Formia, ci risiamo. Squadra riconsegnata nelle mani del Comune

BUFERA nel Formia calcio, con le dimissioni da direttore tecnico di Antonio Fragasso e l’uscita di scena del presidente Aldo Zangrillo, il quale ieri ha consegnato la squadra nelle mani del sindaco Michele Forte, fatto oggetto di critiche per le promesse non mantenute circa aiuti allo stesso club. Ieri mattina è stato Antonio Fragasso, che, 

Leggi tutto

BUFERA nel Formia calcio, con le dimissioni da direttore tecnico di Antonio Fragasso e l’uscita di scena del presidente Aldo Zangrillo, il quale ieri ha consegnato la squadra nelle mani del sindaco Michele Forte, fatto oggetto di critiche per le promesse non mantenute circa aiuti allo stesso club. Ieri mattina è stato Antonio Fragasso, che, dopo sette mesi, ha annunciato il suo abbandono causato da promesse di politici definite dallo stesso Fragasso da marinaio. In una nota stampa Fragasso bacchetta senza mezzi termini esponenti politici, che hanno lasciato da solo il presidente Aldo Zangrillo. Nel pomeriggio il presidente Aldo Zangrillo ha laasciato la gestione del club, affidato nelle mani del primo cittadino. Zangrillo, nella lettera spiega le tante difficoltà incontrate in questi sei anni, rappresentate al massimo esponente del Comune.  Ed ora la situazione si fa preoccupante per una squadra in lotta per non retrocedere e che rischia di perdere i suoi migliori giocatori.

Lascia un commento