Altri movimenti di mercato, cambia la panchina a Pontinia

SIAMO solo al quarto giorno di mercato e in Promozione sono tanti i movimenti. Un’altra panchina non ha più il suo allenatore, è quelle del Pontinia dove il dopo Paolo Pelucchini è Piero Tersigni ex Formia e Pignataro. Ad annunciarlo è il presidente Miri Malandruccolo. < Non voglio parlare del recente passato, non voglio esternare  Leggi tutto

SIAMO solo al quarto giorno di mercato e in Promozione sono tanti i movimenti. Un’altra panchina non ha più il suo allenatore, è quelle del Pontinia dove il dopo Paolo Pelucchini è Piero Tersigni ex Formia e Pignataro. Ad annunciarlo è il presidente Miri Malandruccolo. < Non voglio parlare del recente passato, non voglio esternare polemiche – dice il patron del Pontinia – il mini ciclo Pelucchini si è chiuso e non per colpa della società. Speriamo di aver scelto bene il nuovo allenatore, uno che crede nei giovani, perché il progetto del Pontinia è sempre lo stesso. Continuiamo nella nostra linea, integrando la rosa con qualche giocatore esperto, visto che Capuccilli, Campagna e Zanutto hanno deciso di lasciare il Pontinia. Se un giocatore non vuole più indossare questa maglia è libero di farlo, noi certamente non li tratteniamo, cosa che invece sta accadendo su qualche ragazzo che vuole venire a Pontinia con grande entusiasmo ma trovano difficoltà nel prendere la lista di trasferimento. Comunque prima di domenica arrivarà sicuramente qualche elemento, anche perché ci aspetta un derby tosto come quello contro il San Michele >. Altri movimenti ufficiali sono quelli di Fasulo il difensore ex Sabotino si è accasato a Borgo Flora. Il portiere Reccanello è andato a Bainsizza, scendendo di categoria per motivi familiari. In casa biancoverde la situazione non è tranquilla, perché domenica contro l’Hermada potrebbe essere l’ultima partita per Sarra, Cerolini e Petitti. Il San Michele ha ufficializzato l’ arrivo dell’attaccante Coia anche lui ex Sabotino, lasciando libero Spogliatoio. Il mercato del San Michele proprio per voce del diggì Piero Gravina è ufficialmente chiuso. E’ quindi sul mercato l’attaccante di Cisterna dove c’è l’interessamento da parte del Nettuno, anche se aspetta qualche altra chiamata, visto la carenza di attaccanti quello di Peppe Spogliatoio potrebbe essere l’acquisto azzeccato, visto le sue grandi motivazioni per ritornare a essere quell’attaccante a doppia cifra.

Lascia un commento