Ferri Marini è dell’Aprilia

L’Aprilia si rinforza con un colpo di prestigio. Alla corte di mister Vincenzo Vivarini arriva il fantasista 21enne Daniele Ferri Marini. Un centrocampista dai piedi buoni, dall’ottima visione di gioco e con un ottimo feeling con il gol. Piede destro di calcio, nato il 27 novembre 1990, 1,76 pe 65 kg, Ferri Marini rappresenta un 

Leggi tutto

L’Aprilia si rinforza con un colpo di prestigio. Alla corte di mister Vincenzo Vivarini arriva il fantasista 21enne Daniele Ferri Marini. Un centrocampista dai piedi buoni, dall’ottima visione di gioco e con un ottimo feeling con il gol. Piede destro di calcio, nato il 27 novembre 1990, 1,76 pe 65 kg, Ferri Marini rappresenta un acquisto perfettamente in linea con il mercato attuato in questa calda estate di avvicinamento dalla seconda stagione di fila in C2 da parte dell’Aprilia. Un giocatore giovane, promettente ma che allo stesso tempo assicura già una buona dose di esperienza con la categoria dopo essere risultato uno dei protagonisti nella cavalcata trionfale della scorsa stagione verso la promozione in Prima Divisione con la casacca del Perugia. Con gli umbri la bellezza di 26 presenze costellate dalla bellezza di sei reti per un totale di 1034 minuti giocati e una media di un gol ogni 172 minuti giocati. Insomma, un arrivo di spessore nella già ottima rosa affidata a Vivarini. Un giocatore corteggiato da molte società di Prima Divisione e osservato da molte squadre di B, strappato grazie al lavoro di Ermanno Rosina e del suo staff alla concorrenza del Fano, che era stato vicino all’ingaggio di Ferri Marini che proprio contro il Fano, nella passata stagione, aveva messo a segno la doppietta decisiva ai fini della matematica promozione del Perugia in C1. Ferri Marini arriva alla corte del presidente Lazzarini con la formula del prestito annuale. Per il centrocampista è la seconda esperienza tra i professionisti, dopo l’esordio con una prima squadra fatta registrare nel 2009/2010 in serie D con la maglia del Sansepolcro. Con i toscani due stagioni nella massima serie dei dilettanti con cui il fantasista ha messo a segno 20 gol nelle 60 partite disputate.
Intanto la squadra continua ad allenarsi in vista del prossimo impegno ufficiale, il primo stagionale davanti al pubblico amico del Quinto Ricci. Proprio lo stadio apriliano sarà la cornice del match contro il Fondi, secondo e ultimo impegno del primo turno di Coppa Italia previsto per mercoledì 29 agosto con orario ancora da decidere. Una gara che, dopo il 2-0 ottenuto dalle rondinelle in casa del Latina domenica scorsa, potrebbe risultare decisiva in attesa della partita tra il Fondi ed i nerazzurri del capoluogo in programma domenica al Purificato.

Lascia un commento