Scettro diviso in due: Bompan-playoff, Fotthenam-campionato

I campioni bissano il successo nella finalissima vincendo 5-2, stagione a metà tra le due protagoniste della League Invernale

Opes e Zonapontina colpiscono ancora. Il connubio perfetto ha chiuso anche la seconda edizione della Zonapontina League invernale con la consueta collaborazione di Mondo Futsal Tv e Broker Sport. Stavolta a vincere sono i campioni di Carrozzeria Bompan, sul tetto della Zonapontina League ci sono di nuovo loro anche se quest’anno capitan Corbucci si è dovuto “accontentare” del solo primato ai playoff visto che i ragazzi del Fotthenam hanno messo in bacheca un secondo posto ma soprattutto il trofeo dei campioni invernali. Se l’ultimo scontro diretto era terminato 3-2 con un gol di Di Cesare sullo scadere stavolta Bompan mette la freccia da subito e non si fa più raggiungere (salvo il momentaneo 1-1) chiudendo l’incontro con un netto 5-2. Il risultato però non è l’esatta copia della partita, combattuta sin dal primo assalto. Anche questa volta sono i due estremi difensori a farsi valere con l’ennesima prestazione super di L’Aurora e Cifra, entrato nella Top Five del torneo. Subito emozioni forti quando Ambrosio, dopo nemmeno 40 secondi, impegna il portiere di Carrozzeria Bompan sul primo palo. Il Fotthenam preme ma i campioni in carica chiudono e ripartono, andando in gol con Tiberi all’ottavo minuto. E’ il momento più caldo del primo tempo perchè dopo 50 secondi Pellegrino pareggia ma dopo un ulteriore minuto una fiondata sotto il sette di Rogato ristabilisce le distanze. Il gioco è piacevole ma per altri quindici minuti entrambi i portieri hanno deciso di non far passare più nessun pallone in rete. Nella ripresa però la stoccata decisiva, ancora di Rogato, porta Bompan sul 3-1.

FOTTHENAM IN AFFANNO – Sul doppio vantaggio le idee del Fotthenam vanno in confusione e la squadra di Corbucci ha l’opportunità di allungare sbattendo ancora sul solito Cifra. L’estremo del Fotthenam tiene in vita i suoi compagni tanto che, dopo qualche minuto di smarrimento, la squadra di Terenzi torna alla carica. Non c’è niente da fare però, dopo l’ennesimo miracolo di L’Aurora, arriva il contropiede vincente di Rogato che indirizza la gara sui binari di Carrozzeria Bompan. Il cuore Fotthenam però è emerso sempre nei momenti di difficoltà così, dopo un solo minuto, Pellegrino batte L’Aurora e prova l’assedio finale. E’ un botta e risposta come quello del primo tempo così, subito dopo il gol del laterale Fotthenam, arriva la doccia fredda con il 5-2 firmato Mario Tiberi. Rete che chiude la gara e divide in due parti uguali lo scettro della Zonapontina League: Fotthenam campione invernale, Carrozzeria Bompan regina dei playoff per la seconda volta consecutiva. Divisione equa anche nei premi: Cifra e Pellegrino nella Top Five, Tiberi e Rogato Top Five e Miglior Giocatore Playoff. Tra i premiati spazio anche all’ottimo centrale difensivo del Real Nascosa Emanuele Del Duca e il bomber di Ristorante Nonna Anna Mario Terminiello, assoluto protagonista fino ai quarti di finale. Entrambi meritavano la finale ma si sono dovuti inchinare di fronte a Carrozzeria Bompan ed il suo trionfale cammino, per la rivincita appuntamento al prossimo inverno perchè ora la Zonapontina League sarà edizione estiva con l’avvio programmato il 15 Maggio.

CARROZZERIA BOMPAN – FOTTHENAM 5-2 (2-1 pt)
CARROZZERIA BOMPAN: Cifra, Pat.Panini, Pellegrino, Di Cesare, Ambrosio, Terenzi, Pao.Panini, Piscopo
FOTTHENAM: L’Aurora, Rogato, Fusco, Tiberi, Zofrea, Farelli, Corbucci
ARBITRO: Mario di Mambro della sezione Opes di Latina
MARCATORI: 8′ Tiberi, 9′ Pellegrino, 10′ Rogato, 3’st Tiberi, 25’st Tiberi, 26’st Pellegrino, 27’st Rogato

PREMIAZIONI
PRIMA CLASSIFICATA: Carrozzeria Bompan
SECONDA CLASSIFICATA: Fotthenam
CAMPIONE INVERNALE: Fotthenam
MIGLIOR GIOCATORE PLAYOFF: Luca Rogato (Carrozzeria Bompan)
TOP FIVE: Amerigo Cifra (Fotthenam), Emanuele Del Duca (Real Nascosa), Mario Terminiello (Ristorante Nonna Anna), Giovanni Pellegrino (Fotthenam), Mario Tiberi (Carrozzeria Bompan)
CAPOCANNONIERE: Davide Napolitano (Olimpo della Birra)

Lascia un commento