Arena e Cori… si può fare

Un’indiscrezione di calcio mercato di Seconda categoria che se confermata potrebbe essere clamorosa. La voce circola in casa Cori.  I giallorossi non hanno mai nascosto le loro ambizioni di promozione. Il massiccio mercato estivo non è bastato alla formazione di Lombardi per ritrovarsi alla fine  dell’anno davanti a tutti. Il Priverno e l’Antonio Palluzzi hanno fatto vedere di essere due compagini pronte a lottare fino 

Leggi tutto

Un’indiscrezione di calcio mercato di Seconda categoria che se confermata potrebbe essere clamorosa. La voce circola in casa Cori.  I giallorossi non hanno mai nascosto le loro ambizioni di promozione. Il massiccio mercato estivo non è bastato alla formazione di Lombardi per ritrovarsi alla fine  dell’anno davanti a tutti. Il Priverno e l’Antonio Palluzzi hanno fatto vedere di essere due compagini pronte a lottare fino alla fine di maggio. Andati via Giarola e Colardo, destinazione Bainsizza, il reparto avanzato necessita di qualche innesto. Si  cerca bomber di razza, una prima punta capace di andare in doppia cifra, insomma si cerca chi deve buttarla dentro. Ad agosto l’identikit era ricaduto su Colardo, partito con i galloni di titolare ma pian piano retrocesso in panchina prima di cambiare aria per rilanciarsi. Per questo, secondo fonti vicine al sodalizio del presidente Morucci, la dirigenza giallorossa pare abbia contattato Roberto Arena . L ’ ex attaccante dell’Unipomezia, ha rotto con il Torvaianica e cerca una nuova sistemazione. Fino ad ora c’è stato un contatto, che però ha di nuovo accesso una
trattativa già intavolata e poi tramontata in estate. Dopo l’addio ai pometini nel mese di luglio ci fu un approccio tra le due parti. Ora un ritorno di fiamma che potrebbe risolvere il problema ad entrambi.

Lascia un commento