Sabotino, una vittoria fondamentale

L’ATLETICO Sabotino fa suo lo scontro diretto contro la Vis Sezze nel recupero della decima giornata del girone D di Promozione. Tre punti che portano capitan Fasulo e compagni a superare il Sonnino e ad agganciare il Pontinia. E’ stata una gara che ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino al triplice fischio del 

Leggi tutto

L’ATLETICO Sabotino fa suo lo scontro diretto contro la Vis Sezze nel recupero della decima giornata del girone D di Promozione. Tre punti che portano capitan Fasulo e compagni a superare il Sonnino e ad agganciare il Pontinia. E’ stata una gara che ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino al triplice fischio del bravo arbitro Campobasso di Formia. Inizio blando con le due squadre in fase di studio e con la tensione alle stelle. Dalla mezz’ora, invece, la partita entra nel vivo. Al 28’ un diagonale di Benitez esce di poco a lato. Capovolgimento di fronte e Sabotino in vantaggio: azione lineare dei biancoverdi che mandano al cross dalla sinistra Ponzo, palla che arriva sull vertice di destra e botta al volo di Petitti che piega le mani a Mancini. La reazione dei rossoblu non si fa attendere: al 36’ perfetto contropiede degli ospiti con il colored Benitez che scatta sulla linea del fuorigioco e una volta entrato in area fa partire un perfido diagonale che, a Reccanello battuto, scheggia il palo.
La ripresa è ancora più scoppiettante con la Vis Sezze in avanti alla ricerca del pari e con un super Fasulo padrone della difesa. Al 21’, in contropiede, il Sabotino arriva con Carta a tu per tu con Mancini ma il suo tentativo di pallonetto termina tra le mani del portiere ospite. La Vis Sezze, sbilanciata in avanti, rischia il raddoppio con Ciolli che sempre in contropiede non riesce a realizzare il gol del 2-0 perché arriva con un secondo di ritardo su un pallone da depositare solo in rete. Vis Sezze che torna a farsi vedere al 36’ ancora con Benitez ma il suo tiro è intercettato da un Reccanello in stato di grazia. Al 41’ l’azione del rigore: Bassani se ne va sulla sinistra e una volta entrato in area viene steso da Cacciotti, è calcio di rigore e cartellino giallo. Al dischetto va Saud che in rasoterra cerca l’angolo basso ma Reccanello si distende sulla sinistra e riesce a deviare il pallone in angolo. Finale di grande sofferenza per i neroverdi: al secondo minuto di recupero traversone dalla destra di Benitez, imperioso colpo di testa di Fiori e pallone che va in gol per l’esultanza dei rossoblu che però vedono la rete annullata per fuorigioco dall’assistente Madeo di Roma.
Così, dopo un finale molto nervoso, arriva il triplice fischio con l’Atletico Sabotino che festeggia per i tre punti e con gli ospiti che non possono nascondere l’amarezza per il risultato. Unica nota lieta in casa rossoblu, che sono usciti a testa alta dal campo, la prova di carattere che ha di fatto cancellato quella da dimenticare offerta domenica contro il Sonnino. Una Vis Sezze dai giovani interessanti ma che deve andare in modo concreto sul mercato invernale che si aprirà il 1° dicembre, altrimenti sarà molto difficile uscire dalla zona rossa della classifica. Intanto nell’altro recupero della giornata la sorpresa arriva da Arce dove il fanalino di coda Broccostella ha pareggiato 1-1.

ATLETICO SABOTINO – VIS SEZZE 1-0
Atletico Sabotino: Reccanello, Rossetto, Cacciotti, Vanzari, Fasulo, Cerolini, Frattarelli (23’st Ciolli), Micheletti (19’st Carta, 42’st Liberatore), Coia, Petitti, Punzo. A disp: Ghisu, Guerra, De Masi, Pietrogiacomi. All.: Ziroli
Vis Sezze: Mancini, Zeppieri (19’st Incitti), Bassani, Baroni (1’st Costantini), Leva, Massari, Parente (31’st De Meo A.), Fiori, Saud, Benitez A disp: Cacciotti, Passeri, Truini. All.: Baroni
Arbitro: Campobasso di Formia (assistenti Delle Fontane di Ciampino e Madeo di Roma)
Marcatori: 31’pt Petitti
Note: ammoniti Reccanello, Micheletti, Cacciotti, Costantini. Al 42’st Reccanello para un calcio di rigore battuto da Saud

Lascia un commento