L’Aprilia prende un giovane in difesa

Primo rinforzo nel mercato di riparazione per l’Aprilia di mister Vincenzo Vivarini. Nel pomeriggio di ieri è stato annunciato l’accordo raggiunto con il giovane Federico Frigerio. Un classe 1992 nato il 17 aprile a Lecco e cresciuto nelle giovanili del Como per poi passare per il Legnano e poi al Novara, società di serie B 

Leggi tutto

Primo rinforzo nel mercato di riparazione per l’Aprilia di mister Vincenzo Vivarini. Nel pomeriggio di ieri è stato annunciato l’accordo raggiunto con il giovane Federico Frigerio. Un classe 1992 nato il 17 aprile a Lecco e cresciuto nelle giovanili del Como per poi passare per il Legnano e poi al Novara, società di serie B con la quale è attualmente tesserato. Il direttore generale Ermanno Rosina è riuscito quindi ad ottenere il prestito dopo che il ragazzo nella passata stagioni ha vestito le maglie del Foggia, in Lega Pro Prima Divisione. Con i pugliesi dieci presenze e qualche spunto interessante che, però, non è bastato a dare la possibilità a Frigerio di ritagliarsi il giusto spazio nell’attuale stagione, cominciata sempre in Seconda Divisione, ma con il Renate, dove si contano soltanto poche apparizioni in Coppa Italia di categoria ma nessuna chiamata in campionato. Insomma, Frigerio giunge ad Aprilia in cerca del definitivo rilancio dopo un inizio di stagione difficile, consapevole che proprio il team biancoazzurro è stato in grado in questi mesi di dare lustro e spazio a tantissimi ragazzi in rampa di lancio e pronti al grande salto. Non per niente, quella biancoazzurra risulta tuttora una delle squadre più giovani di tutto il professionismo italiano per media d’età: “A Renate non ho trovato spazio per cui avevo già pensato al trasferimento, poi è arrivata la chiamata dell’Aprilia, una grande occasione, spero di portare il mio contributo. Pur giocando nel girone Nord seguivo io personalmente questa società ammette Frigerio- ho visto che sta facendo molto bene”.
Il giovane neo acquisto è stato presentato a tencico e giocatori nel pomeriggio di ieri, mentre in uscita la società ha ufficializzato il ritorno a Pescara del difensore Emanuele Saladino, mentre il difensore Vincenzo Matteo è passato al San Cesareo, in serie D, con la formula del prestito. Chiaro l’intento dell’Aprilia di puntare ancora una volta sulla linea verde, anche se nella finestra di mercato, dove il consulente Sante Pellegrini è già molto attivo, sembrano poter arrivare anche dei ‘senior’ ricercati da Vivarini per dare maggiore esperienza alla squadra nei punti chiave del campo.

Lascia un commento