Sabaudia, Sezze e Lenola: ancora una vittoria

IL Calcio Sabaudia vince ancora e taglia al primo posto il girone di ritorno con sei punti di vantaggio su un Calcio Sezze che comunque non accenna a fermare la propria rincorsa. Al «Fabiani» i gialloblu di D’Andra calano il pokerissimo ad un Norma che regge soltanto un tempo, il primo, chiuso a reti inviolate. 

Leggi tutto

IL Calcio Sabaudia vince ancora e taglia al primo posto il girone di ritorno con sei punti di vantaggio su un Calcio Sezze che comunque non accenna a fermare la propria rincorsa. Al «Fabiani» i gialloblu di D’Andra calano il pokerissimo ad un Norma che regge soltanto un tempo, il primo, chiuso a reti inviolate. Proprio la squadra di mister De Marchis ha il merito di riuscire a fermare sul nascere la manovra dei padroni di casa nei primi 45’, scosso soltanto da una traversa colpida da Cerqua che di testa raccoglie un cross dalla fascia di Tabanelli. Nella ripresa, però, il Sabaudia si scatena. La strigliata al gruppo di mister D’Andrea dà i frutti sperati già al 19’, quando Tabanelli rompe gli indugi presentandosi da solo davanti a Paparella per poi batterlo con un preciso colpo di piatto. La rette del vantaggio dei padroni di casa ha l’effetto di far scoprire il Norma. Un vero lusso per il Sabaudia che nello spazio si conferma davvero letale. In rapida sequenza arrivano le reti che chiudono in maniera netta e definitiva il discorso dei tre punti. A raddoppiare, appena entrato in campo, ci pensa il solito Termine che dal limite dell’area di rigore spara un rasoterra che non lascia scampo a Paparella. Vuolo fa tris al 26’, precedendo il poker di Racciatti che segna di nuovo entrando sulla sinistra e poi battere a rete in diagonale. A chiudere il conto ci pensa ancora Vuolo, freddo a battere per la quinta volta l’incolpevole Paparella.

Non si ferma la corsa del Calcio Sezze che ieri mattina ha superato 2-0 il Don Bosco Gaeta con le reti di Terrinoni e Varroni nel primo tempo. Mentere il Lenola fa la voce grossa sul terreno del Bella Farnia in una sfida caratterizzata soprattutto dal nervosismo: cinque espulsi e dodici ammoniti danno infatti un quadro esauriente della situazione. Di certo il più impegnato sul campo è stato Laudando di Aprilia.

La Virtus Nettuno va a vincere sul campo difficile campo dell’Aurora Vodice e torna ad assaporare il gusto dei tre punti dopo tre turni consecutivi di astinenza in cui i virtussini hanno subito un vistoso calo in classifica. A decidere l’intricata gara in terra sabaudiana, resa ancora più difficile da un campo al limite della praticabilità, è un calcio di rigore del centrocampista ex Bainsizza, Del Brusco, che dal dischetto non sbaglia e spiazza Baratta, infliggendo al Vodice una sconfitta che prolunga a 5 i turni consecutivi senza vittorie per gli uomini di mister Maurizio Pinti.

LATINA Scalo e Monte San Biagio si dividono l’intera posta in palio con un 1-1 avaro di emozioni e maturato su un campo al limite della praticabilità, che ha reso difficilissima la costruzione del gioco da parte di entrambe le squadre. Dopo una lunga fase di equilibrio, la partita si sblocca negli ultimi 20’. Giocata vincente di Marrone che resiste a due contrasti e poi scarica in fondo al sacco alle spalle di Perna, non irreprensibile sull’intervento. Il pari arriva dieci minuti più tardi ed è opera di Bovolenta, bravo ad addomesticare un pallone in area di rigore e poi battere Paparello.

PRIMA vittoria del 2013 del Montello che compie l’impresa di giornata in casa del lanciato Montenero. Un secco 3-1 da parte degli uomini di Villani firmato dalla doppietta di Tulli e Ludovici.

Finisce 1-1 la sfida giocata a Nettuno tra i padroni dell’Atletico e gli ospiti dell’R11 Latina: al vantaggio ospite di Merola ha risposto la rete su rigore firmata da Riitano. IL derby del capoluogo tra Sa.Ma.Gor. e Agora F.C. premia quest’ultima al termine di un match che ha visto i ragazzi di Ciaramella partire bene nei primi venti minuti ma subire in seguito il ritorno dell’Agora. Agora che ha deciso il confronto nella ripresa assestando un uno-due micidiale, nel giro di un minuto, con Lecce: al 12’ grazie a un penalty concesso per un mani di Nicosia e un minuto dopo col gol che ha di fatto tagliato le gambe ai padroni di casa. A chiudere il conto ci ha pensato Rieti allo scadere.

CALCIO SABAUDIA – NORMA 5-0
Calcio Sabaudia: Rocci (37’st Di Cola), Addessi, Parisella, Abd El Hamid, Aquilini, Sarra (15’st Termine), Racciatti, Corni, Vuolo, Tabanelli, Cerqua (30’st Sinigaglia). A disp.: Di Cola, Lauretti, Sinigaglia, Montano, Andrita, Marotta. All.: D’Andrea
Norma: Paparella, Ustione, Prosseda, De Marchis, Ronci, Iacobucci, Spogliatoio (40’st Ruzza S.), Piva, Proietti (22’st Ruzza A.), Noce (35’st Mazza), Capasso. A disp.: Mancini, Iacomini, Bego. All.: De Marchis
Arbitro: D’Ottavio di Roma 2
Marcatori: 19’st Tabanelli, 23’st Termine, 26’st Vuolo, 39’st Racciatti, 41’st Vuolo
Note – Ammoniti: Spogliatoio, Tabanelli, Parisella

CALCIO SEZZE-DON BOSCO GAETA 2-0
Calcio Sezze: Lampacrescia, Martelletta, Costantini, Di Emma F. (9’ st Vitelli), Pecorilli, Raimondi (22’ st Di Emma G.), Varroni, De Filippis S., Pernasilici (29’ st Pizzuti), Terrinoni, De Filippis D. A disp.: Rossi, Di Pastena, Virgini, De Rocchis. All.: Delle Donne
Don Bosco Gaeta: Coppola, Di Tucci, Lieto, Mallardi, Maccone, Di Biase, Gatto, Capomaccio (29’ st D’Amate), Bartolomeo (19’ st Vellucci), Forlani, Fantasia (29’ st Alfano). A disp.: Le Boffe, Pangia, D’Andrea, Netani. All.: Raimondi
Arbitro: Tombolilo di Roma1
Marcatori: 11’ Terrinoni, 43’ Varroni
Note: Ammoniti – Pernasilici, Mallardi, Magone

BELLA FARNIA – LENOLA 2-4
Bella Farnia: Zanutto, Attivani, Domenico, Saud, Rosella, Pozzobon, Pinti (32’st Castello A.), Pescuma, Ghirotto (42’st Cianarino), Morelli, Mattarelli (35’st Mazzanti). A disp.: Mancini, Castello R., Dima, Rossi. All.: Menichelli
Lenola: Mancini, Nardoni I., Bonifazio, Subiaco, Di Fazio, Soscia (39’st Nardoni A.), Bruni, Di Rocco, Guglielmelli (27’st Zizzo), Palmacci, Filosa (35’st Panno A.). A disp.: Panno T., Quinto, Tribuzio, Pannone. All.: Lauretti
Arbitro: Laudando di Aprilia
Marcatori: 3’pt Palmacci, 30’pt e 40’pt Ghirotto, 36’pt Soscia, 25’st Nardoni I., 32’st Bruni
Note: espulsi al 5’st Di Fazio per doppia ammonizione, 17’st Pannone e Castello R. direttamente dalla panchina, 20’st Saud, 30’st Pozzobon. Ammoniti: Soscia, Di Fazio, Guglielmelli, Bonifazio, Saud, Rosella, Pinti, Pescuma, Ghirotto, Morelli, Attivani, Mazzanti

AURORA VODICE – VIRTUS NETTUNO 0-1
Aurora Vodice: Baratta, Minutilli (4’pt Ceschia), Montin, Faiella, Guadagno, Coletta, Guarda, Gabrieli, Baratella (25’st Traccitto), Severini (35’st Lauretti), Battistuzzi. A disp.: Dalla Nora, De Villa, Scardellato. All.: Pinti
Virtus Nettuno: Mandolini, Falessi, Aluigi, Granata, Mariola, Zitarosa, Picollo, Sallusti (30’st D’Angeli), Guerra (25’st Pezzulla), Del Brusco, Palladino (40’st Dell’Aguzzo). A disp.: Del Signore, Rossi, De Felice, Irde. All.: Catanzani
Arbitro: Saraniero di Formia
Marcatori: 20’pt (rig.) Del Brusco
Note – Ammoniti: Montin, Guadagno, Coletta, Aluigi e Granata

SA.MA.GOR. – AGORA F.C. 0-3
Sa.Ma.Gor.: Scerra, Nicosia (37’st Ciotti), Smorgon, Alberton, Fantin, Sanchez, Sperduti, Bonanni G. (17’st Checca), Di Marcantonio (35’st Trabacchini), Ottaviani, Lucarini. A disp.: Ciaramella, Bonanni A., Bedini. All.: Ciaramella
Agora: Cipriani, Canella, Amoriello, Capogrossi (21’st Truzzi), De Bonis, Lenzini, Martucci (27’st Milani), Rango, Rieti, Tomei, Lecce (40’st Soncin). A disp.: Cal, Baccini, Tosti, Vecchio. All.: Iannotti
Arbitro: Tortora di Aprilia
Marcatori: 12’st (Rig.) e 13’st Lecce, 42’st Rieti
Note: Lecce, Tomei, Tuzzi, Di Marcantonio, Santin, Bonanni G., Nicosia

LATINA SCALO – MONTE SAN BIAGIO 1-1
Latina Scalo: De Nardis, Zanella, Mancossu, Maggi, Guerra, Pupulin, Marcelli, Fiaschetti, Bovolenta, Pantuso, Civitani. A disp.: Perna, Sperotto, Schietroma, All.: Vellucci (squalificato)
Monte San Biagio: Paparello, Di Perna, Fanella, Noccaro, Cepa, Vuolo, Conti, Trillò, Bikaku (20’st Leggi), Marrone (35’st Cardinale), Barlone. A disp.: Persichino, Di Crescenzo, Savelli, Leggi, Cardinale. All.: Raimondi
Arbitro: Loic Nana Tchato di Aprilia
Marcatori: 25’st Marrone, 35’st Bovolenta

MONTENERO – MONTELLO 1-3
Montenero: D’Onofrio, Salerno, Monetti, Martufi, Forzelin, Coccia, Argentesi, Belprato, Tibaldo, Bove, Mancini.A disp.: Ardizzone, Aquino, Maietti, De Cupis, Dosio, Malandrin, Repele. All.: Perrotta
Montello: Ambrosetti, Alibardi, Trippa, Schiavello, Biondo, Verticchio, Melito, Colato, Tulli, Ludovici, Stoppa. A disp.: Fecchi, Tenaglia, Brogi, Critelli, Greco, Russo, Toma. All.: Villani
Arbitro: Canale di Cassino
Marcatori: 15’pt Tulli, 10’st Tibaldo, 30’st Ludovici (rigore), 40’st Tulli
Note – Espulsi: 15’st Martufi per condotta violenta

ATLETICO NETTUNO-R11 LATINA 1-1
Atletico Nettuno: Pasquino, Marchegiani (19’ st Marone), Di Maggio (32’ st Fiorini), Pompucci, Bardi, Petruolo, Riitano, Pacchiarotti, Magistri, Greco, Bellisai. A disp.: Erasmi, Leoni, De Carolis, Raffaele, Carboni. All.: Colucci
R11 Latina: Mazzanti C., Salvini, Sannino, Cinque, Paoletti, Zaza, Bologna, Zoppellaro, Ezè, merola, Valenza (26’ st Simoncelli). A disp.: Cardarelli, De Bonis, Luceri, Marcotulli. All.: Luceri
Marcatori: 25’ Merola, 40’ Riitano (rig.)
Note – Pasquino, Pompucci, Bardi. Espulsi: al 20’ st Magistri e Zaza, al 35’ st Ezè

Lascia un commento