Iscrizione, parla la società

L’Us Latina Calcio è una delle sei squadre che, dopo un primo esame effettuato dalla Consiglio Direttivo della Lega Pro (riunitosi oggi, lunedì 3 luglio, impugnando le richieste di ammissione al campionato dei club di Prima e Seconda Divisione), presentano una documentazione “incompleta e/o non idonea” (questa la dicitura ufficiale da parte dell’organo preoposto al 

Leggi tutto

L’Us Latina Calcio è una delle sei squadre che, dopo un primo esame effettuato dalla Consiglio Direttivo della Lega Pro (riunitosi oggi, lunedì 3 luglio, impugnando le richieste di ammissione al campionato dei club di Prima e Seconda Divisione), presentano una documentazione “incompleta e/o non idonea” (questa la dicitura ufficiale da parte dell’organo preoposto al controllo) per quanto riguarda la richiesta di iscrizione. In attesa che anche la Covisoc si pronunci sulla regolarità della situazione economico-finanziaria dei club, in casa nerazzurra non suona nessun campanello d’allarme, come spiega l’amministratore delegato e responsabile di gestione, Luigi Angiello: “Purtroppo avevamo messo in preventivo questa eventualità il giorno in cui abbiamo presentato la richiesta di iscrizione entro il primo limite fissato dalla Lega Pro (30 giugno 2012). Senza girarci troppo intorno possiamo dire tranquillamente che il problema risiede nella fidejussione bancaria incompleta che abbiamo presentato. A influire negativamente su questo fattore sono stati principalmente due motivi. Il primo è che, purtroppo, uno dei soci, il dottor Gianluca Martini, ha rinunciato al proprio impegno e di conseguenza alla propria quota societaria a pochi giorni dalla presentazione della fidejussione. Il secondo e preponderante motivo risiede in alcuni problemi con la banca che aveva in carico la nostra fidejussione della passata stagione. Questa ha tardato a sbloccare la grossa somma tenuta a garanzia per l’anno scorso e che la stessa Lega Pro restituisce ogni fine stagione alla società. Non ci saranno problemi di sorta, comunque, nel completare l’operazione nei termini e nei modi stabiliti dalla Lega Pro entro il secondo limite temporale rappresentato dal 16 luglio prossimo. I tifosi, quindi, stiano tranquilli perché il Latina sarà certamente iscritto nella prossima stagione al campionato di Prima Divisione”. Sempre nella giornata di oggi (lunedì 3 luglio), la Lega Pro ha diramato le date di inizio della prossima stagione. Il 19 agosto prossimo si comincia con la Coppa Italia Lega Pro. Il campionato, invece, avrà inizio domenica 2 settembre.

Lascia un commento