Terracina, il giorno di Morelli e di altri movimenti

Un pezzo pregiato va a rinforzare la già competitiva rosa del Terracina. Dopo una lunga trattativa, in biancoceleste arriva dalla Vis Artena Emanuele Morelli. “Sono felice di iniziare questa avventura”, sono state le prime parole dell’attaccante che ha già realizzato 11 reti nel campionato in corso. Emanuele Morelli è nato a Forlì il 18 agosto dell’82, attaccante 

Leggi tutto

Un pezzo pregiato va a rinforzare la già competitiva rosa del Terracina. Dopo una lunga trattativa, in biancoceleste arriva dalla Vis Artena Emanuele
Morelli. “Sono felice di iniziare questa avventura”, sono state le prime parole dell’attaccante che ha già realizzato 11 reti nel campionato in corso. Emanuele
Morelli è nato a Forlì il 18 agosto dell’82, attaccante possente, abile nel gioco aereo può vantare una carriera di primo livello. Dopo la trafila nel settore giovanile del Forlì, comincia ad Empoli, dove resta due stagioni (dal 1998 al 2000), prosegue a Pistoia (stagione 2000/01), Imola e Lugo (stagione 2001/02), Agliana (stagione 2002/03) e Brescello, in serie D. Nel suo passato anche la partecipazione al programma televisivo “Campioni”, trasmissione legata alle fortune del Cervia. “E’ stata una trattativa elaborata – confessa il vice presidente Ezio Lovisetto – E’ l’elemento che completa il reparto avanzato che per altro sta facendo benissimo”. Morelli ha già sostenuto il primo allenamento sotto l’occhio attento di mister Alessandro Cucciari: “Già conoscevo le doti di questo ragazzo, sono sicuro che si integrerà alla perfezione col resto dei compagni”. Soddisfatto il copresidente Attilio Saturno: “Vista la posizione di classifica non potevamo tirarci indietro. Ho sempre detto ai tifosi di restare tranquilli perché in caso di bisogno la società sarebbe intervenuta e i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.

Intanto, il vicepresidente Ezio Lovisetto ha rinforzato anche la pattuglia dei giovani. E’ arrivato dal Tor Tre Teste il centrocampista 17enne DanieleSchiavon, il quale fa parte della Rappresentativa guidata da Giannichedda. In partenza il portiere Cristian Cuomo, accasatosi al Gaeta, e i ragazzi in età di lega La Valle (passato all’Itri) e Savarese (al Borgo Hermada). Nelle prossime ore sono attesi altri movimenti per la società di via Ceccaccio.

Lascia un commento