Fondi nel mirino

IN piena fase di svolgimento l’operazione Fondi in casa Us Latina. La squadra nerazzurra, dopo la brutta figura rimediata in casa contro l’Aprilia domenica scorsa, si aprresta al secondo impegno ufficiale nel giro di una settimana con l’intento, se non altro, di non uscire a testa bassa dal Pierino Purificato di Fondi che, lo ricordiamo, 

Leggi tutto

IN piena fase di svolgimento l’operazione Fondi in casa Us Latina. La squadra nerazzurra, dopo la brutta figura rimediata in casa contro l’Aprilia domenica scorsa, si aprresta al secondo impegno ufficiale nel giro di una settimana con l’intento, se non altro, di non uscire a testa bassa dal Pierino Purificato di Fondi che, lo ricordiamo, si giocherà a partire dalle ore 20.30. La gara sarà diretta da Marco Capilungo di Lecce, coadiuvato da Prenna di Molfetta e Lacalamita di Bari. Se la qualificazione per il secondo turno sembra ormai difficile quanto di secondo piano per gli obiettivi dei pontini, quella di Fondi potrebbe rappresentare un buon viatico in vista dell’esordio in campionato previsto per il 2 settembre in casa del Pisa. La squadra si è allenata anche ieri pomeriggio con la classica sfida del giovedì giocata, a differenza della settimana scorsa, in famiglia. Pecchia ha potuto testare per la prima volta anche il neo acquisto Sacilotto, il centrocampista brasiliano giunto soltanto l’altroieri in terra pontina con un volo direttamente dal proprio paese. Il direttore tecnico Gianfranco Mannarelli commenta così la condizione del fantasista sudamericano: “E’ un grande giocatore ma ancora non ha il passo degli altri. Gli ci vorrà ancora un po’, almeno una settimana-dieci giorni”. Lo stesso Mannarelli è stato impegnato, insieme al diesse Facci e ai vertici societari, in alcune trattative che si sono intelaiate nella giornata di ieri ma negli uffici di Piazzale Prampolini. Sembra ormai cosa fatta per l’arrivo del tanto agognato attaccante. Oggi potrebbe essere il giorno decisivo, quindi, per un nuovo arrivo in casa Latina.
Si discuterà a cavallo tra domani e lunedì, invece, la questione inerente Liberato Filosa. Il difensore è stato visto da Pecchia anche nell’amichevole di ieri. Anche riguardo il difensore campano Mannarelli non ha dubbi: “Lo conoscevamo prima del suo arrivo e ora lo stiamo valutando. Tratteremo la sua situazione solo alla fine di questa settimana. Non abbiamo e non dobbiamo avere nessuna fretta. Certo è che se è qui con noi non è un caso”.
Ieri, invece, il Consiglio della Lega Pro ha sciolto gli ultimi dubbi riguardo la questione Lecce e Grosseto. Mentre i toscani festeggiano la permanenza in B, i pugliesi scendono in Prima Divisione ma nel girone A. A usufruirne è il Vicenza che torna quindi nella serie cadetta. Non cambia nulla, quindi, per quanto riguarda il girone del Latina che rimane nel gruppo B da 16 squadre. Proprio il Lecce aveva attratto ad inizio stagione il centrocampista sardo neoacquisto del Latina attraverso le buste, Salvatore Burrai. Lo stesso Burrai è tornato in auge nell’ultimo periodo per un forte interessamento del regista cagliaritano da parte del Carpi, sempre di Prima Divisione: “Burrai non si muove da qui”. Questo il commento lapidario di Gianfranco Mannarelli.

Lascia un commento