Aprilia, presi Sembroni e Saladino

L’APRILIA comincia dalla difesa. L’opera di rafforzamento della formazione da mettere a disposizione del confermato mister Vincenzo Vivarini inizia dall’Ata Hotel di Milano, dove il dg Rosina ed il diesse Sante Pellegrini hanno raggiunto nella giornata di ieri l’accordo per il tesseramento di due giocatori, in attesa di sapere quale sarà la categoria di competenza 

Leggi tutto

L’APRILIA comincia dalla difesa. L’opera di rafforzamento della formazione da mettere a disposizione del confermato mister Vincenzo Vivarini inizia dall’Ata Hotel di Milano, dove il dg Rosina ed il diesse Sante Pellegrini hanno raggiunto nella giornata di ieri l’accordo per il tesseramento di due giocatori, in attesa di sapere quale sarà la categoria di competenza delle rondinelle. Il primo colpo è altisonante. Si tratta del 24enne difensore centrale mancino Emmanuele Sembroni. Nato a Roma il 27 gennaio del 1988, Sembroni passa a titolo definitivo all’Aprilia dal Pescara. Proprio con il Pescara il difensore classe ‘88 ha trascorso le stagioni dal 2006 al 2011, collezionando 15 presenze totali in serie B e altrettante, condite da un gol, in Prima Divisione. In Prima Divisione Sembroni ha giocato anche nella scorsa stagione, ma con la maglia del Pergocrema con cui ha collezionato 12 presenze. Sempre dal Pescara arriva, ma con la formula del prestito, il terzino sinistro classe 1992 Emanuele Saladino. Saladino è nato a Roma ma cresciuto calcisticiamente prima con la maglia della Cisco Roma e poi con i delfini abruzzesi, con cui nella scorsa stagione si è distinto nel campionato Primavera prima di passare in prestito a gennaio al Celano, in Seconda Divisione. Chiara, quindi, l’intenzione delle rondinelle di schierare, come successo nella passata stagione, i due giovani per avere accesso ai finanziamenti stipulati dalla Lega Pro ai club che valorizzerano i «baby» talenti. A giocarsi un posto nel ruolo di esterno sinistro basso saranno quindi proprio Sembroni e Carta, riscattato a titolo definitivo insieme a Stankovic (difensore centrale) attraverso le buste nella prima trance di calcio mercato di fine giugno.  Dall’Ata Hotel arriva anche la gradita e importante conferma di Marco Criaco, esterno di centrocampo grande protagonista della passata stagione con la maglia dell’Aprilia. Per il centrocampista classe 1989 30 gettoni nella scorsa annata conditi da quattro gol. L’Aprilia, quindi, inizia a muoversi con veemenza sul mercato e nei prossimi giorni sono assicurati altri importanti rinforzi.

Gianpiero Terenzi

Lascia un commento