Premio ZonaPontina, ecco i premiati nella serata di gala

FESTA doveva essere e festa è stata. Il «Gran Galà» targato ZonaPontina.com, andato in scena all’interno dell’ultima puntata stagione della trasmissione «Voglia di Calcio» su SL48, per premiare i tecnici e i giocatori che hanno recitato il ruolo di protagonisti principali degli ultimi campionati di Promozione, Prima e Seconda Categoria è stato un autentico successo. 

Leggi tutto

FESTA doveva essere e festa è stata. Il «Gran Galà» targato ZonaPontina.com, andato in scena all’interno dell’ultima puntata stagione della trasmissione «Voglia di Calcio» su SL48, per premiare i tecnici e i giocatori che hanno recitato il ruolo di protagonisti principali degli ultimi campionati di Promozione, Prima e Seconda Categoria è stato un autentico successo. D’altronde con i numerosi ospiti intervenuti non poteva essere altrimenti. La lunga serie di premiazioni è iniziata subito con la consegna a Bruno Federico del «Premio della Critica» conferito a Gianni Marzella come miglior allenatore del girone «D» del campionato 2011/12 dal gruppo di giornalisti che si è occupato di fare le candidature di allenatori e giocatori di ogni categoria. Il diesse rossoblu è stato l’autentico mattatore della serata, nella quale ha esordito prendendosi, senza troppi giri di parole, i meriti del risultato conseguito dalla squadra guidata in panchina da Marzella. Dopodiché è toccato a Roberto Giovannelli ricevere il premio di allenatore più votato dagli utenti del sito www.zonapontina.com. L’allenatore, già certo della conferma alla guida della compagine gialloblu, ha chiaramente lasciato intendere che sarebbe entusiasta di lavorare con Federico in qualità di direttore sportivo come sarebbe nei piani del suo presidente Antonio Aprile. Dopo gli allenatori è stato il turno dei giocatori. Come calciatore più votato tramite il profilo Facebook del sito o mediante l’indirizzo e-mail premiozonapontina@libero.it è stato premiato Salvatore Porcaro, promettente portiere classe ‘94 della Nuova Itri e sulle cui tracce, dopo l’ottima annata di quest’anno, ci sono, come ha ammesso il presidente Ialongo nel corso della trasmissione, ci sono già diversi club di Serie D che sarebbero a far compiere il doppio salto al giocatore. Il «Premio della Critica», invece, è andato a Mauro Ciccarelli, che si è guadagnato il giudizio della stampa grazie ai ventotto gol messi a segno quest’anno tra campionato e Coppa Italia. Capitolo Prima Categoria. Gli addetti ai lavori hanno deciso di premiare Marco Pupatello – che però non era presente in studio -, mentre gli utenti del sito si sono espressi in favore di Pino D’Andrea, il quale ha colto l’occasione per comunicare di fatto il suo addio dal Sonnino. Tra i giocatori, invece, i riconoscimenti sono andati a Matteo Casaburi – come più votato – e Paolo Palmacci, trascinatore della rivelazione Hermada. In Seconda Gianni Polidoro e Peppe Parisi hanno vinto tra gli allenatori, mentre Marco Evangelisti del Faiti e Mattia Tabanelli – anche lui assenti – si sono portati a casa, rispettivamente, i premi del pubblico e degli addetti ai lavori.

Simone D’Arpino

Lascia un commento