Castello stende l’Agora. Il Bella Farnia è corsaro

UN’invenzione di Castello e i miracoli dell’intrambontabile Zanutto regalano al Bella Farnia il successo esterno nei confronti della matricola Fc Agora. Davanti al pubblico amico del «Lorenzo Giannandrea» i rossoblu di Salvatori Iannotti hanno dato vita insieme ai biancoverdi di Emilio Salvatori ad un match dall’alto tasso adrenalico, con 5 gol (2-3 il finale) e 

Leggi tutto

UN’invenzione di Castello e i miracoli dell’intrambontabile Zanutto regalano al Bella Farnia il successo esterno nei confronti della matricola Fc Agora. Davanti al pubblico amico del «Lorenzo Giannandrea» i rossoblu di Salvatori Iannotti hanno dato vita insieme ai biancoverdi di Emilio Salvatori ad un match dall’alto tasso adrenalico, con 5 gol (2-3 il finale) e tanto agonismo in campo. Alla fine ne viene fuori una partita dal buon tasso tecnico e dai tanti spunti di riflessione per due squadre che prenotano certtamente un posto da protagoniste nel campionato che sarà. Ad aprire le danze ci pensa al 8’ una perla balistica di Emiliano Coletta. Il centrocampista del Bella Farnia pennella un calcio di punizione dai 25 metri che scavalca la barriera e si insacca imprendibile per Cipriani. Immediata, o quasi, la reazione dell’Agora che pareggia al 21’ con una bella azione di Martucci, bravo a scappare da sinistra, accentrarsi e poi inchiodare con il destro Zanutto. Nella ripresa stesso copione. E’ il 3’ quando il Bella Farnia torna sopra con Castello, bravo ad entrare in area sul lato corto di destra su perfetto assist di Pinti e poi battere Cipriani in diagonale. Ma l’Agora ha carattere e rimonta nuovamente dopo una pressione sotto la porta di Zanutto, spiazzato da una deviazione decisiva di Franco Pinti su conclusione di Tomei. Ma il meglio arriva nel finale. Al 44’ Castello inventa un gol d’antologia, addomesticando una palla alta di destro su assistenza di Mancini e poi, dal limite sinistro dell’area di rigore, battere Cipriani con una volee di sinistro che finisce sotto l’incrocio dei pali. Il recupero è un assalto all’arma bianca dei padroni di casa alla porta di uno Zanutto che si supera con tre veri miracoli. Il primo di riflesso con Amoriello che da un metro si vede negare il gol. Subito dopo stessa sorte per un colpo di testa sotto misura di Martucci.

LA sfida tra matricole del girone, Norma e Montenero, finisce con un pareggio per 2-2. I padroni di casa, all’esordio assoluto in Prima Categoria, vanno avanti al 20’ del primo tempo con una punizione di Miccinatti. Il Montenero reagisce e va addirittura avanti. Al 29’ pareggio di Florian con un gran pallonetto da 35 metri, poi sorpasso firmato da Maragoni su angolo di Monetti. A pochi minuti dalla fine il pareggio di Ronci, lesto a ribadire in rete
una respinta corta di D’Onofrio su siluro di Pacifici.

L’R11 Latina si impone 2-1 in rimonta sulla Sa.Ma.Gor. nel derby del «Comunale» di via Pantanaccio. Gli ospiti passano in vantaggio alla mezzora grazie ad un colpo vincente di Lucarini sul traversone dalla destra di Sances. Nella ripresa, però, arriva la rimonta biancorossa, avviata dall’azione personale di Bologna e conclusa dalla stoccata decisiva di De Lucia sugli sviluppi di un calcio piazzato dello stesso Bologna.

UNA doppietta di Palladino manda al tappeto l’Atletico Nettuno. La Virtus di mister Catanzani, infatti, si impone per 2-1 sui «cugini», che avevano trovato il momentaneo pari con Magistri.

ESORDIO vincente per la Pro Calcio Lenola. Tra le mura amiche del «Falcone-Borsellino e Scorte», infatti, la compagine di Dario Lauretti piega per 1-0 la resistenza del Latina Scalo grazie alla rete messa a segno da Tribuzio al 35’ del primo tempo: passaggio filtrante di Guglielmelli per il numero nove biancoazzurro che si presenta davanti a Perna e lo batte con un preciso colpo sotto.

LA Don Bosco Gaeta sbanca il «Comunale» di Monte San Biagio per 2-1. Succede tutto nella ripresa: Albano e Di Tucci portano sul 2-0 gli ospiti tra il 62’ e il 68’, me mentre Marrone accorcia le distanze all’80’.

UN punto a testa per Montello e Aurora Vodice. I ragazzi di Villani partono forte e al 15’ già conducono per 2-0 grazie alle reti di Colato e Melito. Nei secondi venti minuti del secondo tempo, però, gli ospiti prima accorciano le distanze con Severini dal dischetto e poi trovano il pari con Baratella.

FC AGORA – BELLA FARNIA 2-3
Fc Agora: Cipriani, Baccini, Tomei, De Bonis, Capogrossi (10’st Amoriello), Lenzini, Martucci, Rango, Soncin (10’st Morelli), Vecchio, Proia (31’st Cesari). A disp.: Cal, Mambrin, Milani, Rubeca. All.: Iannotti
Bella Farnia: Zanutto, Morelli, Pozzobon, Guadagno, Rosella, Coletta, Pinti, Mancini, Critelli, Castello, Magnan (12’st Attivani) A disp.: Vergara, Magnan D., Rossi, D’Ima, Mattarelli, Gabrieli. All.: Salvatori
Arbitro: Speranza di Aprilia
Marcatori: 8’pt Coletta, 21’pt Martucci, 3’st Castello, 24’st (aut.) Pinti, 44’st Castello
Note – Ammoniti: Morelli, Pozzobon, Guadagno, Baccini

CALCIO SABAUDIA – CALCIO SEZZE 2-2
Calcio Sabaudia: Rocci, Andrita (33’st Sinigaglia), Buonanno, Corni, Abd El, Hamid, Montano, Parisella (42’st Lauretti), Racciatti A., Cerqua Mau., Tabanelli, Vuolo. A disp.: Cerqua Mar., Stefanelli, Biscaro, De Blasis, Raffaello. All.: D’Andrea
Calcio Sezze: Lampacrescia, Martelletta, Mastrantoni, Di Emma, Pecorilli (13’st Santini – 41’st Morichini), Di Trapano, Pernasilici, Terrinoni, Pizzuti, Centra (36’st Lisi), Raimondi. A disp.: Rossi, Di Pastena, Virgini, De Rocchis. All.: Delle Donne
Marcatori: 3’st (rig.) Parisella, 5’st Martelletta, 25’st (rig.) Pernasilici, 31’st Cerqua Mau.
Note – Espulsi: 25’st Abd El Hamid. Lampacrescia para un rigore a Tabanelli al 20’pt.

NORMA – MONTENERO 2-2
Norma: Paparella, Auriello, Vespa, Miccinatti, Ceti (21’st Mazza), Piva, Ruzza (10’st Pacifici), Ronci, Bego, Taini (29’st Iacobucci), Sordi. A disp.: Mancini, Spogliatoio, Noce, Prosseda. All.: De Marchis
Montenero: D’Onofrio, Maietti, Monetti, Angri, Capponi, Salerno, Argentesi, Bove, Maragoni (33’st Budelli), Florian (39’st Tibaldi), Mancini. A disp.: Guarnieri, De Cupis, Simonelli, Leo, Sortino. All.: Perrotta
Arbitro: Capone di Cassino
Marcatori: 20’pt Miccinatti, 29’pt Florian, 7’st Maragoni, 37’st Ronci
Note – Ammoniti: Ceti, Monetti, Angri, Salerno, Argentesi

R11 LATINA – SA.MA.GOR. 2-1
R11 Latina: Mazzanti C., De Felice, De Lucia, Salvini, Paoletti, Marcotulli, Sannino (27’st Salis), Di Marcantonio (5’st Bologna), Eze (35’st Mazzanti G.), Merola M., Zoppellaro. A disp.: Riccardo, Valenza, Pupatello Mi., Maiozzi. All.: Pupatello Ma.
Sa.Ma.Gor.: Baratta, Pescuma (33’st Merola L.), Smorgon, Bonanni A. (40’st Faticoni), Fantin, Sances, Riggi, Di Marco, Lucarini (21’st Trabacchin), Zaza, Lecce. A disp.: Scerra, Seccafien, Alberton, Bonanni G. All.: Ciaramella.
Arbitro: Palmigiano di Ostia Lido.
Marcatori: 30’pt Lucarini, 33’st Bologna, 35’st De Lucia.
Note – Ammoniti: De Felice (RL), Smorgon, Fantin, Riggi, Di Marco (S).

PRO CALCIO LENOLA – LATINA SCALO 1-0
Pro Calcio Lenola: Mancini, Zizzo, Di Rocco (26’st Nardoni), Subiaco, Di Fazio, Soscia, Panno (44’st Catena), Noccaro, Tribuzio, Guglielmelli (10’st Palmacci), Bruni. A disp.: Sellaroli, Pannone, Bonifazio. All.: Lauretti.
Latina Scalo: Perna (1’st De Nardis), Zanella, Mankossu (37’st Simeone), Guerra, Pupulin, Palombo, Maggi, Florian, Simioli (17’st Civitani), Pantuso, Marcelli. A disp.: Melato, Tomassini, Gavestro. All.: Vellucci.
Arbitro: Apruzzese di Cassino.
Marcatori: 35’pt Tribuzio.
Note – Ammoniti: Zizzo, Tribuzio, Di Fazio (PCL), Pupulin, Simeone, Palombo (LS).

VIRTUS NETTUNO – ATLETICO NETTUNO 2-1

Virtus Nettuno: Combi, Mariola, Aluigi, D’Angeli (40’ st Ageta), Lisi, Zitarosa, Pezzulla, Granata, Picollo (35’ st Sallusti), Serpa (16’ st Tulli), Palladino. A disp.: Ricci, Falessi, Irde, Dell’Aguzzo. All.: Catanzani.
Atletico Nettuno: Pasquino, Molinari, Zeppieri, Bellisari, Bardi, Petruolo, Sabella (30’st Cancelli), Pacchiarotti, Marrone (40’st De Carolis), Magistri, Riitano. A disp.: Erasmi, Carbone, Pompucci, Marchegiani. All.: Graziosi.
Arbitro: Catallo di Frosinone.
Marcatori: 33’pt, 15’st Palladino, 48’pt Magistri.
Note – Espulsi: Granata al 33’t per doppia ammonizione.

MONTE SAN BIAGIO – DON BOSCO GAETA 1-2
Monte San Biagio: Paparello, De Filippis (15’st Terelle), Vuolo, Minetti (35’st Di Crescenzo), Trillò, Panella, Marrone, Arquati (30’st Barlone), Zizzo, Rizzi, Leggi. A disp.: Persichino, Savelli, Speranza, Contestabile. All.: Raimondi M.
Don Bosco Gaeta: Carta, Schiano, Vellucci, Fantasia, Macone, Di Biase, Alfano (10’st Di Nardo), Capomaccio, Albano, Santangelo (25’st Bartolomeo), De Vita (5’st Di Tucci). A disp.: Leboffe, Pangia, Lieto, Forlani. All.: Raimondi D.
Arbitro: Tchato di Aprilia.
Marcatori: 17’st Albano, 23’st Di Tucci, 35’st Marrone.
Note – Espulsi: Macone, Di Biase.

MONTELLO – AURORA VODICE 2-2
Montello: Fecchi, Trippa, Perica, Marinelli (15’st Rossi), Sabino, De Luca, Melito, Tenaglia, Stoppa, Colato, Toma (24’st Greco). A disp.: Mellone, Zeppadoro, Alibardi, Lo Martire, Russo. All.: Villani.
Aurora Vodice: Vita, Fiorito, Monti, Faiella, Cervellin, Raso, Guarda, Baratella (23’st Battistuzzi), Ghirotto A., Severini, Ciaurelli (31’st Lauretti). A disp: Mandatori, De Bellis, Lorenzetto, Ricci, Scardellato. All.: Pinti
Arbitro: Nobili di Cassino.
Marcatori: 1’pt Colato, 15’pt Melito, 25’pt Severini (rig.), 44’pt Baratella.

Lascia un commento