mai raggiunto. I primi hanno dovuto dire addio al sogno finale nella seconda edizione mentre i secondi hanno perso ai quarti di finale nella Zonapontina League dei record, quella della terza edizione a 18 squadre. Ora la sfida è rinnovata, chi riuscirà ad arrivare più lontano?

 

Lascia un commento