Cisterna, Luceri è vicino alla panchina. Torna Tornatore

SITUAZIONE in continuo mutamento. A Cisterna ci si prepara per la prossima stagione, la terza consecutiva, in Eccellenza. Il presidente Domenico Capitani, ormai è certo, potrà contare sul ritorno al capezzale di Lucio Bruno, che vestirà i panni di direttore generale dopo l’esperienza a Podgora. Proprio a Lucio Bruno è stato affidato il compito di 

Leggi tutto

SITUAZIONE in continuo mutamento. A Cisterna ci si prepara per la prossima stagione, la terza consecutiva, in Eccellenza. Il presidente Domenico Capitani, ormai è certo, potrà contare sul ritorno al capezzale di Lucio Bruno, che vestirà i panni di direttore generale dopo l’esperienza a Podgora. Proprio a Lucio Bruno è stato affidato il compito di allestire la squadra, anche se, prima di farlo, ci sarà da definire il tassello più importante di tutti, ovvero il nome del nuovo allenatore. Di contatti ce ne sono stati, e parecchi. Dopo l’arrivederci di Alfonso Greco, infatti, la dirigenza biancoazzurra si è messa subito in moto per trovare un degno sostituto. Due le soluzioni interne paventate: Paolo Pelucchini (allenatore delle giovanili), la bandiera Ulderico Campagna, che aveva già traghettato la squadra nelle ultime giornate di due stagioni fa nel dopo Promutico e e mister Francesco Vallone delle giovanili dell’Aprilia. Contatti insistenti ci sono stati anche con l’ex Valmontone Antonio Di Rosa. Ipotesi, queste, che sembrerebbero essere sfumata definitivamente dopo che lo stesso tecnico avrebbe chiesto delle garanzie tecniche troppo elevate per le possibilità del Cisterna. Nelle ultime ore, però, si è fatta strada una quarta e affascinante idea. Si tratta di Sandro Luceri, storico volto del calcio pontino che l’anno scorso avrebbe chiuso definitivamente la carriera da giocatore (il condizionale è d’obbligo quando si parla dell’inossidabile difensore latinense) con la stagione trascorsa al Sonnino in Prima categoria. Sulla strada di Luceri, dunque, la possibilità di poter guidare subito una grande squadra alla prima esperienza da allenatore. A mancare sarebbero solo gli ultimi dettagli, con Ulderico Campagna che invece dirottato verso la formazione Juniores. Tutto, per adesso, resta ciomunque solo un’accreditata ipotesi, in attesa nei prossimi giorni di una comunicazione ufficiale da parte della società.

IL MERCATO – Tra le novità importanti dovrebbe anche esserci il cambio di denominazione. Da Vigor Cisterna si passerebbe al nome storico del team del nord-pontino, ovvero Pro Cisterna. Capitolo mercato. I biancoazzurri seguiranno una linea verde per quanto riguarda la composizione della rosa per il prossimo torneo. Rimarranno infatti al «Bartolani» i giovani terribili che hanno fatto così bene nella scorsa stagione come Leone, Salvini, Di Mauro, Cannistrà, Di Girolamo e il talentuoso Troisi. Tra i nuovi acquisti è quasi fatta, invece, per il ritorno a Cisterna dell’attaccante ex Sora Diego Tornatore.

Lascia un commento