Rossi – San Michele, matrimonio finito

CLAMOROSO dietrofront da parte della Polisportiva San Michele. La società del presidente Sandro Rinaldi ha infatti annunciato tramite una nota ufficiale la fine del rapporto con il tecnico Stefano Rossi, smentendo, di fatto, le dichiarazioni rilasciate dalla stessa dirigenza addirittura nel mese di marzo, che avevano proclamato il rinnovo del tecnico pontino sulla panchina borghigiana. 

Leggi tutto

CLAMOROSO dietrofront da parte della Polisportiva San Michele. La società del presidente Sandro Rinaldi ha infatti annunciato tramite una nota ufficiale la fine del rapporto con il tecnico Stefano Rossi, smentendo, di fatto, le dichiarazioni rilasciate dalla stessa dirigenza addirittura nel mese di marzo, che avevano proclamato il rinnovo del tecnico pontino sulla panchina borghigiana. «Prima di tutto devo dire che la famiglia Rinaldi assicura la continuità operativa e l’impegno nella gestione della Polisportiva San Michele con il coinvolgimento anche di mio fratello Oscar – ha spiegato il patron gialloverde Sandro Rinaldi – Il signor Piero Gravina, invece, manterrà l’incarico di direttore generale, il signor Peppino Cipriano quello di direttore sportivo, ciascuno con piena autonomia tecnica e decisionale nell’ambito delle proprie funzioni. In questi giorni ci siamo incontrati con il tecnico Stefano Rossi e contestualmente le parti hanno deciso di cessare la collaborazione. Non è una questione di risultati visto che dal suo arrivo questi sono stati impeccabili, tutti grazie a lui siamo cresciuti in professionalità. Auguro al mister una luminosa carriera perchè lo merita. Lo saluto con stima e affetto, saremo sempre lieti di accoglierlo a borgo San Michele. La missione della Polisportiva sarà sempre più attenta per il futuro all’aspetto della valorizzazione del settore giovanile per dare continuità nei contenuti dell’attività della prima squadra e non solo, sempre e comunque in collaborazione con società del territorio». Parte adesso il toto allenatore: il primo a essere contattato è stato Fabrizio Cencia, che dopo un paio di giorni di riflessione ha detto di no perchè rimarrà a Pontinia. Al lavoro quindi Piero Gravina. A giorni sapremo chi sarà il nuovo allenatore.

Paolo Annunziata

Lascia un commento