Aprilia, sogno svanito

FINISCE in parità la semifinale di ritorno nei play-off di Seconda Divisione: l’Aprilia non riesce ad andare oltre l’1-1 con il Chieti ed esce dai play-off a beneficio dei neroverdi che nell’ultimo atto affronteranno la Paganese. A decidere l’incontro le reti di Sabbatini e Germani. La partita – Nell’Aprilia ancora assente Ceccarelli, con l’ex di 

Leggi tutto

FINISCE in parità la semifinale di ritorno nei play-off di Seconda Divisione: l’Aprilia non riesce ad andare oltre l’1-1 con il Chieti ed esce dai play-off a beneficio dei neroverdi che nell’ultimo atto affronteranno la Paganese. A decidere l’incontro le reti di Sabbatini e Germani. La partita – Nell’Aprilia ancora assente Ceccarelli, con l’ex di giornata, mister Vivarini che non recupera nemmeno Lacheheb. In attacco, dunque, ci sono Pignalosa e Buonaiuto, con Calderini a supporto. Subito in avanti la formazione locale che prova a mettere in difficoltà la retroguardia pontina al fine di evitare che la squadra di Vivarini possa prendere in mano le redini del gioco. Al 2’ cross del neroverde Bigoni, il tiro, sporcato da Diakite, diventa buono per Alessandro, il cui tiro è potente ma centrale con Bifulco attento. Al secondo affondo i padroni di casa sbloccano la gara: è il 7′ quando uno sfondamento centrale di Sabbatini trova sulla destra ancora Bigoni il cui cross viene intercettato con un braccio da Gomes: per il signor Borriello non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Dal dischetto Sabbatini trasforma con freddezza piazzando la sfera alla destra dell’estremo difensore ospite. L’Aprilia prova a reagire e nel tentativo di prendere in mano la gara, pressa a tutto campo la formazione di casa. Ma la manovra dell’undici di Vivarini incoccia contro il muro eretto dalla difesa neroverde. Prima del riposo, due cambi entrambi per infortunio, uno per squadra: Berardino per i locali non ce la fa e al suo posto mister Paolucci inserisce Gammone. Sull’altra panchina Vivarini inserisce Germani per l’acciaccato Calderini.
Il primo tempo va così in archivio con punteggio di 1-0 in favore del Chieti..

LA RIPRESA – Ma nella ripresa l’Aprilia che scende in campo è tutt’altra pasta della prima frazione: pronti-via e i pontini trovano il pari dopo nemmeno quaranta secondi: Pignalosa crossa per il subentrato Germani che beffa Feola con un pregevole tocco per l’1-1. Il gol del pari dà nuova linfa ai biancocelesti e stordisce il Chieti. Gli uomini di Vivarini sembrano aver trovato nuova fiducia dopo il gol e sfiorano addirittura il vantaggio al 13′ ancora con uno scatenato Germani che, lasciato da solo davanti a Feola, spara incredibilmente alto il pallone del sorpasso. La risposta immediata del Chieti con Alessandro; il laterale di casa se ne va ad Aquino sulla fascia di destra, entra in area e salta un altro difensore, ma la sua conclusione è fuori lo specchio della porta. Mister Vivarini allora prova il tutto per tutto togliendo un difensore, Gomes, per una punta, Di Mario. Paolucci risponde con un altro cambio: fuori Gammone, già ammonito, e dentro Anastasi per fare filtro a centrocampo nel tentativo di arginare gli arrembaggi dei pontini. L’Aprilia spinge, il Chieti stringe i denti. L’«Angelini» di Chieti diventa una bolgia negli ultimi minuti quando la formazione di casa regge l’urto agli ultimi attacchi dell’undici di Vivarini il quale nelle battute finali, per la cronaca, si gioca la carta Gritti per Buonaiuto. I laziali provano il tutto per tutto, ma la muraglia neroverde non si fa bucare. Il triplice fischio del signor Borriello sancisce l’1-1 finale che vale il pass per il turno successivo al Chieti che affronterà in finale la Paganese.

CHIETI – APRILIA 1-1
Chieti (4-2-3-1): Feola; Bigoni, Migliorini, Pepe, Malerba; Amadio, Del Pinto; Berardino (22′ pt Gammone e dal 28′ pt Anastasi), Sabbatini, Fiore; Alessandro (39′ pt Serpico). A disp.: Perucchini, Gialloreto, Pedrocchi, Di Noia. All.: Paolucci
Aprilia (4-2-3-1): Bifulco; Gomes (22′ st Di Mario), Aquino, Diakite, Carta; Croce, Cruciani; Criaco, Calderini (35′ pt Germani), Buonaiuto (37′ st Gritti); Pignalosa. A disp.: Pellegrino, Di Libero, Gritti, Crialese, Salese. All.: Vivarini
Arbitro: Sig. Francesco Borriello di Mantova (Favia di Bari – Fraschetti di Perugia)
Marcatori: 7’Sabbatini (rig.) 1’st Germani
Note – Ammoniti: Alessandro, Gammone. Angoli:4-6. Spettatori complessivi: 2133.

Lascia un commento