Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Share on Reddit0Share on Yummly0Email this to someonePrint this page

Torna il grande equilibrio con due gare da cardiopalma

Diva Ricevimenti Sex Machine Zonapontina League 14 15Nemmeno il tempo di affrontare la seconda giornata che esce fuori il vero spirito (battagliero) di questa nuova Zonapontina League. Dopo un esordio combattuto ma chiuso con risultati più ampi torna l’equilibrio (anche nel punteggio) che da sempre contraddistingue questa manifestazione. Partiamo dalla prima di Diva Ricevimenti che riesce a piegare i ragazzi di Sex Machine I Stuff grazie ad una partita coriacea senza mai mollare un centimetro. Decisivo nel finale il gol di Baroncini che ha spezzato le gambe ad una sfortunata Sex Machine, prima eccellente nell’orgoglio nel rimontare da 3-0 a 3-3 ma poi falcidiata dagli infortuni e costretta a chiudere la partita sulle gambe e senza cambi. Una partita gagliarda però che, anche se non porta fieno in cascina, lascia la consapevolezza di essersela giocata fino all’ultimo pallone. Anche l’altra gara si è decisa proprio nel finale con il tiro libero di Quaresima che regala tre punti importanti a Parrucchiere Daniele e Paolo. I ragazzi di patron Zecchinelli infatti vincono 4-3 contro un ottimo Ronci Bus che si è visto ribaltare il risultato proprio nei minuti finali. La gara è stata combattuta fin dal primo istante con continui ribaltamenti di fronte. Dopo lo svantaggio iniziale infatti la squadra di Bartoli va sul 2-1 e sul momentaneo 3-2 fino al black out finale. Anche qui, come nel caso di Sex Machine I Stuff resta l’ottimismo per la grande gara disputata.

Parrucchiere Paolo&Daniele – Ronci Bus 4-3
3 Quaresima, Scala
2 Bartoli, Consalvi
Diva Ricevimenti – Sex Machine I Stuff
2 Pantuso, 2 Baroncini, Ricci. Amm. Terminiello
Calabresi, Paolangeli, Noviello. Amm. Noviello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ESEGUI LA SEMPLICE OPERAZIONE MATEMATICA *