Agora, i movimenti di mercato

IN attesa che arrivi l’ufficialità del ripescaggio in Prima Categoria, l’FC.Agora sta già lavorando per allestire una squadra che non si limiti a recitare il ruolo di comparsa nel nuova categoria. Dopo l’ufficializzazione di Salvatore Iannotti alla guida tecnica – con annesso staff tecnico -, la società del presidente Fabrizio Chirizi sta infatti monitorando il 

Leggi tutto

IN attesa che arrivi l’ufficialità del ripescaggio in Prima Categoria, l’FC.Agora sta già lavorando per allestire una squadra che non si limiti a recitare il ruolo di comparsa nel nuova categoria. Dopo l’ufficializzazione di Salvatore Iannotti alla guida tecnica – con annesso staff tecnico -, la società del presidente Fabrizio Chirizi sta infatti monitorando il mercato a trecentosessanta gradi per accontentare le richieste del nuovo allenatore che, stando a quanto trapela dalle parti di via Galvaligi, avrebbe indicato in Luca De Bonis, Matteo Rieti, Andrea Cipriani e Lorenzo Proia i rinforzi giusti su cui costruire le fondamenta della nuova squadra. I primi due sono reduci da una stagione a dir poco travagliata con la maglia del Bella Farnia e avranno senza dubbio tutta la voglia di tornare ad essere protagonisti di un campionato di vertice, mentre per Cipriani, che sicuramente lascerà il Borgo Flora, in caso di accordo si concretizzerebbe quell’approdo in Prima Categoria che era stato soltanto sfiorato un paio di estati fa dopo il lungo corteggiamento della Sa.Ma.Gor. – beffata sul fil di lana proprio dal Flora -. Lorenzo Proia, invece, è una vecchia conoscenza di Iannotti, che lo ha già allenato con ottimi profitti durante la sua prima stagione alla guida del SS,Pietro e Paolo. Sembrano destinati a restare dei sogni, invece, Bracciale e Lenzini. L’allenatore, dopo aver lavorato con loro per ben due anni a SS.Pietro e Paolo, sarebbe ben felice di riaccoglierli anche in rossoblu, ma l’impressione è che i due vogliano continuare a calcare i campi del campionato di Promozione.

Lascia un commento