Il Sabaudia vola, Bella Farnia e Virtus la seguono

QUARTA vittoria e primato mantenuto per il Calcio Sabaudia che nel testacoda contro la Sa.Ma.Gor. ultima in classifica è costretto a sudare le fatidiche sette camicie per avere ragione di una squadra, quella di Ciaramella, che si affida all’orgoglio per fronteggiare una situazione sempre più buia. Decide il calcio di rigore di Vuolo dopo soli 

Leggi tutto

QUARTA vittoria e primato mantenuto per il Calcio Sabaudia che nel testacoda contro la Sa.Ma.Gor. ultima in classifica è costretto a sudare le fatidiche sette camicie per avere ragione di una squadra, quella di Ciaramella, che si affida all’orgoglio per fronteggiare una situazione sempre più buia. Decide il calcio di rigore di Vuolo dopo soli 2’ dall’inizio della gara e concesso per atterramento in area di Mauro Cerqua. Nella ripresa la Sa.Ma.Gor. prova a reagire ed il Sabaudia a pungere in contropiede sfiorando il raddoppio che non arriva. Tre punti pesanti, arrivati al termine di una partita avara di emozioni che, però, consacra il team di D’Andrea a squadra da battere. Ora per il Sabaudia il primato da difendere con le unghie domenica prossima nell’atteso derby in casa del Bella Farnia.

IL Bella Farnia continua a correre e rimane in scia del Sabaudia proprio alla vigilia del derby di domenica prossima in programma al Nalli. I ragazzi di Salvatori battono di misura il Norma sul neutro di Borgo Piave. Decide, manco a dirlo, una zampata vincente di Rino Castello che al 40’ sblocca un match che ai punti e nelle occasioni aveva visto prevalere fino a quel punto i biancoverdi. Dopo un inizio di studio il primo pericolo vero arriva al 37’con una testata a botta sicura di Bego che trova i riflessi di un super Zanutto. Il Bella Farnia risponde con un bel tiro a giro di Pinti che si alza di poco sopra l’incrocio dei pali. Preludio al gol di Castello, che arriva sugli sviluppi di un calcio di punizione di Gabrielli che attraversa l’area di rigore e trova puntuale la spaccata vincente di Castello. Nella ripresa il Bella Farnia sembra poter chiudere il conto. Prima Mancini in diagonale fa la barba al palo. Stessa sorte per il tracciante di Castello che al 20’ fa gridare al gol. Al 20’ sempre più buio per un Norma

che rimane in dieci per il doppio giallo a Miccinatti. Nello stesso minuto Coletta, su punizione, esalta le doti di Paparella che vola in angolo. Alle corde il Norma

ha il merito di reagire con il carattere. Al 25’ è clamorosa l’occasione fallita da Bego che sul tap-in a botta sicura su respinta di Zanutto trova la traversa.

NIENTE da fare per il Don Bosco Gaeta sul campo della Virtus Nettuno. La squadra di Raimondi ha lottato a viso aperto ma alla fine si è dovuta arrendere al gol decisivo di Pezzulla. La Virtus Nettuno ha sbloccato il risultato con Ageta che, solo davanti alla porta, non ha avuto problemi a insaccare. Il pareggio gaetano è arrivato grazie a una sforbiciata di Fantasia su cross di Bartolomeo. A chiudere il conto ci ha pensato invece Pezzulla dopo aver superato anche il portiere in uscita.

UN campo pesante ha caratterizzato la sfida tra F.C. Agora e Pro Calcio Lenola. La gara, infatti, non ha offerto molte occasioni da rete e di conseguenza neanche emozioni particolari. Entrambi i portieri sono stati poco impegnati e questo anche perché la contesa si è svolta soprattutto nella zona nevralgica del campo (dove i contrasti non sono certo mancati, come confermato dai tanti ammoniti dall’arbitro Aiello di Frosinone), con le squadre abbottonate e bene attente a non lasciare spazi di sorta. Alla fine il pareggio ha accontentato sia il gruppo di Iannotti che quello di Lauretti.

GIUSTO pareggio tra Montello e Latina Scalo al termine di una partita equilibrata. L’undici di Angelo Villani recrimina su una clamorosa occasione fallita allo scadere del primo tempo da Ludovici.

IL MONTENERO fa suo il match con l’Atletico Nettuno grazie alle reti di un Maragoni in grande spolvero – delizioso il pallonetto dopo appena 9 minuti – e di Simonelli che, subentrato al 40’ della ripresa, ci ha messo tre minuti per insaccare di testa dopo la respinta di Pasquino.

UN punto a testa ma il rammarico è tutto in casa R11 Latina che, avanti 2-1, si è fatto raggiungere nei minuti di recupero. Le reti tutte nella ripresa: al 28’ colpisce Bologna; al 37’ risponde Stefanelli; poi è ancora Bologna a realizzare su rigore ma al 48’ arriva il pareggio di Izzo.

L’Aurora Vodice cade tra le mura amiche sotto i colpi del Calcio Sezze che si impone per 1-3. La squadra ospite apre le marcature al 27’con Pizzuti, ma i padroni di casa agguantano il pareggio allo scadere del primo tempo con un bel gol di Guarda che viola la porta di Lampacrescia. Dopo un secondo tempo equilibrato, nella frazione finale della gara arriva la beffa per l’Aurora Vodice: calcio di rigore per gli ospiti ed espulsione di Raso. Dal dischetto Pernasilici segna su ribattuta dopo la parata di Vita e il raddoppio dello stesso Pernasilici, pochi minuti più tardi, chiude la pratica per il Calcio Sezze a seguito di una partita terminata tra le contestazioni dei padroni di casa. «Un arbitraggio insufficiente – ha dichiarato Antonio Nania, dirigente del Vodice – ed irrispettoso nei confronti di chi si è allenato e sacrificato tutta la settimana in vista di questo match».

CALCIO SABAUDIA – SA.MA.GOR. 1-0
Sabaudia: Rocci, Andrita, Buonanno, Abd El Hamid, Sinigaglia (1’st Saoud), Montano, Parisella, Corni, Vuolo, Racciatti Ant., Cerqua. A disp.: Di Cola, Lauretti, Aquilini, Raffaello, Stefanelli, Bono. All.: D’Andrea
Sa.Ma.Gor: Baratta, Seccafien, Smorgon, Alberton, Fantin, Sances (17’st Bonanni A.), Riggi, Nicosia, Lucarini, Zaza (41’pt Sperduti), Lecce. A disp.: Bonanni A., Sperduti, Scerra. All.: Ciaramella
Arbitro: Maiello di Frosinone
Marcatori: 2’pt (rig.) Vuolo

NORMA – BELLA FARNIA 0-1
Norma: Paparella, Mauriello, Spogliatoio (10’st Pacifici), Miccinatti, Prosseda, Piva, Vespa, Ruzza (Taini), Bego, Iacobucci (30’st Capasso), Sordi. A disp.: Mancini, Ceti, Mazza, Crescenzi. All.: De Marchis
Bella Farnia: Zanutto, Morelli (44’st Mattarelli), Pozzobon, Attivani, Rosella, Gabrieli, Pinti (31’st Santini), Mancini, Critelli (40’st Guadagno), Castello, Coletta. A disp.: Vergara, Dima, Magnan Dan., Rossi. All.: Salvatori
Marcatori: 40’pt Castello
Note – Espulsi: 25’st Miccinatti per doppia ammonizione

VIRTUS NETTUNO – DON BOSCO GAETA 2-1
V. Nettuno: Combi, Mariola, Aluigi, Sallusti, Lisi (Cap.), Zitarosa, Pezzulla (92’ Fortini), Granata, Ageta (86’ Irde), Serpa (76’ D’Angeli), Picollo. A disp.: Del Signore, Bernardini, Falessi, Della Millia. All.: Catanzani
D.B.Gaeta: Leboffe, Schiano (46’ De Vita), Di Nardo, Fantasia, Macone, Di Biase (Cap.), Alfano, Capomaggi, Bartolomeo, Santangelo (60’ Folani), Vellucci R. (77’ Lieto). A disp.: La Gioia, Vitucci, Vellucci A., Albano. All.: Raimondi
Arbitro: Noto di Frosinone
Marcatori: 26’ Ageta, 41’ Fantasia, 65’ Pezzulla
Note: ammoniti Di Nardo, Lisi, Zitarosa, Ageta, Irde, 90’ Combi

F.C. AGORA – PRO CALCIO LENOLA 0-0
F.C. Agora: Cipriani, Morelli, Tomei, Canella, De Bonis, Mambrin, Martucci, Rango, Rieti (5’pt Cesari – 22’st Rubeca), Vecchio, Amoriello (35’st Boschi). A disp.: Cal, Baccini, Milani, Soncin. All.: Iannotti
P.C. Lenola: Mancini, Bonifazio, Nardoni (15’st Di Rocco), Subiaco, Di Fazio, Soscia, Panno A. (45’st Quinto), Bruni (30’st Nardoni), Guglielmelli, Palmacci, Filosa. A disp.: Panno T., Tribuzio. All.: Lauretti
Arbitro: Aiello di Frosinone
Note: ammoniti Vecchio, Cesari, Morelli, Martucci, Tomei, Mambrin, Panno A., Soscia, Nardoni

ASD MONTELLO CALCIO – LATINA SCALO CIMIL 0 – 0
Montello Calcio: Fecchi, D’Aietti, Tenaglia, Marinelli, Sabino, De Luca, Melito, Alibardi, Ludovici (34’st Barbierato), Pinna, Russo (1’st Zeppadoro). A disp: Mellone, Trippa, Chiurato, Lomartire, Greco. All.: Villani.
Latina Scalo Cimil: Perna, Zanella, Mankoussou, Guerra, Salata (39’st Melato), Palombo, Maggi (4’st Schietroma), Fiaschetti, Marcelli, Pantuso, Florian (44’st Simeone). A disp: De Nardis, Simioli, Melato, Tommasini. All.: Vellucci.
Arbitro: Laudando di Aprilia.
Note – Amm:. D’Aietti. Mankoussou, Zanella, Fiaschetti,Melato (Lt.Sc.)

MONTENERO – ATLETICO NETTUNO 2-0
Montenero: D’Onofrio, Salerno, Monetti, Coccia, Capponi R., Tassini, Bove, Angri, Maragoni (15’st Sacchetti), Mancini (35’st Martufi), Budelli (40’st Simonelli). A disp.: Ardizzone, Capponi A., Isolani, Ceglia. All.: Perrotta
A.Nettuno: Pasquino, Bardi, Leoni, Bellisari, Marchegiani, Petruolo, Sabella (20’st Galuppi), Pacchiarotti, Marrone (45’pt Dei Giudici), Carbone (10’st Magistri), Riitano. A disp.: Erasmi, Zeppieri, Pompucci, Molinari. All.: Graziosi
Arbitro: Pastorello di Albano Laziale
Marcatori: 9’pt Maragoni, 43’st Simonelli
Note: ammoniti Budelli, Salerno, Angri, Pacchiarotti, Leoni

R11 LATINA – MONTE SAN BIAGIO 2-2
R11 Latina: Riccardo, De Felice, De Lucia, Salvini, Paoletti, Marcotulli, Sannino (12’st Salis), Zoppellaro, Ezè (38’st Di Marcantonio), Merola, Bologna (46’st Valenza). A disp.: Caldarelli, Magliozzi, Mazzanti, Pupatello. All.: Luceri
M.S. Biagio: Paparello, Panella, Savelli, Di Crescenzo, Izzo, Speranza, Barlone, Trillò, Stefanelli, Marrone, Terelle. A disp.: Ilie, Haka, Ruscitto, Vessella, Minetti, Carnevale, Di Perna. All.: Raimondi
Marcatori: 28’st e 43’st (Rig.) Bologna, 37’st Stefanelli, 48’st Izzo
Note: Salis, Panella, Di Crescenzo, Stefanelli, Marrone

AURORA VODICE – CALCIO SEZZE 1-3
Vodice: Vita, Fiorito, Minutilli (43’st Lorenzetto), Montin (18’pt Ceschia), Faiella, Raso, Guarda, Ciaurelli, Paratella, Severini, Lauretti (37’st Battistuzzi). A disp.: Zappone, De Bellis, Maiero, Scardellato. All.: Pinti
Calcio Sezze: Lampacrescia, Mastrantoni, Costantini, Di Emma, Pecorilli, Di Trapano, Pernasilici, Terrinoni (47’st Di Pastina), Pizzuti (41’st Lakramoche), Morichini (18’st Centra), Raimondi. A disp.: Rossi, Virgini, Terocchis, Martelletta. All.: Delle Donne
Marcatori: 27’pt Pizzuti, 45’pt Guarda, 40’st 46’st Pernasilici
Note – Espulsi: Raso per doppia ammonizione, Severini per proteste; ammoniti: Raso.

Lascia un commento