Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Share on Reddit0Share on Yummly0Email this to someonePrint this page

Top Dancing e Fotthenam allungano, sognano i Sant’Antonio

Fotthenam - Aspettando L'Inge Kallen 2013L’inizio della terza giornata è decisamente scoppiettante (forse fin troppo per quanto riguarda i cartellini). Con tre gare alle spalle cominciano ad emergere le prime certezze e le prime gerarchie. Nel girone B ad esempio tutto sembra nelle mani del Fotthenam che dopo il pari all’esordio ed il successo di misura con l’Accademia vince anche con gli Amici di Zio piazzandosi indiscutibilmente al primo posto solitario del gruppo. Nel girone A invece non sbaglia la seconda uscita Top Dancing Latina nella partita più appassionante della serata. Falchetto&Fisio Latina infatti ce la mette tutta per riprendere la squadra di Yuri Bacoli (autore della doppietta vincente) ma deve arrendersi nonostante un grande forcing. La partita la fa Top Dancing ma Falchetto&Fisio tiene botta e riesce a ripartire. La doppietta di Bacoli è di quelle che tagliano le gambe ma un bolide di Margagliano riapre incredibilmente la partita. Nel finale si tenta l’assedio ma ormai non c’è più niente da fare con Top Dancing che salva su una punizione dal limite fischiata all’ultimo. Molta più difficoltà nella seconda partita per Artigianauto/Ciotti/Gea che paga l’assenza di cambi in panchina. Una serata tutta da dimenticare per la squadra di Luca Bompan, espulso anche nel finale insieme a Grassi. I Sant’Antonio quindi ripetono la buona prestazione dell’esordio piazzandosi in vetta a 6 punti a parimerito con Top Dancing.

Terza giornata
F&F Latina – Top Dancing Latina 1-2 A
Margagliano (FFL)
2 Bacoli Amm. Carpiuc (TDL)
Artigianauto/Ciotti/Gea – S.Antonio Square 1-5 A
Botta Esp. Bompan (ACG)
Marrocco, 2 Grasso, Iacobelli, Loffarelli Esp.Grasso (SAS)
Fotthenam – Amici di Zio 6-2 B
Di Cesare, 3 Mancini, Del Giudice, Pellegrino (F)
Resini, Lamesi (ADZ)

2 Commenti

  1. una cosa…vorrei vede quando capirete che non sono io a mandare questi commenti viste sempre le diverse email…grazie

    davide grasso
    30 maggio 2013 alle 21:18
    Rispondi

  2. ragazzi chiedo scusa dell’espulsione ma anche i campioni si lasciano andare. Riconquisterò la fiducia dei compagni a suon di gol da bravo bomber quale sono.

    davide grasso
    29 maggio 2013 alle 08:43
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ESEGUI LA SEMPLICE OPERAZIONE MATEMATICA *