Bella Farnia, primi colpi di mercato

PRIMI colpi di mercato per il Bella Farnia DG. Prende finalmente forma il nuovo progetto biancoverde, con una rosa che pian piano si compone in vista della presentazione ufficiale del 27 luglio prossimo che, come al solito, si terrà davanti al grande pubblico dell’Adolfo Nalli con una festa in grande stile. L’obiettivo annunciato dalla nuova 

Leggi tutto

PRIMI colpi di mercato per il Bella Farnia DG. Prende finalmente forma il nuovo progetto biancoverde, con una rosa che pian piano si compone in vista della presentazione ufficiale del 27 luglio prossimo che, come al solito, si terrà davanti al grande pubblico dell’Adolfo Nalli con una festa in grande stile. L’obiettivo annunciato dalla nuova dirigenza, capitanata dal neo presidente Gianluca De Angelis, è chiaro: costruire attorno ad un gruppo di giocatori esperti una base solida fatta di giovani da cui far partire un progetto mirato che possa, a piccoli passi, far arrivare il Bella Farnia DG verso grandi traguardi. La precedenza, visti i volti nuovi che stanno arrivando alla spicciolata alla corte di mister Emilio Salvatori, è stata data a quei giocatori di categoria ma che hanno certamente ancora voglia di dimostrare qualcosa. Dalla Prima categoria è infatti stato formalizzato l’accordo con il centrocampista centrale Emiliano Coletta, che l’hanno scorso, dopo la parentesi iniziale in Promozione con il Sermoneta, a gennaio è andato a rinforzare il Latina Scalo, qualificatosi per la prossima Coppa Lazio. Sempre dal team scalense arriva il difensore centrale Manuel Ciampini. Un giocatore che non ha bisogno di presentazioni che, dopo essere sfuggito alla corte proprio del Bella Farnia nella scorsa stagione, sarà sicuro protagonista della difesa all’«Adolfo Nalli». Due i volti nuovi provenienti dall’Atletico Bainsizza, squadra di vertice nella passata stagione di Seconda Categoria. A centrocampo arriva Gabrielli, mentre Yuri Critelli (ex San Michele e Sa.Ma.Gor.) darà velocità e tecnica al reparto offensivo dei biancoverdi. Non ha bisogno di presentazioni nemmeno Marco Caschera, per anni colonna del San Michele salvo poi accasarsi nelle ultime stagioni prima a Sabaudia e, nell’ultima parte della scorsa annata, con La Setina. Dal Fati, ex squadra proprio di mister Salvatori, è stato invece prelevato Morelli, mentre dai cugini del Grappa giunge al Bella Farnia Magnan, esterno di centrocampo dall’ottima tecnica. Ma il diesse Franco Pinti (che vestirà naturalmente anche i panni del giocatore) ha dovuto lavorare molto e bene anche sui giovani di Lega. Ecco allora che a rinforzare la schiera dei «baby» biancoverdi saranno Francesco Petrocelli (ex Fiano Romano), Mattia Salvatori (ex R11 Latina) e Lorenzo Noce, un classe ‘90 dai trascorsi al Sabotino. Il tutto senza dimenticare i confermati della passata stagione come Palmarini (attaccante), Attivani, Mazzanti, Pozzobon e Paolo Toselli (difensori), il portiere Zanutto e il centrocampista Ugo Toselli. «E non escludiamo qualche altro movimento in entrata – ha commentato un entusiasta Emilio Salvatori – Il ringraziamento per la disponibilità va naturalmente al presidente De Angelis che sta facendo grossi sacrifici per allestire una squadra che possa far tornare il Bella Farnia sui livelli che merita. Ma non possiamo dimenticare il grande lavoro di un Franco Pinti che, alla prima esperienza da diesse, si sta già muovendo come un veterano. Adesso siamo davvero impazienti: tutti non vediamo l’ora di far prendere forma con il lavoro sul campo a questa splendida avventura».

Gianpiero Terenzi

Lascia un commento