L’Aprilia ne fa cinque all’Arzanese

Non poteva presentarsi nel migliore dei modi l’Aprilia dei giovani davanti al proprio pubblico. Cinque reti, una più bella dell’altra. Dopo una vittoria così roboante e netta difficile attribuire la palma del migliore anche se oltre ai marcatori, la prestazione del centrale Diakite è apparsa superlativa. L’Arzanese non è apparsa una squadra debole, anzi Fragiello 

Leggi tutto

Non poteva presentarsi nel migliore dei modi l’Aprilia dei giovani davanti al proprio pubblico. Cinque reti, una più bella dell’altra. Dopo una vittoria così roboante e netta difficile attribuire la palma del migliore anche se oltre ai marcatori, la prestazione del centrale Diakite è apparsa superlativa. L’Arzanese non è apparsa una squadra debole, anzi Fragiello e compagni spesso hanno giocato un buon calcio con fraseggi a centrocampo e individualità interessanti. Lo svantaggio di due reti dopo poco più di un quarto d’ora di gioco, però, ha demoralizzato non poco i campani capaci, nonostante tutto, di riaprire il match un minuto dopo il fischio d’inizio della ripresa.

LA CRONACA – Parte bene l’Aprilia che al 10’ affonda e trova il rigore: Criaco si procura il penalty e Ferrari lo trasforma. Il raddoppio arriva al 16’ con un’incornata di Corsi su assist di Cane. Ad inizio ripresa l’Arzanese riapre il discorso con Fragiello. Passano pochi minuti e l’Aprilia si riporta avanti di due reti con un gran tiro da fuori di Ferrari. Al 52’ l’Arzanese resta in dieci per l’espulsione di Esposito. L’Aprilia si diverte e continua a spingere trovando prima la quarta rete con Corsi e poi il 5-1 finale grazie a Calderini. Ottimo avvio quindi per l’Aprilia calcio che è riuscito a vincere e convincere nella prima uscita in campionato, dopo aver conquistato la qualificazione al secondo turno della Coppa Italia. Il successo di ieri aggiunto al passaggio del turno nella manifestazione nazionale è un segnale forte della bontà del lavoro svolto dalla società in sede di campagna acquisti.

APRILIA – ARZANESE 5-1

Aprilia: Di Vincenzo, Cane, Tundo (85’ Carta), Croce, Sembroni, Diakite, Criaco (65’ Ferri Marini), Amadio, Ferrari, Calderini ( 75’ Marfisi), Corsi. A disp.: Caruso, Stankovic, Carta, Salese, Marfisi, Ferri Marini, Gomes. All. Zambardi

Arzanese: Fiory, Laezza, Castellano, Florio (46’ Pettrone), Esposito, Riccio, Piscopo, Tarascio, Elia (46 ‘Maschio), Sandomenico, Fragiello ( 74’ La Carra). A disp.: Moggio, Improta, Maschio, Roghi, Figliola, Petrrone, Lacarra.All. Rogazzo.

Arbitro: Paolo Marchesini di Legnago, I ass. Balzano (Cagliari) II ass Loni ( Cagliari).

Marcatori: 10’ Ferrari (r), 16’ Corsi, 46’ Fragiello, 49’ Ferrari, 54’ Corsi, 75’ Calderini. Ammoniti: Cane, Arzanese, Esposito, Riccio, Pettrone. Espulso: Esposito

Lascia un commento