La caduta degli dei: Don Luca sconfigge Bompan negli extratime

Un gol per tempo nei supplementari di Bulboaca mandano ko la squadra più titolata della Zonapontina. E’ il primo successo per la squadra di Alessio Vidali

Hanno dominato in lungo e largo le competizioni targate Zonapontina, hanno fatto la storia dei nostri tornei ma stavolta, la Zonapontina League 2013 non sorride a Carrozzeria Bompan. I pluridecorati capitanati da Paolo Corbucci, per una volta, lasciano il passo facendo spazio alla Nuova Don Luca, da stasera campione in carica della League Estiva 2013.  Una finale degna dell’equilibrio che ha caratterizzato tutto il torneo, dalla prima dei gironi fino all’ultima sfida dei playoff. Anche se è regnato l’equilibrio lo scontro Bompan-Don Luca parte subito fortissimo con Mario Tiberi che già dopo un minuto si rende pericoloso. Al 3′ però risponde Don Luca con una conclusione di Abbenda che sbatte sul palo. E’ un botta e risposta continuo con Tiberi e Di Cesare pericolosi da una parte e D’Onofrio dall’altra. Per la prima parte di gioco sono i due portieri Cifra e Miccinilli i veri protagonisti ma nella seconda parte tante le conclusioni ma poche nello specchio della porta. Devono aggiustare la mira sia Marini che Fusco con delle conclusioni che finiscono di poco fuori lasciando invariato il risultato. Il sostanziale equilibrio del primo tempo sembra poter durare anche nella ripresa anche se al 4′ minuto un’autentica prodezza, in girata al volo, di Mario Tiberi rischia di dare il vantaggio a Bompan. Scampato il pericolo la Nuova Don Luca comincia a prendere le misure, complice anche l’innesto dal primo minuto del secondo tempo di Bulboaca. Comincia così un vero assedio alla porta di Amerigo Cifra, sempre più protagonista e decisivo per la squadra di Corbucci. Il portierone di Bompan salva in due occasioni su Quaresima  ed una su Marini con interventi da antologia. Al quarto d’ora Tiberi prova a spezzare il dominio Don Luca ma la palla non vuole entrare. E’ solo un piccolo break perchè è ancora Cifra a salire in cattedra sulle conclusioni di Bulboaca e ancora Quaresima (strepitosa parata a mano aperta su un tiro a botta sicura). Bompan però ha la stoffa della grande squadra, sa soffrire e poi ripartire così, a soli 30 secondi dallo scadere, Zofrea sembra poter regalare la coppa ai suoi ma anche Miccinilli tra i pali dimostra tutto il suo valore. Sullo 0-0 ed i tempi supplementari da giocare sembrano aumentare la chance di Carrozzeria Bompan, squadra che è sempre saputa uscire dai momenti di difficoltà soprattutto con un Cifra formato stellare. Al 4′ però Bulboaca, dalla destra, indovina il diagonale vincente: la palla sbatte sul palo ed entra in rete e stavolta l’incolpevole Cifra non può nulla. E’ un gol che scuote i pluricampioni Zonapontina tanto che Tiberi e Zofrea sfiorano nuovamente il gol. La Nuova Don Luca però viaggia sulle ali dell’entusiasmo e rischia di andare in gol con Marini e ancora Bulboaca. Nella ripresa il copione è lo stesso anche sul tabellino visto che Bulboaca chiude l’incontro a pochi minuti dallo scadere con un altro diagonale vincente. E’ il gol che spezza le gambe alla squadra di Paolo Corbucci ed incorona, per la prima volta, la formazione del duo Vidali-Catanzariti.

NUOVA DON LUCA – CARROZZERIA BOMPAN 2-0 dts (0-0 dtr)

NUOVA DON LUCA: Miccinilli, Abbenda, Quaresima, Buboaca, Marini, Scrugli, D’Onofrio, Marino
CARROZZERIA BOMPAN: Cifra, Fusco, Di Cesare, Farelli, Corbucci, Zofrea, Tiberi
ARBITRO: Scarica della sezione Opes di Latina
MARCATORI: 3′ pts Bulboaca, 4’sts Bulboaca

LE PREMIAZIONI

PRIMA CLASSIFICATA: Nuova Don Luca
SECONDA CLASSIFICATA: Carrozzeria Bompan
CAPOCANNONIERE: Davide Napolitano (Sci Nautico Laghetto)
MIGLIOR GIOCATORE GIRONI: Giuseppe Raucci (Herta Gigino)
MIGLIOR GIOCATORE PLAYOFF: Amerigo Cifra (Carrozzeria Bompan)
TOP FIVE: Andrea Melillo (Herta Gigino) – Sorin Lupsan (Songeo) – Bogdan Bulboaca (Nuova Don Luca) – Marco Marini (Nuova Don Luca) – Luca Fusco (Carrozzeria Bompan)

 

Lascia un commento