Il Sabaudia soffre ma vince. Successi per Virtus Nettuno, Sezze e Lenola

IL Sabaudia soffre ma alla fine trionfa, per l’ennesima volta, con un risultato di misura. Il grazie di Pino D’Andrea va a Mauro Cerqua e, ancora una volta, al portiere Rocci, artefici principali dell’1-0 inflitto all’Agora. La squadra di Iannotti ha saputo infatti mettere in difficoltà i gialloblu davanti al pubblico del «Fabiani». Il primo sussulto 

Leggi tutto

IL Sabaudia soffre ma alla fine trionfa, per l’ennesima volta, con un risultato di misura. Il grazie di Pino D’Andrea va a Mauro Cerqua e, ancora una volta, al portiere Rocci, artefici principali dell’1-0 inflitto all’Agora. La squadra di Iannotti ha saputo infatti mettere in difficoltà i gialloblu davanti al pubblico del «Fabiani». Il primo sussulto è però di marca sabaudiana. De Bonis scivola al momento di ripiegare in difesa, regalando la ghiotta occasione a Tabanelli che non ne approfitta. Pronta la risposta dei rossoblu di Iannotti che tengono il pallino del gioco e provano a sfondare nell’organizzatissima difesa di casa. Prima del riposo, in pieno recupero, ci riesce Rieti, che trattenuto cade in area. Un episodio dubbio, a dire il vero, che ha fatto esplodere le proteste dei padroni di casa. Gli 850’ di imbattibilità di Rocci sembrano vacillare quando sul dischetto si presenta Proia. L’ex Sa.Ma.Gor. angola ma Rocci è bravo nell’intuire l’angolo salvando per altri 90’ la propria porta.
Sì, perchè anche nella ripresa il numero uno gialloblu si supera su Rieti e Martucci. Nel finale il Sabaudia, da grande squadra qual’è, assesta il colpo del ko. Manca un minuto al novantesimo quando su uno spiovente da calcio d’angolo Mauro Cerqua è il più lesto di tutti a risolvere una mischia in area di rigore.

IL Calcio Sezze torna a vincere dopo l’1-1 di domenica scorsa e lo fa espugnando le mura dell’«Adolfo Nalli» dove il Bella Farnia fa un passo indietro non riuscendo a bissare il successo di una settimana fa. Partono forte i ragazzi di mister Delle Donne che alla mezzora riescono a sfondare per la prima volta tra le maglie dei biancoverdi. Pernasilici scappa via a Mancini che lo stende in area provocando il calcio di rigore. Dal dischetto, però, lo stesso Pernasilici grazia Vergara sparando alto sopra la traversa. Il Bella Farnia ringrazia e conduce in porto sull’equilibrio il primo tempo. Ma al 10’ della ripresa arriva il secondo, contestatissimo, penalty della partita, accordato dal direttore di gara per un fallo di mano di Davide Magnan, giudicato involontario dai padroni di casa. Dal dischetto il neo acquisto Varroni non sbaglia e porta in vantaggio i rossoblu. Ma non è ancora finita. Il meglio il match del «Nalli» lo conserva in coda. A 9’ dalla fine arriva il pareggio. Botta di Dima, Lampacrescia non trattiene e sul tap-in Coletta anticipa tutti spedendo in fondo al sacco. Finita qui? Niente affatto, perché due minuti oltre il 90’ è la zuccata vincente di Virgini a fissare il risultato sul definitivo 1-2.

LA Virtus Nettuno torna a sorridere e resta a -7 dalla primatista Sabaudia. Un secco 3-0 inflitto a domicilio ad un Montello che adesso resta invischiato nella zona calda. Al 37’ il vantaggio virtussino: Irde si invola sulla destra, poi si accentra e serve l’accorrente Pezzulla sulla destra il quale non ci pensa su due volte e, appena entra in possesso della sfera, lascia partire una sassata rasoterra di destro in diagonale che si insacca alla base del palo lontano. Al 19’ della ripresa il raddoppio con Dell’Aguzzo che risolve una mischia. Ad 1’ dalla fine il definitivo 0-3. Dell’Aguzzo si guadagna un penalty. Dal dischetto Picollo che batte centralmente, Fecchi respinge proprio sui piedi dello stesso Picollo che insacca senza problemi.

UN super Paolo Palmacci fa dimenticare nel miglior modo possibilie alla Pro Calcio Lenola l’amarezza per la sconfitta di domenica scorsa rimediata forse immeritatamente contro il Sabaudia. La squadra di mister Lauretti si sbarazza di un Montenero in crisi di risultati. Il bomber della nazionale italiana di beach soccer apre le danze al 27’ per poi bissare al 25’ della ripresa. Il gol di Florian al 75’ è solo una parentesi nel monologo firmato Palmacci. L’ex San Michele sigla infatti il gol della sicurezza un minuto oltre il novantesimo consentendo ai suoi di rimanere in scia dei primi posti.

PRIMO successo stagionale per la Sa.Ma.Gor. di Gennaro Ciaramella che riesce nell’impresa di battere il Latina Scalo Cimil al termine di un confronto deciso dalla doppietta di Sperduti e dal gol di Pantuso. Sa.Ma.Gor. che sale così a quota 4 punti in classifica mentre il Latina Scalo Cimil resta a 12. Dopo un quarto d’ora Lucarini serve una palla in verticale a Sperduti che è bravo ad eludere l’uscita del portiere e ad insaccare. Lo stesso Sperduti, al 15’ della ripresa, supera De Nardis con una conclusione da fuori area. Allo scadere Pantuso realizza direttamente su calcio piazzato con la sfera che passa tra una selva di gambe e beffa Scerra. Al 48’ brivido finale per i padroni di casa: in una mischia in area Mancousu fallisce la più ghiotta delle occasioni.

ATLETICO Nettuno sul velluto contro la Don Bosco Gaeta. Al «Sandalo» non c’è storia e il 6-2 finale è una conferma sin troppo evidente. Del resto dopo otto minuti è già 2-0 grazie ai gol di Riitano e Pompucci, ai quali si sono aggiunti quelli di Molinari, la doppietta di Greco e la rete di Pacchiarotti. A referto, per il Gaeta, Esposito e Di Biase su rigore. Ancora una vittoria per il rinnovato Monte San Biagio che vince sul campo dell’Aurora Vodice per 2-1 grazie ad una rete di Cardinale cinque minuti oltre il novantesimo.

NON si fanno male Norma e Latina R11. Entrambe proseguono il cammino positivo intrapreso una settimana fa dividendosi la posta in palo con un 1-1 propiziato dal botta e risposta firmato Bego e Salis. Due reti giunte a distanza di 15’ nel primo m tempo.

CALCIO SABAUDIA – FC AGORA 1-0

Calcio Sabaudia: Rocci, Parisella, Buonanno, Abd El Hamid, Racciatti A., Montano, Termine, Corni, Vuolo, Tabanelli, Cerqua (48’st Lauretti). A disp.: Di Cola, Aquilini, Sinigaglia, Saoud, Bono, Racciatti P. All.: D’Andrea
Fc Agora: Cipriani, Morelli (20’st Mancini), Amoriello, Canella, De Bonis (30’st Rosano), Lenzini, Proia (33’st Vecchio), Rango, Rieti, Martucci, Tomei. A disp.: Cal, Milani, Soncin, Baccini. All.: Iannotti
Arbitro: Saraniero di Formia
Marcatori: 44’st Cerqua

BELLA FARNIA – CALCIO SEZZE 1-2
Bella Farnia: Vergara, Mazzanti, Dima, Mancini (1’st Magnan Dav.), Rosella, Pozzobon, Attivani, Coletta, Pinti, Castello R., Mattarelli (25’st Palmarini – 33’st Ciaravino). A disp.: Zanutto, Castello A., Passaro. All.: Menichelli
Calcio Sezze: Lampacrescia, Martelletta, Di Trapano, Virgini, Pecorilli, Terrinoni, Varroni, Morichini (41’st De Rocchis), Pizzuti (19’st Centra), Pernasilici, Raimondi (33’st Vitelli). A disp.: Rossi, Di Pastina, Di Emma, Costantini. All.: Delle Donne
Marcatori: 10’st (rig.) Varroni, 36’st Coletta, 47’st Virgini
Note – Ammoniti: Pecorilli, Pizzuti, Centra e Di Emma; 30’pt Pernasilici sbaglia un calcio di rigore

MONTELLO CALCIO – VIRTUS NETTUNO 0-3
Montello Calcio: Fecchi, Trippa, Tenaglia, Sabino, Marinelli, De Luca (20’st Colato), Rossi, Verticchio, Critelli, Ludovici, Toma (10’st Stoppa). A disp.: Mellone, Alibardi, Chiurato, Greco, Russo. All.: Villani
Virtus Nettuno: Combi, Falessi, Aluigi, Granata, Mariola, Zitarosa, Pezzulla (37’st Zamparini), D’Angeli, Dell’Aguzzo, Palladino (31’st Sallusti), Irde (20’st Picollo). A disp.: Del Signore, Bernardini, Fortini, Serpa. All.: Catanzani
Arbitro: De Simone di Roma 2
Marcatori: 37’ Pezzulla, 19’st Dell’Aguzzo, 44’st Picollo

MONTENERO – PRO CALCIO LENOLA 1-3
Montenero: D’Onofrio, Capponi A. (Martufi), Monetti, Angri (Coccia), Capponi R., Salerno, Bove, Belprato, Sacchetti (Isolani), Florian, Mancini. A disp.: Ardizzone, Tibaldo, Leo, Budelli. All.: Perrotta
Pro Calcio Lenola: Mancini, Nardoni I., Bonifazio, Subiaco, Zizzo, Di Rocco, Filosa, Bruni, Tribuzio (Catena), Palmacci, Nardoni A. (Quinto). A disp.: Panno, Pannozzo, Carroccia, De Leo, Pannone. All.: Lauretti
Marcatori: 27’pt Palmacci, 25’st Palmacci, 30’st Florian (rigore), 46’st Palmacci (rigore)
Note – Espulsi: Nardoni Ivan e Bruni per proteste

SA.MA.GOR. – LATINA SCALO CIMIL 2-1
Sa.Ma.Gor.: Scerra, Nicosia (15’st Zazza), Smorgon, Alberton, Santin, Sanchez, Riggi, Bonanni G., Sperduti, Bonanni A. (40’st Faticoni), Lucarini. A disp.: Balzarani, Ciotti, Ciaramella. All.: Ciaramella
Latina Scalo Cimil: De Nardis, Salata, Schietroma, Mancousu, Populin, Guerra, Marcelli, Zanella (5’st Melato), Simioli (1’st Persichino), Pantuso, Florian. A disp.: Perna. All.: Vellucci
Marcatori: 15’pt e 15’st Sperduti, 45’st Pantuso
Note: ammoniti Nicosia, Santin, Bonanni A., Populin

ATLETICO NETTUNO – DON BOSCO GAETA 6-2
Atletico Nettuno: Pasquino, Di Maggio, Zeppieri, Pompucci, Leoni, Petruolo, Riitano, Pacchiarotti, Magistri (12’st Marrone), Greco (4’st Fiorini), Molinari (10’st Bellisai). A disp.: Erasmi, Cancelli, Carbone, De Carolis. All.: Colucci
Don Bosco Gaeta: Leboffe, Mitrano, Vellucci (12’st Santangelo), Maliardi, Macone, Di Biase, Alfano, Capomaccio (32’st Pangia), Forlani (29’st Diamante), Esposito, Fantasia. A disp.: La Gioia, Di Tucci, Metani, Bartolomeo. All.: Raimondi
Marcatori: 4’pt Riitano, 8’pt Pompucci, 30’pt Molinari, 37’pt e 2’st Greco; 44’pt Esposito, 35’st Pacchiarotti, 42’st Di Biase (Rig.)
Note: ammoniti Leoni, Mitrano, Maliardi, Macone

NORMA – R11 LATINA 1-1
Norma: Paparella, Iacomini, Prosseda, Miccinatti, Ustione, Iacobucci, Spogliatoio, Ronci, Sordi, Bego, Noce. A disp.: Mancini, Ruzza A., Ruzza S., Mazza, Proietti, Crescenzi, Pacifici. All.: De Marchis

R11 Latina: Mazzanti C., De Felice, De Lucia, Salvini, Paoletti, Di Marcantonio (33’st Salvini), Salis (15’st Pupatello), Zoppellaro (8’st Sannino), Eze, Merola, Bologna. A disp.: Caldarelli, Maiozzi, Marcotulli. All.: Luceri

Marcatori: 13’pt Bego, 28’pt Salis
Note – Ammoniti: Mazzanti, Bologna e De Felice

AURORA VODICE – MONTE SAN BIAGIO 1-2
Aurora Vodice: Vita, Montin, Ceschia, Faiella, Guadagno, Raso, Minutilli (21’st Battistuzzi), Gabrieli, Ghirotto, Severini (26’st Baratella), Guarda. A disp.: Baratta, Scardellato, Pagiusco, Scagion G., Frascadore. All.: Pinti
Monte San Biagio: Paparello, Di Perna (21’st Terelle D.), Vuolo, Noccaro, Izzo, Cepa, Conti, Trillò, Carnevale (26’st Cardinale), Barlone, Bicaku. A disp.: Persichino, Rizzi, Speranza, Di Crescenzo, Terelle I. All.: Raimondi
Arbitro: Satta di Aprilia
Marcatori: 29’st Bicaku, 36’st Baratella, 50’st Cardinale

Lascia un commento