Riparte l’Inge Kallen, lo spettacolo è assicurato

Comincia a suon di gol ed emozioni la ventinovesima edizione dell’Inge Kallen. Sul Centrale dell’Agora Fitness non mancava proprio nessuno: a cominciare dal patron Paolo Finestra per poi passare per Roberto Martin, in rappresentanza della Broker Sport, il fotografo ufficiale Gianluca Biniero e lo staff formato da Giampiero Terenzi, lo speaker Domenico Ippoliti e Stefano 

Leggi tutto

Inge Kallen 1Comincia a suon di gol ed emozioni la ventinovesima edizione dell’Inge Kallen. Sul Centrale dell’Agora Fitness non mancava proprio nessuno: a cominciare dal patron Paolo Finestra per poi passare per Roberto Martin, in rappresentanza della Broker Sport, il fotografo ufficiale Gianluca Biniero e lo staff formato da Giampiero Terenzi, lo speaker Domenico Ippoliti e Stefano Scala. La prima serata è partita subito forte con la gara a senso unico tra Atm/Leon/Gotham e Sunskin vinta dai primi con un facile 5-0. Il primo botta e risposta fa capire da subito quale sarà l’andazzo della gara perché Gazzi colpisce l’incrocio dei pali e subito dopo Lecce firma il gol del vantaggio grazie ad una penetrazione centrale chiusa di destro. Una rete che mette in discesa l’incontro seguita poi dal tiro ad incrociare di De Martino che porta i suoi sul 2-0. Le più grandi giocate però sono riservate nella ripresa con l’avvio travolgente di Fabio Facci che sulla destra impegna severamente Ciarla con un bel tiro sotto l’incrocio. Atm/Leon/Gotham preme e con Lecce sfiora di nuovo il gol con una punizione a giro che va sull’esterno della rete. Sunskin ha la qualità per reagire e rimettere in sesto la partita ma Cipriani è superlativo in almeno tre occasioni e quando non ci arriva lui ci pensa la traversa come per esempio sulla punizione calciata da Sorrentino. Mentre Sunskin sogna la rimonta arriva la doccia fredda: prima una perla di De Martino che sorprende in pallonetto Ciarla e poi il 4-0 di Bove. Il 5-0 arriva da un potente diagonale di Lecce ma ormai la gara è già finita. Più combattuta la seconda sfida con la vittoria di Fc Giorgione/Gn Arredamenti su 85 Cent per 3-1. L’avvio sembra equilibrato con un’occasione per parte, una per Bellamio e l’altra con Pagano entrambe neutralizzate da Chinchio e Perna. Proprio il portiere di 85 Cent è protagonista al 10’ quando Onorato esplode di sinistro dopo una bella azione personale. All’occasione di Onorato risponde Gullì con un bel colpo di testa che Chinchio manda miracolosamente a lato. La gara sembra restare inchiodata sullo 0-0 ma al 22’ Perna non trattiene una punizione di Pannozzo e così Pernasilici firma la rete del vantaggio. Un vantaggio che sembra durare poco ma Funari colpisce il palo al 6′ della ripresa. Dal possibile 1-1 al 2-0 di Tittoni ci vuole poco visto che già qualche istante prima del raddoppio Perna si era superato su Onorato. Fc Giorgione/Gn Arredamenti sembra poter chiudere la gara rispondendo sempre colpo su colpo alle offensive di Gullì e compagni. Nel finale poi gli ultimi sussulti: il gol del 2-1 di Gullì seguito dalla rete di Onorato che chiude in definitiva l’incontro.

SUNSKIN – ATM/LEON/GOTHAM 0-5 (0-2 pt)
SUNSKIN: Ciarla, Barbierato, F.Ghirotto, Coia, Triola, Basile, Gazzi, Birk, Sorrentino, M.Ghirotto. All. Segala, Venturato
ATM/LEON/GOTHAM: Cipriani, Di Martino, Lecce, Facci, Ulgiati, Bove, De Simone, Sampaolo. All. Petrucci, Gallucci
ARBITRI: Gianpiero Clemente e Antonio Scognamiglio
MARCATORI: 3’ Lecce, 14’ Di Martino, 18’st Di Martino, 19’st Bove, 24’st Lecce
NOTE – ammoniti: Sorrentino, Lecce, De Simone
85 CENT – FC GIORGIONE/GN ARREDAMENTI 1-3 (0-1 pt)
85 CENT: Perna, Naddeo, Guadagno, Bellamio, Di Pastena, Lagati, Funari, Gullì , Di Mauro. All. Straffi, Montin
FC GIORGIONE/GN ARREDAMENTI: Chinchio, G.Bovolenta, Pernaslici, Onorato, Barbato, Pannozzo, Pagano, Calvani, Nunneri, Tittoni. All. A.Resini, P.Resini, G.Resini
ARBITRI: Gianpiero Clemente e Antonio Scognamiglio
MARCATORI: 22’ Pernasilici, 4’st Tittoni, 21’st Gullì, 22’st Onorato
NOTE – ammoniti: Gullì, Funari

Lascia un commento