Seccafien non ha dubbi: «Favoriti? Non lo so ma non sarà facile batterci»

Il pivot e capitano di Top Dancing Latina difende con le unghie il suo primato ma sa che nel girone di ritorno ci sarà da lottare

Simone Seccafien - Top Dancing Zonapontina League Invernale 13-14Anche se non tutti sono a pari con le partite giocate sono loro i campioni d’inverno. Reduci da un ultimo periodo burrascoso ed avaro di soddisfazioni però Top Dancing Latina è ancora davanti a tutti, non come sempre con un dominio assoluto ma pur sempre in prima posizione. In questo suo esordio invernale nei tornei targati Zonapontina.com la squadra di Simone Seccafien è dovuta abituarsi a non essere più una squadra di marziani ma solo una delle favorite di questo ambizioso torneo. La lotta è apertissima ed in queste giornate si potrebbero aver risposte importanti per la lotta al primato, come conferma lo stesso capitano Seccafien: «La Zonapontina League è un campionato di alta qualità e come si può vedere anche squadre partite con il freno a mano tirato ora si sono rimesse in gioco – ha dichiarato il pivot giallorosso – abbiamo perso due scontri diretti con squadre che all’inizio sembravano pronte a lottare per il primato. Penso che comunque bisognerà lottare fino alla fine con Fotthenam, Christian Hairdressing e I Pan Pet Planet anche se non dobbiamo dimenticarci El Pibe de Oro. Non ci interessa arrivare primi perchè, con l’esperienza dei campionati passati, nonostante il primo posto invernale non siamo riusciti a vincere la fase playoff. Cerchiamo di vincere ogni partita, andiamo avanti di giornata in giornata e poi il campo dirà la sua». Un campo che per il momento vede Top Dancing avanti di pochi punti su un folto gruppetto capitanato dai campioni in carica del Fotthenam. Per poter ambire alla vittoria invernale ci vorrà una grande continuità e determinazione, qualità che a Top Dancing non sono mai mancate: «Diamo battaglia e non molliamo mai – prosegue Seccafien – perchè i miei ragazzi giocano su ogni pallone fino alla fine. Chiunque è in campo dà l’anima e ha fiato da quantità industriali. Non so se siamo noi la squadra da battere ma sicuramente contro di noi non sarà facile vincere. La classifica marcatori? Ora io e Daniel siamo qualche gol avanti a tutti ma nonostante il mio stop di un mese abbondante ho avuto fortuna che gli altri rivali non hanno fatto passi in avanti». Per Top Dancing Latina quindi un bilancio senz’altro positivo anche se pesa quella brutta macchia della squalifica arrivata a Bogdan Bulboaca, colonna portante della squadra: «Voglio solo dire grazie a Bogdan per il contributo dato in questi anni facendo parte di tante vittorie di Top Dancing, un attimo di follia ha fatto si che tutto ciò non continuasse».

 

Lascia un commento