Sampaolo eroe del derby di Priverno. Il Cori ringrazia Milanini

E’ il Priverno Lepini a vincere l’atteso derby del «San Lorenzo» valido per il primato in classifica. L’Antonio Palluzzi è battuto 2-0 sotto i colpi di un Ivan Sampaolo davvero scatenato. Davanti a più di 200 persone, partita bella e ben giocata da ambo le parti. Primo pericolo al 10’ per i padroni di casa, 

Leggi tutto

E’ il Priverno Lepini a vincere l’atteso derby del «San Lorenzo» valido per il primato in classifica. L’Antonio Palluzzi è battuto 2-0 sotto i colpi di un Ivan Sampaolo davvero scatenato. Davanti a più di 200 persone, partita bella e ben giocata da ambo le parti. Primo pericolo al 10’ per i padroni di casa, che chiedono un calcio di rigore per un presunto fallo su Sampaolo. Proprio Sampaolo va a segno al 20’, sfruttando l’ottimo cross di Notari per poi piazzare indisturbato di piatto nell’angolino opposto della porta difesa da Alla. Prima del riposo recrimina un rigore con Anselmi, che entra in area e va giù contrastato da Di Costanzo. Anche stavolta l’arbitro fa proseguire. Nel secondo tempo il bis del Priverno. Al 22’ Di Giorgio scende sulla sinistra e poi disegna un traversone al bacio perla testa ancora di Ivan Sampaolo che, lasciato solo, non ha problemi a battere Alla. A questo punto la reazione dell’Antonio Palluzzi che per due volte è pericolosissimo su calcio di punizione con Alfredo De Angelis che, prima prende la traversa, poi vede salvare un gol fatto sulla linea dall’intervento decisivo di Notari. Ultima occasione di Colorito nel finale. L’attaccante passa in mezzo a Di Costanzo e Notari e poi spara a rete di collo pieno ma senza precisione.

DIVERTENTE pari tra Nuovo Latina e Doganella con coda polemica nel posto gara.. La partenza è tutta di marca ospite con la cura Cacciotti 8al posto di Tomassi) che sembra dare subito segnali positivi. Al 7′ Campagna confeziona la prima delle sue tre reti giornaliere. Al 14′ la punta borghigiana bissa sfrittando un’ indecisione del portiere Viola. La gara cambia vento quando l’arbitro Rutosti decide di diventare protagonista punendo oltremodo Pennacchia con l’espulsione. i locali ne approfittano e accorciano le distanze al 32′ Banin bravo a trovare il giusto pertugio da fuori area. Il Doganella accusa il colpo e due mknuti dopo subiscno il pareggio firmato di Raimo. A questo punti ci si aspetta l’arrembaggio del Nuovo Latina ed invece ancora Campagna, in giornta di grazia fa fuori la difesa locale e riportando in vantaggio il Doganella. In pieno recupero ancora protagonista direttore di gara: rigore inesistente per il Nuovo latina con conseguente espulsione per Corona, tra le proteste ospiti, con Caccavale che beffa Saba per il 3-3. Nella ripresa il monologo della formazione del capoluogo non produce la quarta rete. a fine gara esplode la rabbia del presidente del Doganella Antonello Pietrangeli: «Il risultato è stato condizionato dalle decisoni arbitrali. Il direttore di gara ha sbagliato più volte decisione su episodi determinati sulla gara, sempre a nostro sfavore».

IL Cori espugna con qualche difficoltà il campo de La Setina. Ospiti per tutto l’arco dei novanta minuti a trazione offensiva con la porta difesa da rossi che viene violata solamente ad minuto dalla fine grazie alla magia di Milanini che raccoglie al meglio una palla scodellata da Snmatucci e la gira in rete con una spettacolare sforbiciata.

TORNA prontamente in sella il Bainsizza di mister Pepe che dopo la sconfitta rimediata a Bassiano non sbaglia in casa battendo l’Atletico Littoria. Un secco poker di reti, aperto già al quarto d’ora con l’eurogol di Cardinali, a segno con un sontuoso pallonetto dal limite dell’area di rigore. Il raddoppio porta la firma di Del Brusco, che disegna una parabola imprendibile direttamente su calcio di punizione. Prima del riposo il tris che rende il secondo tempo una pura formalità. Il gol è di Ventresco, con l’ennesimo gesto di spessore di giornata con un lob sempre da poco fuori l’area di rigore. Il definitivo 4-0 è di Schiavon, bravo a concretizzare una ripartenza dei suoi al 15’.

DAL pantano dell’impianto di San Valentino esce vittorioso il Campoverde. La formazione di Marella espugna nella ripresa un Atltetico Cisterna sciupone. I primi ad andare in vantaggio sono gli ospiti con Cigoli. Pronta risposta dei locali due minuti dopo con il colpo di testa di D’Antimi. Nella ripresa il solito De Angelis regala il successo al Campoverde.

BELLA vittoria del Faiti che sul proprio campo si sbarazza per 4-1 del fanalino di coda Cos Latina. Dopo la primaoccasione del Cos, passa in vantaggio il Faiti con Frighi. Poi a cavallo tra primo e secondo tempo la doppietta di Ciaravino che chiude praticamente il conto. Il gol di Aruta (gran botta sotto l’incrocio) riapre per un attimo la partita che viene chiusa definitivamente da Tommasino.

PRIVERNO LEPINI – ANTONIO PALLUZZI 2-0
Priverno Lepini: Santone, Miccinilli, Notari, Sacchetti, Colabono (26’st Sperduti), Di Costanzo, Sampaolo S. (18’st Palluzzi), Paniccia (17’st Locatelli), Sampaolo I., Grossi, Di Giorgio L. A disp.: Pucci D., Piccinni, Aronne. All.: Macciacchera
Antonio Palluzzi: Alla, Aversa, Dell’Unto, Bovisescane (6’st Maiola), Garofalo, Folcarelli, Volpe, De Angelis, Di Giorgio G. (17’st Colorito), Anselmi, Deligia (22’st De Paolis). A disp.: Stirpe, Pucci G., Mauti, Sanna. All.: Martinelli
Arbitro: Pastoressa di Albano Laziale
Marcatori: 20’pt e 22’st Sampaolo I.
Note – Ammoniti: Colabono, Paniccia, Grossi, Bovisescane, Volpe

NUOVO LATINA ISONZO – DOGANELLA 3-3
N.Latina: Viola, Nogarotto (24’st Thartori), Panzanaro (1’st Tittoni L.), Caccavale, Cardinali, Bordin, Banin, Pavani, Di Raimo, Bosone Del Cielo (20’st Carfagna). A disp.: Costa, Coscione, Pagowski, Tittoni M. All.: Bilali
Doganella: Saba, De Mei, Colantuono D., Iona, Di Franceschi (15’st Passerini), Ustione, Martelli, Corona, Campagna (5’st Montis), Pennacchia, Russo (26’pt Panico). A disp.: Scaranello, Colantuono M., Sbampato, Anella. All.: Cacciotti
Marcatori: 7’pt, 14’pt, 38’pt Campagna, 32’pt Banin, 35’pt Di Raimo, 45’pt rig. Caccavale

LA SETINA – CORI 0-1
La Setina: Rossi, Frabotta (37’st Caschera), Caiola, Donnarumma, Consoli, Condei, Ranieri (16’pt Altobelli), Parente, Bernola, Alonsi, Rossi (10’st Di Meo). A disp.: Cantarello, Arevalo. All.: Consoli
Cori: D’Albenzi, Conti, Lenzini (1‘st Santucci), Bragazzi, Milanini, Giarola, Aloisi (30‘st De Cave), Chiarucci, Colardo (35‘st Fabrizi), Cocco, Arru. A disp.: Nardocci, Ciardi, Carosi. All.: Lombardi
Marcatori: 44’st Milanini
Note – Ammoniti Milanini, Cocco

BAINSIZZA – ATLETICO LITTORIA 4-0
Atletico Bainsizza: Di Mattia, Ventresco, Ambrosio, Rosati, Tosti, Altamirano, Carlaccini, Cardinali, Schiavon, Del Brusco, Giansanti. A disp.: Ambrosetti, Cacciapuoti, Castegini. All.: Pepe
Atletico Littoria: Punzo, Manfredi, Fratocchi, Macciacchera, Manzi, Caputi, Federico, Noviello, Quattrini, De Cesaris, Lucciola. All.: Cinelli
Marcatori: 15’pt Cardinali, 25’pt Del Brusco, 35’pt Ventresco, 15’st Schiavon

ATLETICO CISTERNA – CAMPOVERDE 1-2
Atletico Cisterna: Orbisaglia Miki, Saba, Antonini, Bozzato, Giacobone, D’Angelo G., Orbisaglia B., Gaspa (17’st Barbone), Guazzarotto (27’st Massaro), Maciucca G., D’Antimi. A disp.: Battistella, D’Attilia, Baldassarri, Alfano. All.: Orbisaglia G.
Campoverde: Corrado, Stradaioli, Tomei, Morgano, Campo, Cavola, Chiurato, Spiciascky, De Angelis, Lancio, Cigoli. A disp.: Francescucci, Virgili, Sportini, Francavilla, Vellezza, Giardino. All.:Marella
Marcatori: 16’pt Cigoli, 19’pt D’Antimi, 39’st De Angelis
Note – Espulsi: Antonini per doppia ammonizione. Ammoniti D’Antimi, Orbisaglia B.

FAITI – COS LATINA 4-1
Faiti: Tonini, Sala M., Ciaramella, Ciavardini, Sala V., Giora S., Cipolla, Protani, Frighi (30’st Manzolli), Ceccano (35’st Iannotti), Ciaravino (20’st Tommasino). A disp.: Giora P., Oppo, Manzolli, Tommasino, Iannotti. All.: Parisi
Cos Latina: Iacobucci, Furci, Tuccillo, Giacomini (35’st Merola), Bruni, Piroli, Cipolletta, Agostini, Aruta (27’st Alviti), Rizzitiello, Falzarano (27’st Oropallo). A disp.: Allocca, Alviti, Massimo, Sarallo. All.: Gori
Marcatori: 20’pt Frighi, 30’pt e 2’st Ciaravino, 30’st Aruta, 45’st Tommasino

Lascia un commento