Share on Facebook7Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Share on Reddit0Share on Yummly0Email this to someonePrint this page

Le lotte infinite della Zonapontina League: ecco l’analisi

Zonapontina League 2013-2014Dieci le giornate alle spalle e, in ogni parte della classifica, c’è già una lotta ben definita con molte rivali. E’ chiaro che la pioggia ha fatto le sue vittime e non tutte le formazioni in gara hanno disputato tutte le gare ma un’idea più chiara comincia a delinearsi. Sono ancora ventiquattro le giornate da disputare e c’è tutto il tempo per risalire o sprofondare ma la prima analisi di questa Zonapontina League dei record vede tre tronconi ben definiti.

TOP DANCING-FOTTHENAM GUIDANO MA GUAI A PARLARE DI FUGA

Per la vetta alcune protagoniste della griglia di partenza hanno confermato il proprio valore, alcune sono spuntate fuori all’improvviso ed altre hanno sfruttato un buon calendario. Sta di fatto che davanti a tutti ci sono due tra le squadre che erano attese: Top Dancing e Fotthenam. I primi hanno una storia di campionati invernali dominati dalla loro e vengono da un’estate da record e ricca di trofei ambitissimi. Nel pianeta Zonapontina vantano già un Aspettando l’Inge Kallen 2013 ed una finale della Caccia è Aperta 2012 nelle loro uniche apparizioni e quest’anno sono partite con il piede giusto. Non è il solito dominio però perchè c’è un grande duello con i campioni invernali del Fottheham, già battuti pochi mesi fa proprio nella finalissima dell’Aspettando l’Inge Kallen. Un duello che prosegue nel tempo e che vede, a pochi passi, la prima grande novità di quest’edizione: Cristian Hairdressing. Una squadra ermetica, equilibrata e trascinata dalle giocate di Stefano Ciaravino, autore di trenta reti fino ad ora. Novità della Zonapontina proprio non è invece Pro Pisterzo tra le fedelissime nelle nostre competizioni e mai come quest’anno battaglieri e convinti di poter dire la propria in chiave primato-quarti di finale. Quattro squadre in tre punti ma subito dietro spuntano Eucalyptus e Ludwig Team, due outsiders che possono ambire a qualcosa di più dell’attuale posizione. L’Eucalyptus non sa cosa significa non lottare per il vertice mentre per il Ludwig Team (ex Olimpo della Birra) dopo quel titolo di Campione d’Inverno della passata edizione è crollato tutto ma gli obiettivi restano intatti.

LOTTA PRIMATO 
1 Top Dancing Latina 24
2 Fotthenam 24
3 C.Hairdressing 22
4 Pro Pisterzo 21
5 Eucalyptus 19
6 Ludwig Team 19

 

Carrozzeria Bompan (2)

EL PIBE PUO’ ANCORA SOGNARE, BOMPAN E REAL CERCANO EQUILIBRIO

La lotta playoff-playout resta la più appassionante e più affollata. Un gruppone che presto potrebbe lottare per altri obiettivi per tanti motivi ma che per il momento sembra definito dalla settima fino alla quindicesima posizione. Davanti a tutti c’è El Pibe de Oro ma la squadra di Liberato Borrelli ha ancora in canna due colpi per poter presto risalire la china e agganciare il gruppo di testa. Con due partite in meno infatti quel -8 potrebbe sparire immediatamente per diventare un pericoloso -2, tutto sta a confermare questo buon avvio di stagione. A pari merito ma con tutte le gare disputate ci sono i campioni in carica di Carrozzeria Bompan. In molti li danno per finiti ma fino ad ora, quando c’è stato bisogno di tirare fuori il carattere, Corbucci e compagni si sono sempre fatti trovare pronti e battaglieri. Dalla parte loro c’è quel bel successo con Top Dancing ed anche la recente sconfitta con il Fotthenam (9-8) ha dimostrato che per poter rubare il loro scettro ci sarà da sudare fino alla fine. La lotta è per i playoff anche perchè il nono posto è quello più caldo, dato che è l’ultimo per poter accedere direttamente al tabellone finale. Per ora ci sono i ragazzi di I Pan Pet Planet in grande crescita in quest’ultimo periodo. Dietro anche gli Amici di Zio, in leggero calo in queste ultime partite mentre il Real Nascosa punta ad una veloce risalita dall’undicesimo posto. Una partita in meno per I Pan e Real mentre Piazzale Berlinguer, con dieci punti in classifica, può sperare ancora nel doppio balzo avendo due partite ancora da disputare. A nove punti invece (con scontri diretti in programma a breve) Palestra Olympia, Palestra Il Chiodo e New Edil.

 

LOTTA PLAYOFF-PLAYOUT
7 El Pibe de Oro** 16
8 Carrozzeria Bompan 16
9 I Pan/Pet Planet* 14
10 Amici di Zio 13
11 Real Nascosa* 13
12 Piazzale Berlinguer** 10
13 Palestra Olympia 9
14 Palestra Il Chiodo* 9
15 New Edil** 9

 

*gare da recuperare

SS La Franca

NAPLES PUNTO TABACCHI DIETRO MA CON IMPORTANTI AMBIZIONI

L’ultima battaglia al momento evidenzia tre squadre che si lottano due biglietti per i playout: SS La Franca, Twenty Four e Naples Punto Tabacchi. Le prime due hanno un solo successo all’attivo mentre il fanalino di coda un pareggio e tantissime amarezze. Infatti la squadra di Luciano Elia troppo spesso ha sfiorato imprese incredibili senza mai raccogliere un solo briciolo di quanto dimostrato in campo. Per questo la lotta potrebbe ben presto comprendere altre squadre visto che anche la zona playoff non è così irraggiungibile. Le partite da giocare sono ancora tantissime, la continuità sarà la prima vincitrice del torneo, chi riuscirà a sfruttare il calo delle proprie rivali potrà anche avere importanti ambizioni. L’importante è crederci, lottare fino alla fine e ricordarsi di scendere in campo divertendosi. Con tutto ciò si potrà puntare anche a posizioni più importanti anche se ora bisogna pensare di partita in partita e smuovere la classifica.

 

LOTTA ULTIMO POSTO
16 SS La Franca* 3
17 Twenty Four** 3
18 Naples P.Tabacchi 1

 

*gare da recuperare

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ESEGUI LA SEMPLICE OPERAZIONE MATEMATICA *