Podgora subisce un poker dal Maccarese

E’ FINITA 4-2 per la Giada Maccarese la penultima amichevole della stagione per il giovane Podgora di Giancarlo Paloni. Il tecnico ha tenuto fermi a scopo precauzionale i vari Cassandra, Sossai, Trapani e Pacchiarotti. Quindi in campo è andato un Podgora ancor più giovane del solito con gli esterni Tilima (‘95), Di Giorgio (‘93), Silari 

Leggi tutto

E’ FINITA 4-2 per la Giada Maccarese la penultima amichevole della stagione per il giovane Podgora di Giancarlo Paloni. Il tecnico ha tenuto fermi a scopo precauzionale i vari Cassandra, Sossai, Trapani e Pacchiarotti. Quindi in campo è andato un Podgora ancor più giovane del solito con gli esterni Tilima (‘95), Di Giorgio (‘93), Silari e Martorana (‘92). E’ stato un bel primo tempo che il Podgora ha chiuso in vantaggio per 2-1. Nella ripresa Paloni ha progressivamente cambiato volto alla sua squadra ed è venuta fuori la Maccarese, che si candida ad essere una delle protagoniste assolute nel prossimo girone «A» del campionato di Promozione. Con Fratangeli (ex Aprilia) e Martellacci il centrocampo da garanzie, mentre in difesa la coppia Martorana e Lauteri, entrambi ex Diana Nemi, è una gran bella sicurezza. Ad una settimana dal via ufficiale della stagione, il Borgo Podgora non può che crescere ma tutti dovranno essere vicini a questo gruppo di ragazzi soprattutto nei momenti difficili. La scommessa è difficile da vincere ma non impossibile: mantenere l’Eccellenza per il secondo anno consecutivo sarebbe un’altra grande vittoria. Il primo a crederci è proprio mister Paloni. «Stiamo lavorando da trentacinque giorni con grande applicazione – spiega il tecnico di Cecchina -. Siamo la squadra più giovane di tutta l’Eccellenza. Stiamo provando diversi moduli, che sicuramente ci torneranno utili nel corso della stagione. I risultati di queste amichevoli lasciano il tempo che trovano. Ai risultati veri penseremo da domenica prossima, quando si giocherà per i tre punti». Giancarlo Paloni è fiducioso. «Partiamo dal presupposto che il nostro unico obiettivo è la salvezza – continua l’allenatore -. Se lavoriamo tutti insieme, possiamo arrivarci. So bene che questo campionato richiede sforzi enormi, ma tutti i ragazzi non si stanno tirando indietro. Nel primo tempo siamo andati bene e questo già mi rasserena. La Giada Maccarese? E’ una squadra che punterà subito al ritorno in Eccellenza».
Intanto mercoledì pomeriggio ci sarà l’ultimo test amichevole per Matteo Cifra e compagni, che se la vedranno con la Berretti dell’Aprilia.

BORGO PODGORA – GIADA MACCARESE 2-4
Borgo Podgora: Paolangeli (19’st Ristic), Tilima (1’st Mercuri), Di Giulio (18’st Bertassello), Cannariato, Martorana, Lauteri, Cifra (30’st Fantin), Fratangeli, Porcelli, Martellacci, Schiavon (36’st Crocetti). All. Paloni.
Giada Maccarese: Amodio (1’st Blundo), Bello Scirè, Tersigni, De Santis (11’st Trivellini), Callini, Cerroni (20’st Pettinella), Bianco, Pancaldi (1’st Franceschini), Di Nunzio, Chiriaco (24’st Borrelli). All: Gardini
Marcatori: 21’pt (aut.) Di Giulio, 29’pt Martellacci, 41’pt Porcelli, 4’st Tersigni, 19’st Cerroni, 39’st Di Nunzio.

Lascia un commento