Panificio Ciammaruconi, una favola senza fine (GALLERY)

Una semifinale così spettacolare forse nemmeno loro se l’aspettavano. La favola del Panificio Ciammaruconi va fino in fondo, fino alla finalissima di domani, fino allo scontro che potrà permettere di alzare al cielo una coppa, magari quella del primo posto. La squadra di Sanavia non sbaglia nemmeno questo appuntamento, tira fuori gli artigli ma soprattutto 

Leggi tutto

Panificio Ciammaruconi - Top Dancing Diva Ricevimenti - Arena Fu

Catanese marcato a uomo da Bulboaca e Marino

Una semifinale così spettacolare forse nemmeno loro se l’aspettavano. La favola del Panificio Ciammaruconi va fino in fondo, fino alla finalissima di domani, fino allo scontro che potrà permettere di alzare al cielo una coppa, magari quella del primo posto. La squadra di Sanavia non sbaglia nemmeno questo appuntamento, tira fuori gli artigli ma soprattutto la solita prestazione straordinaria. A farne le spesa una Top Dancing Diva Ricevimenti sempre compatta e concentrata che esce dal torneo con un orgoglio infinito. La partita è stata emozionante fin dai primi istanti, i contropiedi fulminei dei biancoblu a sbattere sulla grande organizzazione difensiva della squadra di Varano. All’11 Vinci va via sulla destra mette una palla sicura sul secondo che Milani schiaffa in rete di corsa. Il ritmo della squadra di Sanavia è sempre ottimo anche se scardinare la difesa di Diva non è facile per niente visto che i rosa escono sempre con diligenza dalla pressione avversaria. Il primo tempo nel frattempo si chiude con il pari di Bulboaca seguito dal nuovo vantaggio di Paccassoni che sfrutta, nuovamente, una bella manovra in velocità. Nella ripresa il ritmo non cambia, Top Dancing Diva, anche se con una velocità diversa, fa girare la palla ed in qualche occasione si affida ad un Carpiuc tra i pali ancora ispirato. Milani buca una palla sul secondo e più tardi è Vinci a spedire alto su bell’assist di Bacoli. Diva non ha pressioni, non ha paura e sa che la partita è ancora lunga tanto che, dopo il 2-2 immediato di Bernardo, arriva la botta dalla distanza (deviata) di Bulboaca che porta in vantaggio i suoi. Trovare la via del gol non è un problema per Panificio Ciammaruconi che, con il sigillo di Catanese al 19’, regala un finale di gara da vivere ogni minuto. Prima Bacoli prende il palo con un pallonetto sotto misura fantascientifico, poi è una bomba da fuori di Bernardo che colpisce la traversa mentre Carpiuc è provvidenziale su un bel destro di Vinci. La partita è bellissima e, ad ogni azione, c’è un rischio per entrambi i portieri. Al 23’ però altra palla buona di Bacoli sulla sinistra e stavolta il suo mancino è secco e preciso e batte Carpiuc in uscita per il gol del 4-3. La rete  liberatoria di Panificio Ciammaruconi che, poco dopo, colpisce il palo ancora con Bacoli su tiro libero, un errore che non costa nulla visto che ormai la partita è finita.

PANIFICIO CIAMMARUCONI – DIVA RICEVIMENTI TOP DANCING 4-3 (2-1 pt)
PANIFICIO CIAMMARUCONI: Compagni, Bertassello, Bacoli, Milani, Vinci, Catanese, Paccassoni, Rango. All. Sanavia-Segala
DIVA RICEVIMENTI TOP DANCING: Carpiuc, Bulboaca, Tammaro, Pavani, Marino, Banin, Bernardo. All. Varano
ARBITRO: Domenico Maglione (Gsi – Msp)
MARCATORI: 11’Milani, 19’Bulboaca, 25’Paccassoni, 2’st Bernardo, 13’st Bulboaca, 19’st Catanese, 23’st Bacoli
NOTE – ammoniti: Tammaro
MPV: Domenico Bacoli (Panificio Ciammaruconi)

Invalid Displayed Gallery

Lascia un commento