Latina, riprendono i lavori in vista del Benevento

NESSUN muso lungo ma tanta voglia di ricominciare al più presto a lavorare per preparare al meglio la gara contro il Benevento. Questo lo spirito che è sembrato alleggiare alla «Fulgorcavi» ieri pomeriggio alla ripresa degli allenamenti. Certo, il 4-0 rimediato a Prato è un boccone davvero amaro da digerire, ma il Latina, come visto 

Leggi tutto

NESSUN muso lungo ma tanta voglia di ricominciare al più presto a lavorare per preparare al meglio la gara contro il Benevento. Questo lo spirito che è sembrato alleggiare alla «Fulgorcavi» ieri pomeriggio alla ripresa degli allenamenti. Certo, il 4-0 rimediato a Prato è un boccone davvero amaro da digerire, ma il Latina, come visto nel post-Pisa, è squadra di carattere e in grado di reagire al meglio con la testa e, soprattutto, con i fatti. Tanto stretching per tutti sotto gli occhi del preparatore atletico Marcantonio Ferrone e poi giri di campo per smaltire le tossine accumulate domenica. Ha corso sul campo, cominciando comunque un’altra settimana di lavoro differenziato, anche Jefferson Andrade Siqueira. Il brasiliano è verso la via della piena riabilitazione grazie al lavoro del dottor Tucciarone e dello staff sanitario composto da Peppe De Chiara, Mario Cassetta e Peppe Ciotti. Ha provato una corsetta blanda anche Andrea Giacomini. L’esterno sinistro dello scacchiere di Pecchia ha rimesso gli scarpini al piede dopo il serio problema alla schiena rimediato nella partita contro il Perugia.

E’ partito, invece, alla volta di Vaduz Andrei Agius. Il difensore maltese è stato infatti convocato dal commissario tecnico Pietro Ghedin per l’ennesima volta con la propria Nazionale in vista dell’amichevole internazionale che questa sera vedrà Malta impegnato in casa del Liechtenstein. Agius tornerà quindi in gruppo regolarmente mercoledì pomeriggio. Per il resto, quindi, tutti abili e arruolabili per mister Fabio Pecchia in vista del Benevento. Benevento che non se la passa certamente bene. La vittoria ottenuta dai giallorossi in casa, domenica, contro la Paganese (2-0), ha soltanto raffreddato un ambiente in fermento per gli scarsi risultati ottenuti in questa prima parte di campionato. Nella serata di lunedì, infatti, il giocatore Domenico Germinale è stato aggredito verbalmente e fisicamente da un gruppo di tifosi, fortunatamente senza conseguenze per il ragazzo. La società campana ha comunque diramato prontamente un comunicato stampa in cui si condanna fermamente l’accaduto, invitando l’intera piazza alla calma e a raffreddare gli ardori negativi che aleggiano intorno al club giallorosso.

Anche il Benevento, intanto, è tornato ad allenarsi ieri pomeriggio. La seduta odierna, svolta sul manto erboso di Paduli, è stata dedicata prettamente alla fase atletica. Presenti tutti i giallorossi, ad eccezione di Montini, convocato dal CT Bertotto con la Nazionale Lega Pro che, oggi, sfiderà la compagine della Russia sul campo di Frosinone. Si sono aggregati al gruppo De Risio e Cristiani, mentre Signorini e Carotti hanno continuato lo specifico programma di recupero. Montiel , per un trauma distorsivo al ginocchio sinistro rimediato domenica scorsa durante la gara contro la Paganese, ha iniziato un ciclo di terapie fisiche: l’esame strumentale ha rilevato una lieve elongazione del collaterale mediale. Infine, per quel che riguarda Anaclerio, il difensore ha effettuato una seduta di lavoro differenziata.
La Lega Pro, come di consueto, ha diramato la lista completa di squalifiche e designazioni arbitrali. Tra i diffidati compare capitan Andrea Milani, che va ad aggiungersi a Maximiliano Cejas. A dirigere l’incontro di domenica (ore 14.30 al «Francioni») sarà Giuseppe Cifelli di Campobasso, che in carriera ha già diretto i nerazzurri, per l’esattezza l’11 dicembre 2011, in Cremonese -Latina 2-0. Il fischietto molisano sarà coadiuvato Fabrizio Tozzi di Ostia Lido e Antonio Pignone di Empoli.

BIGLIETTI – Già in vendita i tagliandi per l’incontro del Francioni. L’unica differenza rispetto alle scorsa settimane è che i biglietti acquistati nei punti vendita al di fuori del Francioni saranno maggiorati di 1.50 euro per diritti di prevendita.

Lascia un commento